-4°

allerta

Fornovo, il Taro erode la sponda

Preoccupati anche gli abitanti di Osteriazza: rischiamo l'isolamento

Fornovo, il Taro erode  la sponda
0

 

Una giornata di pioggia battente lascia il segno sul territorio fornovese. Campi allagati e alcune fogne in tilt sono stati i problemi registrati ieri, in diverse zone. Ma è lungo la Fondovalle, nei pressi di Citerna, che sono state segnalate le situazioni più critiche. In particolare, la ditta Oppici, che gestisce un impianto per la produzione di sabbia, ghiaia e pietrisco a lato del fiume, ha visto cancellare dal fiume in piena una fetta della sua proprietà. Il Taro ha eroso la sponda verso l’abitato, cancellando una strada d’accesso all’azienda e parte del piazzale. La proprietà aveva già avvertito nel periodo natalizio, in occasione della precedente piena, sia l'Ufficio difesa del suolo che i carabinieri, perché l’acqua aveva divelto uno dei piantoni che sostenevano il cancello.
«Temevano, come infatti è accaduto - spiega la proprietaria - che quello fosse il primo segnale di un avvicinamento rapido del fiume. Abbiamo denunciato il fatto perché non volevamo responsabilità nel caso in cui qualcuno transitasse per la strada che costeggia il fiume. E’ da tempo che chiediamo di poter intervenire, per creare una barriera lungo il nostro fronte. Gli ammassi di ghiaia al centro del fiume dividono in due il corso d’acqua, uno dei rami preme contro la nostra sponda che viene progressivamente erosa. Sono interventi che faremmo noi, visto che non ci sono fondi da parte dello Stato. Ma ci sono vincoli che ci lasciano poco spazio d’intervento ed esclusivamente sulla nostra proprietà».
Sono preoccupati anche gli abitanti di Osteriazza, a poche centinaia di metri dall’azienda Oppici. Anche il fronte dell’abitato è stato eroso per diversi metri: il fiume è sempre più vicino ed è praticamente allo stesso livello dei campi che lo separano dall’abitato.
«I lavori sulla Pontremolese - lamenta un abitante - hanno tolto il passaggio a livello che dovevamo attraversare per raggiungere Osteriazza: è un fatto positivo ma il cavalcavia che l’ha sostituito è al di sotto del livello del fiume. Se il Taro dovesse esondare il nostro passaggio sarebbe allagato».
Anche a Borgotaro il Taro si presentava ieri molto ingrossato. La situazione è sempre rimasta sotto controllo, ma ha destato qualche preoccupazione in paese e presso gli amministratori e tecnici, che hanno monitorato l'accumulo di detriti a monte del ponte del paese. Problemi (subito risolti) sono stati segnalati nei pressi della frazione di Pontolo, ove sono stati registrati smottamenti di lieve entità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

5commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

2commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

6commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery