Provincia-Emilia

L'opera unisce Felino a Cumières

Ricevi gratis le news
0

Il gemellaggio tra Felino e Cumières, paese della Marna in Francia noto per la produzione dello champagne, prosegue a pieno ritmo. La visita di una delegazione felinese, avvenuta in gennaio a Cumières in occasione della festività di San Vincenzo, patrono dei vigneti, è stata ricambiata da un folto gruppo di studenti di Cumières che, accompagnati da alcuni insegnanti, hanno soggiornato a Felino. La numerosa comitiva, con 38 bambini più gli insegnanti, è stata ospitata nella palestra della scuola media, mentre per quanto riguarda il vitto il compito è stato assolto, in modo lodevole, dal Comitato Anziani di Felino che ha fatto di tutto per accontentare gli ospiti.
L'attività scolastica dei bambini era stata messa a punto nello scorso novembre quando alcuni insegnanti francesi vennero a Felino per concordare con i colleghi italiani un programma di massima sul quale lavorare nei mesi che avrebbero preceduto il viaggio a Felino.
Il programma è stato intenso e, dal punto di vista culturale, molto interessante. Dopo l’arrivo e la sistemazione a Felino la comitiva ha preso un primo contatto con il paese, quindi c'è stato il saluto della autorità agli ospiti provenienti dalla regione della Marna.
Anche a Parma Nei giorni successivi i bambini francesi hanno potuto visitare a Parma la Galleria Nazionale, il Teatro Farnese, il Teatro Regio, con la possibilità di seguire «Tosca» come vedremo, la Rocca di Fontanellato, la Fondazione Magnani Rocca e ancora, a Parma, il Parco Ducale.
Uno dei momenti più interessanti è stato quello inerente la visita al Teatro Regio nell’ambito del progetto «Imparo l’opera» destinato alle scolaresche. Dopo aver seguito l’opera di Giacomo Puccini gli studenti delle classi quarte della scuola primaria di Felino hanno lavorato insieme agli scolari francesi. Sono stati impegnati nel ritagliare riproduzioni dei fondali del teatro Regio utilizzati per «Tosca» e le sagome dei personaggi principali, che poi dovevano essere colorati per una rappresentazione in miniatura.
C'è stato qualche problema di incomprensione per la lingua, in quanto i bambini francesi a scuola non studiano l’italiano: quindi si è reso necessario l’intervento di alcune insegnanti che conoscono le due lingue per superare ogni tipo di ostacolo. Il bilancio complessivo della visita dei «gemellati» di Cumières è comunque positivo. Per tutti i ragazzi, italiani da una parte e francesi dall’altra, si è trattato di un’esperienza indimenticabile, grazie alla quale sono nate nuove amicizie da coltivare ora con la posta, in modo da poter avvicinare gli uni agli altri nel segno di un gemellaggio che si rafforza sempre di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

1commento

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day