Provincia-Emilia

Carolina, da 83 anni il sogno si chiama Felegara

Carolina, da 83 anni il sogno si chiama Felegara
Ricevi gratis le news
1

di Roberto Cerocchi

Tante emozioni, diversi ricordi e molti racconti che attraversano l'Oceano. Sono i sentimenti di questi giorni, a Felegara, per Carolina Bernini e la figlia Maryann Foley giunte in paese dalla lontana California per incontrare i parenti. Questa bella storia inizia qualche anno fa quando Maryann comincia a «torturare» la madre Carolina per conoscere i suoi luoghi di origine. Carolina Bernini, oggi ottantatrenne, aveva sempre portato nel cuore Felegara, il paese in cui era nato suo padre Achille Lorenzo, e prima di lui, il nonno Adriano. Andando a ritroso nella dinastia incontriamo Emilio e infine Leopoldo, il capostipite, nato all’inizio dell’Ottocento. La famiglia dei Bernini erano dei benestanti e possedevano diverse abitazioni in «Felghèra Vecia», esattamene in borgo delle Rose (oggi Borgo Ferrari) e zone limitrofe con campi coltivati, vigneti e case coloniche. È nel 1911, a soli diciotto anni, che il padre di Carolina, Achille Lorenzo lascia l’Italia per New York. Poi si traferisce a Boston dove vi lavora come cuoco. Allo scoppio della Prima Guerra Mondiale ritorna in Italia per servire la Patria nel corpo degli alpini. A Genova, in quel periodo, conosce una crocerossina, Anna Mongigoli-Rivalta, i due s'innamorano e si sposano nel 1920 a New York. Vivono per quindici anni a Miami e poi a Santa Rosa in California. Dalla loro unione sono nati quattro figli, tra cui Maryann. Ritornando a Carolina nella sua vita è venuta in Italia una sola volta all’età di cinque anni, insieme alla madre e alla sorella Adriana, per la morte a Genova del nonno materno, il generale Giancarlo Rivalta. Dopo i funerali venne a vivere per un’estate a Felegara. Quella permanenza è bastata per fargli rimanere nel cuore tanti ricordi che si è portata con sè nel lontano continente americano. L’hanno accompagnata in questi settantotto anni d’attesa, oltre che dei ricordi, ancora precisi come se fossero immagini viste ieri o fatti accaduti qualche giorno fa, il parlare in famiglia il dialetto di Felegara, la lingua italiana, le tradizioni e la cucina parmigiana. Un anno fa la figlia Maryann iniziò la ricerca degli avi e grazie alle risposte precise e puntuali delle addette ai servizi demografici del comune di Medesano la misero sulla buona strada. La notizia della ricerca viene pubblicata anche sul sito internet e sul quotidiano della Gazzetta. Il giorno dopo a Felegara spuntano i parenti, le famiglie dei cugini Arienzio e Anna Quarantelli. Iniziano i contatti e poi il viaggio e l’arrivo in Italia delle due donne il 1° aprile e l’incontro con i parenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    09 Aprile @ 19.56

    Bella storia. Commovente. Gli italiani emigranti erano ben diversi da quei stranieri che oggi "invadono l'Italia" loro hanno solo diritti, mai doveri. I nostri emigranti come ha ben raccontato Cerocchi andavano per farsi una vita nuova, con modestia, sacrifici ,senza mai alzare il capo. Che diversità.!Onore e gloria ai nostri emigranti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS