-6°

PONTETARO

La bottega delle cose vecchie aiuta chi ha bisogno di aiuto

In due anni destinati quasi 70 mila euro per opere di solidarietà

La bottega delle cose vecchie

La bottega delle cose vecchie

0

 

Samuele Dallasta
È una vera e propria rete solidale che aiuta le persone del territorio ma soprattutto coloro che vivono in zone disagiate del mondo quella che si è sviluppata a Pontetaro grazie al negozio senza scopo di lucro «La bottega della cose vecchie».
Inaugurata due anni fa e situata in via Ida Mari, l’attività si basa sul concetto del riuso: tutto quello che nelle case delle persone non serve più ed è ancora in buono stato, può essere portato in questo negozio speciale che poi rivende il tutto a prezzi accessibili.
Il progetto, che vede impegnati ben 13 volontari, è reso possibile grazie all’impegno dell’Associazione Onlus Infermiere di Parma «Oltre Confine» e dalle persone che frequentano la parrocchia di Pontetaro.
Il ricavato delle vendite viene in parte utilizzato per coprire le spese di gestione dell’attività mentre il resto viene tutto donato in beneficenza. In due anni, sono stati devoluti quasi settantamila euro per opere meritevoli.
In particolare, da quando «La bottega delle cose vecchie» è stata aperta sono stati donati ben 25 mila euro al Progetto Ospedale Materno Infantile di Kobbo, in Etiopia che, fondato nel 2005 grazie ad un sostanzioso contributo della Fondazione Cariparma e dell’associazione onlus infermieri di Parma «Oltre Confine», è oggi gestito dalle suore orsoline.
«Con questa donazione - spiega Mina Ronchini, volontaria della «Bottega delle cose vecchie» e presidente dell’associazione onlus infermiere di Parma «Oltre Confine» - abbiamo aiutato le suore nell’organizzazione delle attività e abbiamo sostenuto la gestione dell’ospedale acquistando in particolare farmaci. È il progetto più importante che seguiamo».
La lista delle donazioni però non si ferma qui. Altri 20 mila euro sono stati infatti donati alla Parrocchia di Pontetaro per il sostengo delle relative attività e della scuola materna parrocchiale Santa Teresa del Bambin Gesù di Ponte Taro.
Sedicimila euro sono poi stati devoluti al progetto «Betno@h» famiglia aperta di Castelguelfo, realtà che promuove l’inserimento sociale di bambini o minori in difficoltà.
Quattromila euro sono stati invece donati ad un progetto rivolto ai bambini disabili di Cuba e duemila sono andati a sostegno dell’Unitalsi che ha utilizzato i fondi per l’acquisto di un pulmino per il trasporto dei disabili da utilizzare nell’ambito del progetto Arianna.
Infine, 1500 euro sono stati donati ai padri cappuccini presenti in Eritrea per il sostegno della popolazione e l’acquisto dei farmaci necessari.
Tutto questo è stato realizzato in 2 anni, grazie all’impegno dei volontari ma anche al sostegno dei cittadini e delle persone che spesso si recano a fare acquisti alla bottega delle cose vecchie».
Sottolinea Mina Ronchini: «Siamo molto grati a tutte le persone che ci sono state vicine in questi due anni. È grazie alla loro generosità che abbiamo raggiunti l’obiettivo di fare queste belle ed importanti donazioni. È fondamentale poi sottolineare come la cultura del riuso è volta anche a dare un aiuto a quelle persone, straniere e non, che vivono in questo territorio e che sono in difficoltà. Qui le persone possono infatti trovare tante cose interessanti, a prezzi bassi e, acquistando qualcosa vanno anche ad aiutare altre realtà».
«La bottega delle cose vecchie» è aperta il martedì, il mercoledì, il venerdì ed il sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30.
Per informazioni, ma anche per donare cose usate ed in ordine, i volontari sono contattabili al numero 377.4875339.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

ISOLA DEI FAMOSI

Mediaset boccia Wanna Marchi e la figlia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

3commenti

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Centro Italia, nuove forti scosse. Ingv: "Mai vista una serie come questa"

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

TEATRO

Nuovo Teatro Pezzani: cancellato "Rosso Giungla"

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video