19°

sala bagnaza

Lo sport a Sala: che mondo meraviglioso

Premio Eracle: l'omaggio a giovani e campioni ma anche al mondo dei disabili

Festa dello sport a Sala

Festa dello sport a Sala

0

 

Andrea Ponticelli
Un diamante ma anche una pista di pattinaggio. Una lunga strada sterrata nei campi ma anche un palazzetto. Una sala pesi ma anche un campo da calcio.
Come per incanto si è trasformata in tante immagini la sala convegni della Rocca Sanvitale di Sala, in occasione del premio Eracle, la tradizionale festa dello sport diventata anche quest'anno una passerella di campioni, di ricordi, di gioie, di emozioni.
Nel ricordo anche di Mariangela Diemmi, la professoressa di educazione fisica della media Maestri «che ci ha lasciato - così l'hanno onorata con parole dense di commozione il sindaco Cristina Merusi e l'assessore Gabriele Carpena - un'eredità fatta di passione per lo sport e di amore per i giovani».
La stessa passione e lo stesso amore lo abbiamo riscontrato nei 14 premiati: «sono il simbolo di un territorio che ama lo sport da praticante e non da tifoso», come ha sottolineato il sindaco Merusi; sono anche «la testimonianza di ore e ore di allenamento, di insegnamento, di volontariato», secondo il giudizio dell'assessore Carpena.
Ognuno dei 14 premiati aveva e ha una storia da raccontare. Le ragazze del Sala softball, quella di uno scudetto strappato al Bollate, che a livello giovanile non ne perdeva uno da sedici anni; Filippo Comelli e Giuseppe Oppici, quella di una vita intera dedicata al baseball, «una scuola di vita fra sacrifici e soddisfazioni, intimamente legate fra loro perchè non si vince senza fatica»; Enzo Melegari, quella di chilometri e chilometri percorsi nelle maratone; Paolo Gallarotti, quella di una passione infinita per il sollevamento pesi; Cecilia Bernazzoli, quella del mix di sport e danza che possiamo ammirare con le Starlight Cheerleaders; Stefano Remedi, quella di migliaia di palline messe in buca nel green del Golf club La Rocca; Michele Nieppi, quella del trail invernale concluso con un'immagine di amore per lo sport, lui e Gianluca Cola del circolo Minerva sottobraccio al traguardo; e Alessandro Ghirini, quella di 300 partite giocate con il Sala Baganza di Terza categoria.
Bello vedere che tutti i suoi compagni di squadra erano presenti per acclamarlo. E bello sapere che la sua premiazione ha dato al giornalista della Gazzetta Gian Luca Zurlini la possibilità di ricordare Marco Federici, il nostro collega scomparso il 10 luglio: «aveva la maglia del Sala tatuata sulla pelle».
Grazie a questi campioni lo sport a Sala è davvero un mondo meraviglioso. Per tutti quei giovani che - così li ha elogiati il sindaco - «sono un nostro patrimonio perché si impegnano con la stessa costanza di chi vuole raggiungere i più grandi traguardi». Ragazzi emozionati. Sanno - lo ha detto Vittorio Adorni - «quanto sia importante lo sport per la loro formazione fisica e mentale»: Adriano Maria Pellacini, gioiellino del Carignano, già dieci gol in Promozione «ma voglio arrivare a quindici come lo scorso anno»; Silvia Iovino e Chiara Osmini, leggiadre sui pattini con le Skating Dancers; Edoardo Grassi, simpatico scricciolo del tennis tavolo; Veronica Vignali, nel volley con lo stesso passo che usava quando era una promessa della marcia.
A loro Alberto Michelotti e Enrico Maletti hanno ricordato «l'importanza di mantenere sempre vive le nostre tradizioni». Come ad esempio quella del dialetto. Michelotti ha così donato loro il libro «Impariamo il dialetto parmigiano»; e Maletti ha recitato tre poesie in vernacolo intimamente legate allo sport di Bruno Pedraneschi, padre di Giorgio, presidente del Parma dal '90 al '96: Al cicloamatór, Cuand i tifóz i fan i técnich, e Nadäl.
La festa non è stata solamente un omaggio allo sport. E' diventata anche una vetrina sul mondo dei disabili. L'ha aperta Walter Antonini, assessore provinciale allo sport, quando ha ricordato «l'importanza di far conoscere tutte le opportunità che offre il nostro territorio: eravamo partiti con cinque sport, ora siamo a diciassette». E il diciottesimo potrebbe essere il baseball per ciechi. Lo ha auspicato il presidente dell'associazione Alberto Mazzanti, sulla scia del successo riscontrato dalla Coppa Italia giocata proprio a Sala in agosto: nel segno dello sport «che apre le frontiere», come ha testimoniato Norberto De Angelis appena reduce dalla traversata della Tanzania in handbike. Davvero Sala ha dimostrato che lo sport non conosce confini.

 

Tutti i premiati
Dirigente dell'anno
Giuseppe Oppici
presidente Sala baseball e softball.
Atleta dell'anno
Adriano Maria Pellacini
giocatore Carignano calcio.
Squadra dell'anno
Sala Baganza softball
Ragazze
campionesse d'Italia.
Premi speciali
Cecilia Bernazzoli
capitana Starlight Cheerleaders campionesse d'Italia.
Filippo Comelli
giocatore Sala Baganza baseball.
Silvia Iovino
e Chiara Osmini
Skating Dancers pattinaggio artistico a rotelle.
Paolo Gallarotti
pres. Comitato regionale pesistica.
Edoardo Grassi
giocatore tennis tavolo.
Alessandro Ghirini
giocatore Sala Baganza calcio.
Enzo Melegari
campione provinciale mezza maratona Atletica Casone Noceto.
Michele Nieppi
Trail Atletica Casone Noceto.
Stefano Remedi
giocatore golf.
Veronica Vignali
giocatrice Sala volley.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

1commento

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

4commenti

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

1commento

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento