Provincia-Emilia

La "ricetta" di Grazia Cavanna: "Innovazione nel segno della continuità"

La "ricetta" di Grazia Cavanna: "Innovazione nel segno della continuità"
Ricevi gratis le news
0

La «ricetta» della neocandidata: «Innovazione nel segno della continuità» Una presentazione semplice e diretta avvenuta tra la gente. Così Sissa ha ricevuto l’ufficialità sul nome di Grazia Cavanna quale candidato sindaco alle prossime amministrative per la lista civica che si richiama al centrodestra. Sarà lei, dunque, che cercherà di raccogliere la pesante eredità del sindaco uscente Angela Fornia, «stoppata» dal vincolo del terzo mandato. «Innovazione nel segno della continuità»: è questo il primo messaggio che la neocandidata ha voluto rivolgere al drappello di cittadini radunatosi ieri mattina, giorno di mercato, dinnanzi alla Rocca dei Terzi per assistere alla presentazione ufficiale. «Ringrazio l’attuale sindaco, la giunta e tutti coloro che hanno avuto fiducia in me», sono state le prime parole della Cavanna che, subito dopo, ha rimarcato come «in questi dieci anni si sia fatto tanto e tanto ci sia ancora da fare. Per questo vogliamo continuare ad amministrare questo paese innovando, nel segno della continuità con quanto fatto negli ultimi dieci anni».

Nel corso del suo breve discorso di saluto ai cittadini la Cavanna ha posto al centro dell’attenzione la necessità di rispondere alle esigenze della famiglia ricordando l’imminente inaugurazione dell’ampliamento dell’asilo nido nonché la presenza di un centro civico «che dovrà divenire polo attrattivo anche per i giovani, affinchè possano esprimere al meglio la loro personalità». La neocandidata ha fatto un accenno anche alla difficile situazione economica sottolineando come «anche il Comune, nel suo piccolo, debba contribuire nel cercare di superare questo difficile momento». Un passaggio lo ha dedicato all’importante realtà del volontariato che contraddistingue Sissa dove «vi sono diverse associazioni in grado di operare per il bene del paese al di là delle ideologie politiche». Miglioramento della viabilità ed interventi per preservare la Rocca dei Terzi sono altre due questioni che Grazia Cavanna ha ben presenti. Tutte problematiche che si augura di poter affrontare e risolvere con l’ausilio dei cittadini. Tanto che, in conclusione al suo discorso, ha precisato come la lista sia aperta «a tutti coloro che, con volontà e voglia di fare, sono intenzionati a collaborare e a portare il proprio contributo».

L’intervento di Grazia Cavanna, circondata dagli attuali componenti della giunta, è stato preceduto dal saluto del sindaco uscente Angela Fornia che si è detta pronta a «cedere le armi» lasciando spazio a chi «da anni è in prima fila nell’amministrazione dei servizi educativi e culturali». Poi, tracciando un bilancio di fine mandato, ha aggiunto: «Si è lavorato tanto, con impegno e serietà, sacrificando molto tempo alle nostre famiglie. Per questo mi sento di ringraziare i miei assessori. In questi anni si è cercato, con umiltà, di ascoltare tutti. Ringrazio anche chi ha fatto critiche, il più delle volte costruttive».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

Pedone investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole