Provincia-Emilia

La "ricetta" di Grazia Cavanna: "Innovazione nel segno della continuità"

La "ricetta" di Grazia Cavanna: "Innovazione nel segno della continuità"
0

La «ricetta» della neocandidata: «Innovazione nel segno della continuità» Una presentazione semplice e diretta avvenuta tra la gente. Così Sissa ha ricevuto l’ufficialità sul nome di Grazia Cavanna quale candidato sindaco alle prossime amministrative per la lista civica che si richiama al centrodestra. Sarà lei, dunque, che cercherà di raccogliere la pesante eredità del sindaco uscente Angela Fornia, «stoppata» dal vincolo del terzo mandato. «Innovazione nel segno della continuità»: è questo il primo messaggio che la neocandidata ha voluto rivolgere al drappello di cittadini radunatosi ieri mattina, giorno di mercato, dinnanzi alla Rocca dei Terzi per assistere alla presentazione ufficiale. «Ringrazio l’attuale sindaco, la giunta e tutti coloro che hanno avuto fiducia in me», sono state le prime parole della Cavanna che, subito dopo, ha rimarcato come «in questi dieci anni si sia fatto tanto e tanto ci sia ancora da fare. Per questo vogliamo continuare ad amministrare questo paese innovando, nel segno della continuità con quanto fatto negli ultimi dieci anni».

Nel corso del suo breve discorso di saluto ai cittadini la Cavanna ha posto al centro dell’attenzione la necessità di rispondere alle esigenze della famiglia ricordando l’imminente inaugurazione dell’ampliamento dell’asilo nido nonché la presenza di un centro civico «che dovrà divenire polo attrattivo anche per i giovani, affinchè possano esprimere al meglio la loro personalità». La neocandidata ha fatto un accenno anche alla difficile situazione economica sottolineando come «anche il Comune, nel suo piccolo, debba contribuire nel cercare di superare questo difficile momento». Un passaggio lo ha dedicato all’importante realtà del volontariato che contraddistingue Sissa dove «vi sono diverse associazioni in grado di operare per il bene del paese al di là delle ideologie politiche». Miglioramento della viabilità ed interventi per preservare la Rocca dei Terzi sono altre due questioni che Grazia Cavanna ha ben presenti. Tutte problematiche che si augura di poter affrontare e risolvere con l’ausilio dei cittadini. Tanto che, in conclusione al suo discorso, ha precisato come la lista sia aperta «a tutti coloro che, con volontà e voglia di fare, sono intenzionati a collaborare e a portare il proprio contributo».

L’intervento di Grazia Cavanna, circondata dagli attuali componenti della giunta, è stato preceduto dal saluto del sindaco uscente Angela Fornia che si è detta pronta a «cedere le armi» lasciando spazio a chi «da anni è in prima fila nell’amministrazione dei servizi educativi e culturali». Poi, tracciando un bilancio di fine mandato, ha aggiunto: «Si è lavorato tanto, con impegno e serietà, sacrificando molto tempo alle nostre famiglie. Per questo mi sento di ringraziare i miei assessori. In questi anni si è cercato, con umiltà, di ascoltare tutti. Ringrazio anche chi ha fatto critiche, il più delle volte costruttive».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)