15°

PONTETARO

La bottega delle cose vecchie aiuta chi ha bisogno di aiuto

In due anni destinati quasi 70 mila euro per opere di solidarietà

La bottega delle cose vecchie

La bottega delle cose vecchie

0

 

Samuele Dallasta
È una vera e propria rete solidale che aiuta le persone del territorio ma soprattutto coloro che vivono in zone disagiate del mondo quella che si è sviluppata a Pontetaro grazie al negozio senza scopo di lucro «La bottega della cose vecchie».
Inaugurata due anni fa e situata in via Ida Mari, l’attività si basa sul concetto del riuso: tutto quello che nelle case delle persone non serve più ed è ancora in buono stato, può essere portato in questo negozio speciale che poi rivende il tutto a prezzi accessibili.
Il progetto, che vede impegnati ben 13 volontari, è reso possibile grazie all’impegno dell’Associazione Onlus Infermiere di Parma «Oltre Confine» e dalle persone che frequentano la parrocchia di Pontetaro.
Il ricavato delle vendite viene in parte utilizzato per coprire le spese di gestione dell’attività mentre il resto viene tutto donato in beneficenza. In due anni, sono stati devoluti quasi settantamila euro per opere meritevoli.
In particolare, da quando «La bottega delle cose vecchie» è stata aperta sono stati donati ben 25 mila euro al Progetto Ospedale Materno Infantile di Kobbo, in Etiopia che, fondato nel 2005 grazie ad un sostanzioso contributo della Fondazione Cariparma e dell’associazione onlus infermieri di Parma «Oltre Confine», è oggi gestito dalle suore orsoline.
«Con questa donazione - spiega Mina Ronchini, volontaria della «Bottega delle cose vecchie» e presidente dell’associazione onlus infermiere di Parma «Oltre Confine» - abbiamo aiutato le suore nell’organizzazione delle attività e abbiamo sostenuto la gestione dell’ospedale acquistando in particolare farmaci. È il progetto più importante che seguiamo».
La lista delle donazioni però non si ferma qui. Altri 20 mila euro sono stati infatti donati alla Parrocchia di Pontetaro per il sostengo delle relative attività e della scuola materna parrocchiale Santa Teresa del Bambin Gesù di Ponte Taro.
Sedicimila euro sono poi stati devoluti al progetto «Betno@h» famiglia aperta di Castelguelfo, realtà che promuove l’inserimento sociale di bambini o minori in difficoltà.
Quattromila euro sono stati invece donati ad un progetto rivolto ai bambini disabili di Cuba e duemila sono andati a sostegno dell’Unitalsi che ha utilizzato i fondi per l’acquisto di un pulmino per il trasporto dei disabili da utilizzare nell’ambito del progetto Arianna.
Infine, 1500 euro sono stati donati ai padri cappuccini presenti in Eritrea per il sostegno della popolazione e l’acquisto dei farmaci necessari.
Tutto questo è stato realizzato in 2 anni, grazie all’impegno dei volontari ma anche al sostegno dei cittadini e delle persone che spesso si recano a fare acquisti alla bottega delle cose vecchie».
Sottolinea Mina Ronchini: «Siamo molto grati a tutte le persone che ci sono state vicine in questi due anni. È grazie alla loro generosità che abbiamo raggiunti l’obiettivo di fare queste belle ed importanti donazioni. È fondamentale poi sottolineare come la cultura del riuso è volta anche a dare un aiuto a quelle persone, straniere e non, che vivono in questo territorio e che sono in difficoltà. Qui le persone possono infatti trovare tante cose interessanti, a prezzi bassi e, acquistando qualcosa vanno anche ad aiutare altre realtà».
«La bottega delle cose vecchie» è aperta il martedì, il mercoledì, il venerdì ed il sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30.
Per informazioni, ma anche per donare cose usate ed in ordine, i volontari sono contattabili al numero 377.4875339.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa