15°

29°

Provincia-Emilia

Qualità dell'aria a Sorbolo: situazione critica per Pm 10

Qualità dell'aria a Sorbolo: situazione critica per Pm 10
Ricevi gratis le news
0

di Marcello Tosi

Le annuali campagne di monitoraggio realizzate da Arpa, l’ente regionale competente per le misurazioni ambientali, nello scorso autunno hanno toccato il paese di Sorbolo, nel quale è stata installata, per alcuni giorni, la caratteristica centralina per il rilevamento della qualità dell’aria, posizionata nel parcheggio di via 11 Settembre.
I dati raccolti dal 22 ottobre all’11 novembre, che sono disponibili anche in rete sul sito dell’ente, hanno rilevato valori di inquinamento piuttosto elevati, in linea tuttavia con le stazioni di monitoraggio fisse dell’ente, come per esempio quelle installate in città.
Condizioni meteo L'indagine ha preso in esame la concentrazione di Pm 10, biossido di azoto, benzene, monossido di carbonio, ozono e monossido di zolfo. Bisogna precisare però che le condizioni meteorologiche e la stagione influenzano molto alcuni di questi rilevamenti: l’ozono è, infatti, un inquinante presente prevalentemente d’estate mentre altri dati, tra cui soprattutto quello relativo al Pm 10, sono fortemente influenzati dalla presenza delle precipitazioni, che come noto scaricano al suolo queste particelle inquinanti abbattendo notevolmente i valori rilevati.
Bel tempo Il periodo di tempo preso in esame è cominciato con alcuni giorni di bel tempo, dopo un mese di ottobre piuttosto asciutto; dopo alcuni giorni, tuttavia, nel corso del monitoraggio, ci sono state diverse precipitazioni, che sono state il preludio ad uno degli inverni più ricchi di precipitazioni degli ultimi anni.
Nonostante le frequenti precipitazioni, però, nei venti giorni di rilevazione i valori di Pm 10, che più comunemente vengono presi in esame per valutare l’inquinamento atmosferico, hanno superato per sette volte il limite di 50 micro-grammi per metro cubo, oltre al quale la concentrazione viene considerata dannosa per la salute umana. In tre dei venti giorni è poi arrivata vicino o ha superato il doppio di questo livello, elevandosi anche oltre i valori registrati nel nucleo urbano della città. Mantenendosi però, in generale, in linea con le altre rilevazioni effettuate in quei giorni nelle postazioni fisse presenti sul territorio della provincia.
Proprio il Pm 10 è l’unico inquinante per il quale l’Arpa giudica quella rilevata a Sorbolo «una situazione di criticità», tipica però di tutto il bacino padano.
Per tutti gli altri inquinanti il monitoraggio ha evidenziato, per contro, dei valori locali al di sotto dei limiti previsti, e giudicati dall’ente regionale «esenti da criticità».
Indicatori Complessivamente gli indicatori dell’Arpa nei venti giorni di monitoraggio a Sorbolo hanno rilevato una qualità dell’aria che per tre giorni è stata buona, per nove accettabile, per tre mediocre, per due scadente e per altri due addirittura pessima.
Una situazione, quindi, non certo positiva, che accomuna tra l’altro tutto il territorio della pianura padana, anche per cause naturali come la scarsa aerazione ed il fenomeno dei venti prevalenti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti