21°

33°

Provincia-Emilia

Parco del Taro: al lavoro i detenuti

Parco del Taro: al lavoro i detenuti
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa


IL Parco del Taro PER IL SOCIALE
In atto due importanti progetti di integrazione

Il Parco fluviale Regionale del Taro, nell’ambito dei numerosi progetti sociali
 attuati in collaborazione con diversi Enti del territorio, sta portando avanti con grande soddisfazione, per il secondo anno consecutivo un’iniziativa di
di inserimento lavorativo di alcuni detenuti. Il progetto è nato da un’iniziativa dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di  Parma, degli Istituti di Pena di Parma e del Consorzio Forma Futuro. Il  Parco del Taro si può fregiare di essere il primo nella zona ad aver iniziato ad ospitare con una borsa lavoro i detenuti che mettono a disposizione la propria persona per le mansioni più svariate.
Il direttore del Parco, Michele Zanelli ha espresso il proprio entusiasmo per l’iniziativa:   <<I detenuti svolgono con competenza diverse tipologie di lavoro all’interno dell’area del Parco, dalla manutenzione della sede e dei sentieri a piccoli lavori edili, dalla sistemazione forestale alla realizzazione di nidi artificiali. L’esperienza è per il Parco totalmente positiva, non solo perché permette ad un Ente che usufruisce di scarse risorse finanziare di avere un aiuto concreto in diversi settori,  ma anche perché ci permette di conoscere una realtà diversa ed arricchisce il valore del nostro lavoro.>>.
 E’ Renato Carini, responsabile della vigilanza per il Parco ad aver materialmente seguito passo dopo passo il lavoro dei detenuti: <<Credo che il progetto sia molto positivo per il Parco, i detenuti hanno grande desiderio di esprimere le proprie personalità e professionalità, molti di loro hanno infatti acquisito delle nuove competenze con attività all’interno del carcere e sono entusiasti di poterle mettere in pratica. Ritengo molto utile questa esperienza che ha permesso ai detenuti di entrare in contatto con la realtà lavorativa del Parco, e per i dipendenti del Parco stesso, che hanno potuto superare i pregiudizi che normalmente si creano verso coloro che sono in stato di detenzione.>>. L’anelito degli operatori del Parco è che i tre detenuti, che termineranno la propria attività all’interno dell’Ente, una volta scontata la pena detentiva, possano mettere a frutto l’esperienza lavorativa acquisita trovando un’occupazione. Durante il progetto i detenuti sono entrati in contatto con due studenti dell’Itsos di Fornovo, occupati in uno stage nel Parco, condividendo con loro alcuni momenti lavorativi. <<La convivenza tra gli studenti ed i detenuti- ha dichiarato Mauro Conti, presidente del Parco del Taro- è stata altamente positiva perché lo scambio di esperienze ha portato ad un arricchimento reciproco. Al pranzo finale organizzato al termine dello stage, i ragazzi ci hanno ringraziati per l’opportunità che è stata loro offerta  di conoscere una realtà così lontana dalla loro. Il buon rapporto basato sul rispetto reciproco creatosi tra detenuti, studenti e operatori del Parco dimostra la validità di un progetto che punta al reinserimento nella vita sociale di persone in stato di detenzione. Il Parco sicuramente tenterà di riproporre il progetto anche per l’anno prossimo; ci piacerebbe che restassero a lavorare con noi, con contratti specifici previsti dalla normativa di formazione lavoro, alcuni di loro. Questi ragazzi  stanno dimostrando grande voglia di lavorare e rendersi utili al Parco, comportandosi sempre in maniera esemplare>>.

 
Per ulteriori informazioni sulle iniziative ed i progetti dell’Ente  Parco:
Consorzio del Parco Fluviale regionale del Taro - Strada Giarola 11 - Collecchio
Tel.  0521-802688 -  Cell. 329 2105937  - Fax 0521 305732
www.parcotaro.it - info@parcotaro.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima breve telefonata con mamma (Diana)"

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox: i controlli della settimana

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

2commenti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: "Sui migranti il Governo faccia di più"

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti. Forse con lui bisognava dialogare prima"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sullìimmigrazione: "Lo Stato faccia di più"

1commento

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

varano

Incidente a Scarampi: ferito un motociclista

incidenti

Auto contromano in via Capelluti, frontale: ferita una donna

1commento

via Mantova

Ignoti danno fuoco alla rete della casa cantoniera

1commento

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

motori

Grande festa al Paletti di Varano per la Formula Sae Italy Gallery

pinzolo

Primo match, D'Aversa: "Bene lo spirito e l'impegno dei nuovi" Video

traffico

Traffico intenso tra gli svincoli Autocisa e A1

coldiretti

Agricoltura: siccità ma anche nubifragi, danni in regione per 150 milioni

1commento

traversetolo

I segreti della trebbiatura a Castione Gallery

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

1commento

Economia

Rottamazione cartelle entro luglio. Tutte le istruzioni Video

Versamenti in banca, tabaccai, poste, web o sportelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

1commento

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori