Provincia-Emilia

Etica e sport: ciclo di incontri a Traversetolo

0

Trasmettere una concezione del mondo dello sport che sia incentrata sul divertimento e fare in modo che consenta ai giovani di crescere con valori sociali etici e virtuosi. Questi gli obiettivi di “Eticamente sport”, percorso formativo giunto alla seconda edizione. L’iniziativa, patrocinata e sostenuta dalla Provincia, è ideata dal comune di  Traversetolo, cui quest’anno si affiancano i Comuni di Langhirano e Felino come enti ospitanti.

Dieci gli incontri in programma, dal 20 aprile al 9 novembre, rivolti principalmente a dirigenti sportivi, insegnanti, educatori e genitori che vogliano confrontarsi con professionisti, atleti e addetti ai lavori del mondo sportivo; a questi si aggiunge uno spettacolo l’8 maggio, dedicato alla famosa “testata” di Zidane nei Mondiali 2006.

“Il progetto è nato per rispondere alle esigenze del territorio – ha detto l’assessore allo sport del Comune di Traversetolo Nicola Brugnoli, presentando l’iniziativa questa mattina in Provincia -. Sono infatti stati proprio gli addetti ai lavori, insegnanti, educatori e allenatori, a chiederci di essere adeguatamente formati per poter educare i ragazzi dai 6 ai 18 anni. È per soddisfare questa esigenza che abbiamo deciso di organizzare serate nelle quali far riflettere su diversi aspetti che interessano il mondo sportivo.”
Durante gli appuntamenti saranno affrontati i temi più diversi, come il doping, la genitorialità e la disabilità, allo scopo di condividere conoscenze ed esperienze che possano servire a migliorare il rapporto degli adulti con i più giovani, per aiutarli a vivere lo sport in modo etico ed educativo. Tra i relatori anche Luca Baraldi, già amministratore delegato del Parma Calcio, Lorenzo Minotti, ex capitano del Parma, Benedetta Ciccarelli vice campionessa italiana di boxe, Marco D’acquisto e David Montaresi dei Panthers Parma. Oltre a incontri aperti al pubblico, sono previsti momenti di riflessione attiva riservati agli iscritti di tutto il percorso, nel corso dei quali si discuteranno gli argomenti trattati nelle sedute plenarie.

“Eticamente sport” è realizzato con il supporto dell’Ausl, del corso di Laurea in Scienze delle Attività Motorie dell’Università di Parma, del Coni, delle federazioni, degli enti di promozione sportiva, del Cip, della Fondazione Sport Parma e di Forum Solidarietà.
“Coni non si occupa solo di sport agonistico ma anche di formazione e comunicazione: per questo la nostra presenza all’interno di questa iniziativa è doverosa – ha spiegato Gianni Barbieri, presidente del Coni di Parma -. Grazie a docenti altamente specializzati si permette a tutti di conoscere le problematiche legate al mondo sportivo e si danno gli strumenti giusti per poterle affrontare.”

“L’aspetto positivo di questo progetto è il lavoro di squadra: è solo con lo spirito di squadra che si possono portare benefici – ha affermato l’assessore allo sport del comune di Collecchio Franco Ceccarini, in rappresentanza dei comuni del distretto sud est che appoggiano l’iniziativa -. Per valorizzare il “capitale umano” delle associazioni sportive e per accompagnare lo sviluppo psico-fisico dei ragazzi sono molto importanti iniziative come queste”. Ha posto l’accento sul valore dell’essere in rete anche Paola Salvini, responsabile dello Spazio Giovani dell’Ausl di Parma: “lavorare insieme con le istituzioni e le diverse realtà del territorio è un’opportunità che non ci siamo lasciati sfuggire. È importante collaborare con le strutture sportive: è qui che i ragazzi passano molto tempo ed è qui che hanno la possibilità di crescere e di scambiarsi esperienze. Inoltre grazie a “Eticamente sport” possiamo far conoscere meglio ai ragazzi di tutto il territorio lo Spazio Giovani, che si occupa delle problematiche più diverse, da quelle legate alla salute fisica a quelle relazionali.”  “È da quattro anni che lavoriamo sul tema “come si fa sport”- ha aggiunto Veronica Vescovi, coordinatrice scientifica del progetto e collaboratrice dello Spazio Giovani dell’Ausl di Parma -, perché siamo convinti che l’attività sportiva sia un’esperienza fondamentale di crescita che aiuta i giovani a diventare adulti più consapevoli. Gli adulti, quindi anche gli allenatori, hanno il compito di creare una cultura responsabilizzante: bisogna far capire l’importanza di questo ruolo.”
Il primo appuntamento, in programma lunedì 20 aprile alle 21 al centro civico “B. Agresti” di Traversetolo (piazza Fanfulla, 30), sarà incentrato sul tema “L’etica dell’atleta. Campione nella vita, campione nello sport” e vedrà la partecipazione, tra gli altri, della campionessa italiana di judo Emanuela Pierantozzi.

Gli incontri sono gratuiti e ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.
La scheda d’iscrizione può essere scaricata dal sito www.provincia.parma.it e deve essere inviata a ghiretti@comune.traversetolo.pr.it oppure via fax allo 0521 344550. Si può chiamare il numero 0521 344549 per verificare l’eventuale disponibilità di posti. Le iscrizioni devono essere spedite entro il 17 aprile per chi desidera aderire all’intero programma, o entro il venerdì sera precedente a ogni singolo incontro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ucciso da forma di parmigiano: condannato produttore "spazzolatrice"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

16 dicembre

Valter Mainetti professore ad honorem dell'Università di Parma

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

pazzo mondo

Venezia: si lancia con il surf da Ponte degli Scalzi

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)