16°

FOCUS

Differenziata: sette comuni oltre la soglia dell'80 per cento

Cassonetti raccolta differenziata

Cassonetti per la raccolta differenziata

10

 

Paolo M. Amadasi

Abitano a Noceto, Soragna, Felino, Trecasali, Traversetolo, Zibello e San Secondo le persone più scrupolose che riescono a smaltire in modo differenziato oltre l'80% dei rifiuti prodotti. Lo evidenzia il “Report 2013” sulla gestione dei rifiuti realizzato dalla Regione e dall'Arpa (Agenzia regionale prevenzione e ambiente). 

L'analisi dei dati si riferisce al 2012

Il dato è riferito al 2012, anno in cui, tra città e provincia, Parma ha prodotto qualcosa come 245.256.037 chilogrammi di rifiuti urbani. Di questi, 149 milioni sono stati avviati ad uno smaltimento differenziato, mentre il resto (poco più di 96 mila tonnellate) è finito nel bidoncino grigio dell'indifferenziato o nei cassonetti.
La raccolta differenziata dei rifiuti presenta variazioni notevoli fra le diverse zone del territorio provinciale: bassa e fascia pedecollinare sono virtuose, mentre la montagna arranca. Soltanto Calestano, con il 62,3%, differenzia più rifiuti della media provinciale (60,8%). Nelle ultime diciotto posizioni ci sono 17 comuni montani e Parma. La città abbassa sensibilmente la media provinciale: basta pensare che, se si estrapolasse il dato del capoluogo, la media provinciale della raccolta differenziata schizzerebbe al 68,4% con solo 176 chili di rifiuti per abitante destinati a finire nel residuo. ....................Leggi il "Focus" sulla Gazzetta di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    30 Dicembre @ 19.38

    Caro anonimo, io almeno mi firmo, sarò delle 00:11 ma mi firmo e non confermo nulla, chiedo solo se i dati si riferiscono ai rifiuti differenziati in attesa di smaltimento o ai dati finali, l'unica cosa che smentisco è la balla che il lettore anonimo scrive, ovvero che i dati si riferiscono alla popolazione interessata dalla raccolta differenziata, altrimenti come già detto paesi come il mio avrebbero, secondo la sua teoria, raccolte del 100%

    Rispondi

  • Immanuel

    29 Dicembre @ 12.09

    Questa differenziata è uno schifo. In Oltretorrente almeno un lavoro organizzato così male lo potevano fare solo dei dilettanti o persone che se ne fregano totalmente degli abitanti e del decoro della città. Case piene di immondizia e cumuli di rifiuti in tutte le strade, camioncini che girano in continuazione e servizi poco efficienti. Ormai sono ossessionato dal rudo. E non sono il solo, sentendo un po' la gente in giro e anche leggendo i commenti qui sulla gazzetta. In effetti il comune non ha mai speso una parola per i disagi che possono avere i cittadini, parlano solo di tonnellate, percentuali, obiettivi ... i cittadini, che dovrebbero essere il centro di tutte le attenzioni di un'amministrazione, sono invece messi al margine. Se ne fregano totalmente, aspettano che ci si abitui ... che ci si abitui allo schifo. E questo schifo lo dobbiamo anche pagare.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    29 Dicembre @ 10.56

    IL LETTORE DELLE 00:11 , quando dice che "non tutto il differenziato è differenziato" conferma che i dati che vengono sparati sono una balla ,perchè si riferiscono a ciò che, in teoria , dovrebbe essere differenziato ,indipendentemente dal fatto che, in realtà , lo sia o non lo sia. Il modo di fare una differenziata al 100 % esiste. Si ottiene con una raccolta indifferenziata in cassonetti , e successiva differenziazione in apposito stabilimento , con apposite attrezzature ed apposito personale. Certamente non con dissennati sacchettini individuali , che non usavano neanche gli Unni.

    Rispondi

  • Maurizio

    29 Dicembre @ 00.11

    Queste percentuali non sono balle, altrimenti seguendo questo ragionamento che fa il lettore alle 12:02, in alcuni comuni la differenziata dovrebbe essere del 100% perchè ci sono comuni che fanno la raccolta differenziata coprendo il 100% della popolazione eppure come è normale che sia, nessuno arriva al 100%. Leggendo interamente il rapporto regionale si vede che i calcoli sono stati fatti molto bene perchè non contengono solamente i dati relativi alle raccolte domestiche o industriali a domicilio ma anche i dati relativi alle isole ecologiche o centri di raccolta. Comunque il calcolo è fatto ponendo ad esempio che i rifiuti prodotti in un determinato comune siano 100 kg, sommando i vari rifiuti differenziati si arriva al dato finale, il punto è se sia il dato dei rifiuti raccolti o quelli effettivamente smaltiti perchè non tutto il differenziato è differenziato, se si riscontrano anomalie il rifiuto finisce in discarica o inceneritore

    Rispondi

  • gigiprimo

    28 Dicembre @ 20.26

    vignolipierluigi@alice.it

    oggi 28.12.2013 raccolta della carta in viale Mentana, siamo alle ore 20,00 e il contenitore è ancora fuori pieno di carta! eppure alla telefonata avevano confermato il passaggio! Grazie!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salso

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediato dal degrado

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Corniglio

Lupo morto avvelenato

2commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

1commento

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Qualcuno ha visto Kira?

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017