13°

31°

fusione

Trecasali, le emozioni dell'ultimo Consiglio

L'entusiasmo della maggioranza ma anche i dubbi della minoranza

Ultimo consiglio comunale della storia di Trecasali

L'ultimo Consiglio comunale della storia di Trecasali

0

 

Cristian Calestani

Un’attesa della fusione carica di entusiasmo per la maggioranza, contraddistinta da tanti dubbi in minoranza. Sono questi i sentimenti che hanno accompagnato l’ultimo consiglio comunale della storia di Trecasali, comune nato nel 1806 che dal primo gennaio si fonderà con Sissa. «C’è consapevolezza che per noi e Sissa sia iniziato un percorso che ci permetterà di affrontare con maggiore determinazione il futuro - le parole del sindaco Nicola Bernardi -. Abbiamo anticipato i tempi dando un esempio di buona amministrazione» ha aggiunto il primo cittadino che nel suo intervento ha ricordato Grazia Cavanna e ringraziato pubblicamente chi ha condiviso o meno il percorso unitamente a dipendenti e amministratori succedutisi negli anni. Tanti gli interventi durante il consiglio, spesso carichi di commozione. «Il mio stato d’animo è quello di chi si prepara al saluto ad una persona cara - le parole dell’assessore Massimino Gaibani -: non si è mai pronti a questi momenti». «Andare oltre la porta di casa sarà la grande sfida. Il nuovo ente è un dono » ha aggiunto l’assessore Elisa Violante. Di «un grande strumento a disposizione da riempiere con i necessari contenuti» ha parlato invece l’altro assessore Paolo Lommi. Voce estremamente critica quella di Franco Mangiavacca della Lega Nord: «Resto contrario alla fusione. E’ stato partorito un disastro. Finita l’euforia e i fondi, già diminuiti di un milione di euro prima ancora di partire, anche i cittadini così tanto entusiasti non potranno che rammaricarsi. Tra tre anni, finiti gli incentivi per la fusone, ci troveremo nella situazione di tutti gli altri comuni: dovremo arrangiarci e vedremo se peggioreranno i servizi con un aumento delle tasse». Contrario alla fusione anche Andrea Berra di Partecipazione Rinnovamento, «non vedo un vero progetto in questo nuovo ente», che poi ha criticato il meccanismo sul quale si basano i consigli comunali in Italia: «a Trecasali - ha sostenuto - questo meccanismo non ha permesso di parlare adeguatamente del grande tema Tirreno-Brennero, un’autostrada che avrà un impatto devastante sul nostro territorio».
Tanta commozione nelle parole di Michela Derlindati, capogruppo di Partecipazione Rinnovamento: «quando c’è stato da scegliere talvolta abbiamo imboccato la strada più difficile prendendo come riferimento l’orizzonte più lungo, quello che coincide con il futuro dei nostri figli». In apertura al consiglio è stata approvata una mozione di Adriano Zanini riguardante la tutela e valorizzazione degli spazi dell’attuale municipio con la proposta di un suo utilizzo a favore di eventi sociali e culturali aperti alla cittadinanza visto che sede istituzionale ed operativa del nuovo comune saranno rispettivamente il complesso di Corte Sala a Sissa e palazzo Pizzetti a Trecasali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

3commenti

Parma

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Al via l'assemblea di Parmalat, Chersicla rinuncia a presiedere

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover