-6°

ALBARETO, BARDI, BERCETO, SOLIGNANO E VALMOZZOLA

Patto tra 5 sindaci: «Salviamo i Comuni della montagna»

Firma dei sindaci di provincia

Firma dei sindaci di provincia

0

Firmato un accordo per dire «no» alle unioni volute dalla Regione e «sì» alle convenzioni

 

Cristian Calestani
Un patto di solidarietà tra cinque sindaci per salvare e rilanciare la montagna.
E’ questo l’accordo sottoscritto ieri mattina ufficialmente dai primi cittadini di Albareto, Bardi, Berceto, Solignano e Valmozzola. «Vogliamo che la montagna non sia abbandonata - ha spiegato il sindaco di Solignano Lorenzo Bonazzi – ed il patto che sottoscriviamo va proprio nella direzione di far si che la gente resti in montagna potendo contare sulla presenza di servizi, occasioni di lavoro e qualità della vita. Non condividiamo il percorso della Regione che con la legge 21 obbliga alle Unioni che consideriamo delle sovrastrutture inefficienti. Noi siamo a favore delle convenzioni ed abbiamo iniziato a lavorare, anche sul piano tecnico, in questo senso con un approccio un po’ più imprenditoriale seguendo un programma di lavoro politico-amministrativo slegato da logiche partitiche».
Il sindaco di Bardi Giuseppe Conti è poi entrato nel vivo dei problemi: «una parte della politica non capisce il dramma della montagna. Nelle terre alte c’è desertificazione demografica, manca il lavoro, mancano le infrastrutture viarie e telematiche e l’agricoltura è crollata. Deve essere chiaro che l’uomo in montagna non è un elemento folcloristico, ma un elemento fondamentale, un presidio per il territorio. Se ci dimentichiamo di questo un domani i problemi idrogeologici e le frane verranno a bussare alla pedemontana e alla pianura». Sul problema dell’accesso ai fondi europei, «bloccati dalla troppa burocrazia», si è soffermato il sindaco di Valmozzola Claudio Alzapiedi che ha poi aggiunto: «Negli ultimi anni i comuni di montagna sono stati privati di tutto. In passato gestivamo acqua e raccolta rifiuti e con i soldi di quei servizi potevamo asfaltare le strade ed intervenire sulla rete idrica. Oggi tutto questo non è più possibile con costi triplicati e servizi peggiorati per i cittadini».
Sulla contrarietà alle unioni si è poi soffermato il sindaco di Albareto Ferrando Botti: «Le unioni non possono risolvere i problemi dei territori di montagna. Si possono mettere insieme dei servizi come accade con le convenzioni, ma non intere funzioni come l’attività di un ufficio tecnico o l’economato. Non è semplice erogare servizi su territori così vasti come quelli dei comuni di montagna, realtà che devono restare autonome».
Conclusioni affidate al sindaco di Berceto Luigi Lucchi: «La politica deve ripartire dai piccoli comuni che sono guidati da gente eletta dai cittadini e non nominata come accade negli enti di secondo grado. Il patto sottoscritto oggi è un segnale di speranza con cinque sindaci che si mettono insieme, senza costi e senza burocrazia, per difendere un territorio. Obiettivo è quello di coinvolgere i 24 sindaci di montagna».

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ralph Lauren vestirà Melania Trump per la cerimonia del giuramento

Stati Uniti

Ralph Lauren vestirà Melania Trump per la cerimonia del giuramento

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Cascinapiano

Parlano gli amici di Filippo Ricotti: "Era speciale, un esempio di lealtà e altruismo" 

La squadra di calcio ha sospeso l'attività per due giorni in segno di lutto

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

5commenti

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

3commenti

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Tribunale

Parmacotto, fascicolo trasferito a Modena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Centro Italia, nuove forti scosse. Ingv: "Mai vista una serie come questa"

Pavia

Campane a lutto per 45 minuti. Alla fine arriva la polizia

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

TEATRO

Nuovo Teatro Pezzani: cancellato "Rosso Giungla"

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

FIDENZA

Appello per due gatti da adottare

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento