traversetolo

Il futuro dei consumi energetici per i traversetolesi

Sabato presentazione della versione definitiva del piano

Veduta di Traversetolo

Veduta di Traversetolo

0

 

Bianca Maria Sarti

I cittadini hanno detto la loro sul futuro dei consumi energetici nel paese.
Sabato prossimo, nel centro civico alle 9,30 si terrà la presentazione della versione definitiva del Paes (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile) che sarà approvata in Consiglio e poi trasmessa a Bruxelles. Un appuntamento da non perdere perché il professor Leonardo Setti dell’Università di Bologna presenterà le linee operative che il Comune dovrà adottare nei prossimi anni per rispettare l’impegno preso con l’Unione Europea aderendo al Patto dei Sindaci: la riduzione entro il 2020 del 20% delle emissioni di Co2, del 20% del consumo di energia e l’aumento del 20% delle rinnovabili.
Nel Paes confluiscono le linee guida individuate dai tavoli tematici a cui hanno partecipato circa 30 cittadini.
Il professor Francesco Giusiano, già docente di Fisica ambientale all’Università di Parma, ha moderato il tavolo Energie rinnovabili e alternative: «A Traversetolo la fonte di energia rinnovabile più disponibile è il sole, ma abbiamo convenuto di non scartare nulla a priori. Occorre sfruttare quello che già c’è (ad esempio le biomasse legnose) dopo un’attenta valutazione e in base alle disponibilità». L’ingegnere e termotecnico Bruno Guerci ha moderato il tavolo Risparmio e riqualificazione energetica: «È prioritario informare i cittadini sugli incentivi statali per la riqualificazione energetica ma anche sulle sanzioni previste se non raggiungeremo gli obiettivi del Patto dei Sindaci». Rolando Cervi, presidente provinciale Wwf, moderava il tavolo Stili di vita: «Abbiamo individuato tre aree d’intervento: i consumi domestici, i trasporti, specie tra casa e scuola, e le campagne di sensibilizzazione per motivare i cittadini». Ai tavoli hanno preso la parola diversi cittadini, tra cui la 24enne Anna Albertini: «Ho partecipato per curiosità e interesse personale. Una bella esperienza, ma mi ha deluso il ridotto numero di partecipanti, di cui pochissimi giovani, che dovrebbero essere i più interessati».
Giancarlo Amuro è soddisfatto: «Un’iniziativa molto bella e interessante per tutti. Spesso le persone sono diffidenti perché non conoscono i benefici che potrebbero portare certe innovazioni, come il parco solare». Per Gabriele Giovanardi: «Occorre distinguerci da Montechiarugolo, il Paes non può limitarsi a un elenco di problemi e di dati del territorio, ma dovrebbe da subito raccogliere le linee di azione adatte alla nostra comunità, stabilendo «chi fa cosa e quando»».
Patrizia Giuffredi è di Bannone: «Ho partecipato spinta dal caso della centrale a pollina di Lesignano, accogliendo l’invito del sindaco. Volevo capire di più ed evitare il rischio di centrali a biomasse nocive per la popolazione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia