fusione

Trecasali, le emozioni dell'ultimo Consiglio

L'entusiasmo della maggioranza ma anche i dubbi della minoranza

Ultimo consiglio comunale della storia di Trecasali

L'ultimo Consiglio comunale della storia di Trecasali

0

 

Cristian Calestani

Un’attesa della fusione carica di entusiasmo per la maggioranza, contraddistinta da tanti dubbi in minoranza. Sono questi i sentimenti che hanno accompagnato l’ultimo consiglio comunale della storia di Trecasali, comune nato nel 1806 che dal primo gennaio si fonderà con Sissa. «C’è consapevolezza che per noi e Sissa sia iniziato un percorso che ci permetterà di affrontare con maggiore determinazione il futuro - le parole del sindaco Nicola Bernardi -. Abbiamo anticipato i tempi dando un esempio di buona amministrazione» ha aggiunto il primo cittadino che nel suo intervento ha ricordato Grazia Cavanna e ringraziato pubblicamente chi ha condiviso o meno il percorso unitamente a dipendenti e amministratori succedutisi negli anni. Tanti gli interventi durante il consiglio, spesso carichi di commozione. «Il mio stato d’animo è quello di chi si prepara al saluto ad una persona cara - le parole dell’assessore Massimino Gaibani -: non si è mai pronti a questi momenti». «Andare oltre la porta di casa sarà la grande sfida. Il nuovo ente è un dono » ha aggiunto l’assessore Elisa Violante. Di «un grande strumento a disposizione da riempiere con i necessari contenuti» ha parlato invece l’altro assessore Paolo Lommi. Voce estremamente critica quella di Franco Mangiavacca della Lega Nord: «Resto contrario alla fusione. E’ stato partorito un disastro. Finita l’euforia e i fondi, già diminuiti di un milione di euro prima ancora di partire, anche i cittadini così tanto entusiasti non potranno che rammaricarsi. Tra tre anni, finiti gli incentivi per la fusone, ci troveremo nella situazione di tutti gli altri comuni: dovremo arrangiarci e vedremo se peggioreranno i servizi con un aumento delle tasse». Contrario alla fusione anche Andrea Berra di Partecipazione Rinnovamento, «non vedo un vero progetto in questo nuovo ente», che poi ha criticato il meccanismo sul quale si basano i consigli comunali in Italia: «a Trecasali - ha sostenuto - questo meccanismo non ha permesso di parlare adeguatamente del grande tema Tirreno-Brennero, un’autostrada che avrà un impatto devastante sul nostro territorio».
Tanta commozione nelle parole di Michela Derlindati, capogruppo di Partecipazione Rinnovamento: «quando c’è stato da scegliere talvolta abbiamo imboccato la strada più difficile prendendo come riferimento l’orizzonte più lungo, quello che coincide con il futuro dei nostri figli». In apertura al consiglio è stata approvata una mozione di Adriano Zanini riguardante la tutela e valorizzazione degli spazi dell’attuale municipio con la proposta di un suo utilizzo a favore di eventi sociali e culturali aperti alla cittadinanza visto che sede istituzionale ed operativa del nuovo comune saranno rispettivamente il complesso di Corte Sala a Sissa e palazzo Pizzetti a Trecasali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

2commenti

via toscana

Scontra due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery