Provincia-Emilia

Carolina, da 83 anni il sogno si chiama Felegara

Carolina, da 83 anni il sogno si chiama Felegara
Ricevi gratis le news
1

di Roberto Cerocchi

Tante emozioni, diversi ricordi e molti racconti che attraversano l'Oceano. Sono i sentimenti di questi giorni, a Felegara, per Carolina Bernini e la figlia Maryann Foley giunte in paese dalla lontana California per incontrare i parenti. Questa bella storia inizia qualche anno fa quando Maryann comincia a «torturare» la madre Carolina per conoscere i suoi luoghi di origine. Carolina Bernini, oggi ottantatrenne, aveva sempre portato nel cuore Felegara, il paese in cui era nato suo padre Achille Lorenzo, e prima di lui, il nonno Adriano. Andando a ritroso nella dinastia incontriamo Emilio e infine Leopoldo, il capostipite, nato all’inizio dell’Ottocento. La famiglia dei Bernini erano dei benestanti e possedevano diverse abitazioni in «Felghèra Vecia», esattamene in borgo delle Rose (oggi Borgo Ferrari) e zone limitrofe con campi coltivati, vigneti e case coloniche. È nel 1911, a soli diciotto anni, che il padre di Carolina, Achille Lorenzo lascia l’Italia per New York. Poi si traferisce a Boston dove vi lavora come cuoco. Allo scoppio della Prima Guerra Mondiale ritorna in Italia per servire la Patria nel corpo degli alpini. A Genova, in quel periodo, conosce una crocerossina, Anna Mongigoli-Rivalta, i due s'innamorano e si sposano nel 1920 a New York. Vivono per quindici anni a Miami e poi a Santa Rosa in California. Dalla loro unione sono nati quattro figli, tra cui Maryann. Ritornando a Carolina nella sua vita è venuta in Italia una sola volta all’età di cinque anni, insieme alla madre e alla sorella Adriana, per la morte a Genova del nonno materno, il generale Giancarlo Rivalta. Dopo i funerali venne a vivere per un’estate a Felegara. Quella permanenza è bastata per fargli rimanere nel cuore tanti ricordi che si è portata con sè nel lontano continente americano. L’hanno accompagnata in questi settantotto anni d’attesa, oltre che dei ricordi, ancora precisi come se fossero immagini viste ieri o fatti accaduti qualche giorno fa, il parlare in famiglia il dialetto di Felegara, la lingua italiana, le tradizioni e la cucina parmigiana. Un anno fa la figlia Maryann iniziò la ricerca degli avi e grazie alle risposte precise e puntuali delle addette ai servizi demografici del comune di Medesano la misero sulla buona strada. La notizia della ricerca viene pubblicata anche sul sito internet e sul quotidiano della Gazzetta. Il giorno dopo a Felegara spuntano i parenti, le famiglie dei cugini Arienzio e Anna Quarantelli. Iniziano i contatti e poi il viaggio e l’arrivo in Italia delle due donne il 1° aprile e l’incontro con i parenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    09 Aprile @ 19.56

    Bella storia. Commovente. Gli italiani emigranti erano ben diversi da quei stranieri che oggi "invadono l'Italia" loro hanno solo diritti, mai doveri. I nostri emigranti come ha ben raccontato Cerocchi andavano per farsi una vita nuova, con modestia, sacrifici ,senza mai alzare il capo. Che diversità.!Onore e gloria ai nostri emigranti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furto presso bar “Tato” di via Picasso

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro e fugge in auto

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

3commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

VOLANTI

Rubano un furgone a Parma ma il segnale Gps li fa scoprire: recuperata refurtiva nel Felinese

Materiale elettrico e attrezzi da lavoro erano nascosti fra San Michele Tiorre e Pilastro

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: «placcato» dal barista

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

1commento

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

MALTEMPO

Langhirano, cavo elettrico danneggiato dalla neve: intervento dei vigili del fuoco

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

PARMA

Via Montebello, il lamento dei negozianti: «Trovare un parcheggio? Impossibile»

Sulla Gazzetta di Parma in edicola, due pagine di Speciale quartiere Montebello

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

2commenti

CALCIO

Dilettanti e Giovanili, attività sospesa nel weekend

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

1commento

BULLISMO

Prende a pugni la compagna di classe 12enne: "Sei grassa"

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

Parma-Venezia

Scozzarella: "Meritavamo qualcosa di più, ma ripartiamo da questa prestazione" Video

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

francia

Ritrovato in un pullman un quadro di Degas rubato nel 2009

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day