15°

29°

COLLECCHIO

I giovani hanno ricordato la strage del rapido 904

Due commoventi cerimonie: lo spettacolo e l'omaggio nel cimitero di Gaiano

Lo spettacolo teatrale al Crystal

Lo spettacolo teatrale al Crystal

Ricevi gratis le news
0

 

Gian Franco Carletti
Il ventinovesimo anniversario dell’attentato dinamitardo sul treno rapido 904, avvenuto il 23 dicembre 1984 presso la Grande galleria dell'Appennino e a seguito del quale persero la vita anche la gaianese Susanna Cavalli e il fidanzato di Vicofertile Pierfrancesco Leoni, è stato ricordato con due momenti particolarmente toccanti.
Rappresentazione teatrale, documentario e testimonianze hanno caratterizzato il primo incontro, organizzato al teatro Crystal dal comune di Collecchio, in collaborazione col coordinamento di Parma di Libera e con l’Istituto comprensivo «Ettore Guatelli» 

Dopo che il vice sindaco Maristella Galli ha ricordato il fatto, è intervenuta l’assessore provinciale Marcella Saccani per dire: «Il Comune è molto bravo a porre attenzione a queste cose nella speranza che non succedano più».
Un ricordo personale è poi venuto dal dirigente scolastico Giacomo Vescovini che, fra altro, ha detto che «Pierfrancesco e Susanna erano due studenti universitari quando lo ero anch’io. Si trovavano spesso nella biblioteca di Magistero e spesso li incontravo».
Da qualche anno il ricordo della strage sul rapido è legata in modo particolare ai giovani. La sala era gremita di ragazzi delle scuole collecchiesi che hanno assistito ad una rappresentazione teatrale, molto efficace e coinvolgente, della classe V C del Liceo «Albertina Sanvitale» di Parma, incentrata sulla figura di Rita Atria.
Ne è seguita la proiezione del documentario di Proboscidea «Rita Atria, la virtù vive» di grande impatto emotivo.
Significative poi le testimonianze dirette. Dopo che Margherita Asta ha evidenziato l’importanza del ricordo «per tutte quelle vite spezzate che non hanno avuto la facoltà di esprimersi», Piera Aiello, testimone di giustizia sotto scorta, ha avuto parole di ammirazione per i ragazzi che hanno fatto lo spettacolo. Ha anche ricordato com’è diventata testimone di giustizia, il primo incontro con Paolo Borsellino e l’importanza della memoria.
«Se ognuno di noi – ha detto – adottasse il nome di una persona e la portasse avanti con la loro storia e il loro impegno, la loro storia non morirà mai. Io porto avanti la storia di Rita Atria. La dignità non ha prezzo. Vi auguro di essere testimoni della vostra dignità. Nella vita dobbiamo avere quello che ci meritiamo».
Il secondo momento si è svolto a Gaiano. Nella parrocchiale è stata celebrata la Messa di commemorazione delle vittime della strage sul rapito 904. Mons. Sergio Sacchi, durante il rito, ha evidenziato come oggi si faccia «dolce memoria nella certezza che il loro sacrificio innocente sia un segno di speranza da cui ricominciare».
Quindi il vice sindaco Maristella Galli, in conclusione della cerimonia, ha fatto presente come siano sempre di più coloro che si ricordano dei due giovani: «il Natale ci aiuti davvero a diventare costruttori di pace».
Al cimitero della frazione è stata deposta una corona davanti al famedio che ricorda Susanna e Pier Francesco con un toccante intervento di Paola Bergonzi, presidente dell’Anpi locale, sulla figura dei due giovani.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti