20°

36°

Provincia-Emilia

Scuole di montagna: la protesta continua davanti al prefetto

Scuole di montagna: la protesta continua davanti al prefetto
Ricevi gratis le news
2

Chiara Cacciani
Scenderanno anche in pianura per difendere l'esistenza delle  scuole lassù in montagna. Dove i numeri, è vero, sono risicati, ma - e lo ripetono sempre - sufficienti per continuare a mettere un argine allo spopolamento. «Se se ne vanno le famiglie giovani, l'Appennino muore, capisce?», è la preoccupazione. 
Sull'agenda l'appuntamento con la protesta pacifica - a colpi di voce e di carte -è già fissato: mercoledì prossimo dalle 9.30 sindaci armati di  fascia tricolore, assessori alla Scuola, rappresentanti delle due Comunità montana parmensi, genitori e insegnanti saranno davanti al palazzo della Prefettura a Parma, in via Repubblica.
L'obbiettivo? Lo sintetizza Ulisse Ferrari, assessore alla Scuola della Comunità montana est, che insieme alla Ovest ha organizzato la discesa a valle. «Vogliamo che il Governo si impegni per modificare la legge Gelmini per quanto riguarda le scuole di montagna. Così com'è, con quei numeri-limite,  ci uccide. E non possiamo accontentarci delle deroghe che qualcuno ha ventilato: quelle dovrebbero essere riconfermate ogni anno e ci lascerebbero sempre nell'incertezza». E ad alta quota, invece, si chiedono sicurezze. «Il governo deve dirci se vuol credere o no nella montagna. Se sì, allora non si può penalizzare chi resta. E non si può ragionare solo coi numeri».
     I punti fondamentali, quelli che fanno tremare famiglie, amministratori e insegnanti, sono due. Il primo riguarda la chiusura dei plessi che non raggiungono la soglia dei 50 alunni. «E' vero -spiega Ferrari - nelle zone montane questa norma della legge troverà applicazione solo nell'anno scolastico 2010-2011, ma le ripercussioni saranno immediate». Il secondo dovrebbe invece avere effetto già a partire da settembre, con la potenziale chiusura di parti di plessi in mancanza dei numeri di alunni sufficienti (le medie di Monchio, per esempio, o certe scuole dell'infanzia), la riduzione degli organici e la sparizione di intere classi con la trasformazione in pluriclassi. «Con evidenti conseguenze sulla didattica».
  Mercoledì a Parma le  loro motivazioni le snoccioleranno una ad una. E sarà consegnato al prefetto Scarpis un documento congiunto che sarà firmato in diretta dai presidenti delle due Comunità montane e che ha ottenuto l'approvazione dei sindaci dei comprensori est e ovest in cui si chiede con forza di salvare le scuole di alta quota.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salvatore pizzo

    13 Aprile @ 01.57

    Il gruppo "Maestre e Maestri, autoconvocati, di Parma e provincia" aderisce all'iniziativa pur non avendo avuto contatti con i promotori, si invitano i cittadini e i colleghi (con le loro famiglie), specialmente coloro che in settembre, rischiano di non verdersi rinnovato il contratto ad essere presenti. Salvatore Pizzo, portavoce 338/8103820 0521/238918

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    12 Aprile @ 12.46

    Concordo con chi non vuole chiudere le scuole di montagna, ma a tutto c'è un limite, siamo in condizioni economiche tali da poter mantenere in funzione scuole con pochissimi studenti ? forse sì, basterebbe eliminare le comunità montane e le provincie, e con gli euri risparmiati sicuramente potremmo permetterci questo ed anche altro. Per chi ha da dissentire, vada a vedersi le puntate di Report sugli argomenti.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

2commenti

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti