11°

17°

allerta

Fornovo, il Taro erode la sponda

Preoccupati anche gli abitanti di Osteriazza: rischiamo l'isolamento

Fornovo, il Taro erode  la sponda
Ricevi gratis le news
0

 

Una giornata di pioggia battente lascia il segno sul territorio fornovese. Campi allagati e alcune fogne in tilt sono stati i problemi registrati ieri, in diverse zone. Ma è lungo la Fondovalle, nei pressi di Citerna, che sono state segnalate le situazioni più critiche. In particolare, la ditta Oppici, che gestisce un impianto per la produzione di sabbia, ghiaia e pietrisco a lato del fiume, ha visto cancellare dal fiume in piena una fetta della sua proprietà. Il Taro ha eroso la sponda verso l’abitato, cancellando una strada d’accesso all’azienda e parte del piazzale. La proprietà aveva già avvertito nel periodo natalizio, in occasione della precedente piena, sia l'Ufficio difesa del suolo che i carabinieri, perché l’acqua aveva divelto uno dei piantoni che sostenevano il cancello.
«Temevano, come infatti è accaduto - spiega la proprietaria - che quello fosse il primo segnale di un avvicinamento rapido del fiume. Abbiamo denunciato il fatto perché non volevamo responsabilità nel caso in cui qualcuno transitasse per la strada che costeggia il fiume. E’ da tempo che chiediamo di poter intervenire, per creare una barriera lungo il nostro fronte. Gli ammassi di ghiaia al centro del fiume dividono in due il corso d’acqua, uno dei rami preme contro la nostra sponda che viene progressivamente erosa. Sono interventi che faremmo noi, visto che non ci sono fondi da parte dello Stato. Ma ci sono vincoli che ci lasciano poco spazio d’intervento ed esclusivamente sulla nostra proprietà».
Sono preoccupati anche gli abitanti di Osteriazza, a poche centinaia di metri dall’azienda Oppici. Anche il fronte dell’abitato è stato eroso per diversi metri: il fiume è sempre più vicino ed è praticamente allo stesso livello dei campi che lo separano dall’abitato.
«I lavori sulla Pontremolese - lamenta un abitante - hanno tolto il passaggio a livello che dovevamo attraversare per raggiungere Osteriazza: è un fatto positivo ma il cavalcavia che l’ha sostituito è al di sotto del livello del fiume. Se il Taro dovesse esondare il nostro passaggio sarebbe allagato».
Anche a Borgotaro il Taro si presentava ieri molto ingrossato. La situazione è sempre rimasta sotto controllo, ma ha destato qualche preoccupazione in paese e presso gli amministratori e tecnici, che hanno monitorato l'accumulo di detriti a monte del ponte del paese. Problemi (subito risolti) sono stati segnalati nei pressi della frazione di Pontolo, ove sono stati registrati smottamenti di lieve entità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va