Provincia-Emilia

Torrile - Addio a mamma Annalisa e al suo grande coraggio

Torrile - Addio a mamma Annalisa e al suo grande coraggio
0

di Chiara De Carli

Ha guardato in alto per quasi tutta la recita del rosario Denis, protetto dalle braccia del papà, mentre tante persone pregavano per Annalisa. Forse il suo sguardo non era solo rivolto al cielo. Forse, chissà, aveva capito dov’è andata la mamma. Quella mamma che lo amava così tanto, già da prima della sua nascita, da farle scegliere una terapia più leggera per non mettere a rischio la vita che portava in grembo. Sposatasi nel 2003 con Roberto Forni, Annalisa Minichini aveva infatti scoperto di avere un tumore al seno mentre era incinta. Fu un momento drammatico per lei e il suo compagno di vita. Bisognava decidere in fretta che cosa fare e la soluzione è sembrata essere quella di seguire un ciclo di cure che non mettesse a rischio il bambino e rimandare l’intervento a dopo il parto. Per far nascere suo figlio, però, mamma Annalisa riduceva giorno per giorno le proprie possibilità di sopravvivenza nonostante i medici e la famiglia fossero fiduciosi in una soluzione positiva, vista la fibra forte della ragazza.

Il 2 marzo del 2006 venne al mondo il piccolo Denis e da quel giorno, per Annalisa, è iniziata la vera sfida contro la malattia, dando il via alle radioterapie e sottoponendosi ad un primo intervento per la rimozione di quel tumore che, nei successivi tre anni, si sarebbe ripresentato più e più volte. Fino a portarsela via. «La nascita e la vita stessa di Danis – racconta l'amica Barbara - sono state per Annalisa fonte di energia e di voglia di farcela, di sconfiggere la paura e lottare contro la malattia in questi duri tre anni. Di lei ricorderemo tutti quel magnifico sorriso, così luminoso anche durante gli anni della sofferenza. Annalisa ha gettato la spugna solo nell’ultimo mese. Lo abbiamo capito quando ha cominciato a rifiutare di ricevere visite per non farsi vedere ammalata». Venerdì Annalisa, a soli 30 anni, ha cessato di vivere, accudita dal marito Roberto, dal fratello Marco e da mamma Rita e papà Salvatore che, per tutta la durata della malattia, hanno seguito la figlia arrivando a trasferirsi a San Polo, dove lei e Roberto vivevano da sei anni, per starle più vicini. E vicini a loro sono stati anche i tantissimi torrilesi che avevano avuto modo di conoscerla e apprezzarla e che ieri sera hanno affollato la chiesa per stringersi alla famiglia e pregare tutti insieme per lei.

«Era una persona che dava tantissimo a tutti – ricorda commosso un amico della giovane mamma -. Aveva sempre un pensiero per gli altri. Anche quando la malattia l’aveva già aggredita più volte, era sempre la prima a preoccuparsi per gli altri. Sono sicura che adesso è già lì ad osservare con i suoi grandi occhi pieni d’amore la sua creatura, a sussurrarle dolcezza e consigli attraverso ciò che ha lasciato in coloro che l’hanno conosciuta e amata. E’ lì in prima fila a gioire di suo figlio, che crescerà forte e coraggioso come la sua mamma speciale». I funerali di Annalisa Minichini, si terranno martedì mattina nella chiesa di San Polo di Torrile. La salma partirà alle 9,30 dall'ospedale Maggiore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti