13°

borgotaro

Matteo, continua la dinastia dei Brugnoli musicisti

Il nonno materno, quello paterno, mamma e papà: una famiglia nella banda

Matteo, continua la dinastia dei Brugnoli musicisti

Matteo Brugnoli col papà Giuseppe Brugnoli

Ricevi gratis le news
0

 

 

Una bella storia di un bimbo e due famiglie, unite nell’amore per la musica. In occasione del tradizionale concerto di fine d’anno del «Corpo Bandistico Borgotarese», diretto dal maestro Francesco Zarba, tenutosi nella chiesa di Sant’Antonino Martire, a Borgotaro, insieme al «Coro di Sant’Antonino», diretto da Pier Giovanni Berzolla, è avvenuto l’esordio, come componente della banda, segnalato al pubblico dal presidente del sodalizio Ernesto Ferri, del giovanissimo trombettista Matteo Brugnoli, classe 2002. Matteo ha raggiunto l’obbiettivo di esordire nella storica formazione borgotarese. Fin qui, nulla di particolare. E’ accaduto infatti a molti altri ragazzi, che intraprendono il percorso musicale. Ma allora qual è la specificità di questo caso? Matteo è l’ultimo esponente di una famiglia di musicisti borgotaresi. E’ il terzo componente della famiglia Brugnoli, in linea diretta, che entra a far parte della banda di Borgotaro. Ma, cosa ancor più straordinaria, lo è anche da parte della madre.
Vediamo un po’ di mettere ordine: suo nonno Mauro Brugnoli è entrato in banda nel lontano 1952 e vi è rimasto fino al 1983, dedicando ben 31 anni alla vita bandistica. Inizialmente come suonatore di tamburo, passando poi al trombone di accompagnamento ed, in seguito, al basso tuba.
Ha trasmesso quindi questa passione al figlio Giuseppe, (padre di Matteo), che è entrato a far parte del sodalizio in qualità di suonatore di tromba, nel 1979 e tuttora è in piena attività. Ma vediamo ora il ramo materno: il nonno, Renato Parenti, è entrato nel 1984 come suonatore di corno, militando fino al 2003 e la figlia Roberta (mamma di Matteo), ne ha seguito le orme nel 1985, prima in qualità di suonatrice di quartino e in seguito di saxofono, rimanendo nella formazione fino al 2005.
Non si ha memoria, anche consultando gli annali della banda, di una appartenenza all’associazione di membri della stessa famiglia cosi longeva e soprattutto senza interruzioni. Significa, in parole più povere, che, da 61 anni a questa parte, almeno un componente della famiglia Brugnoli fa stabilmente parte del «Corpo Bandistico Borgotarese». Vi è poi un filo magico che unisce queste due famiglie, così attaccate alla banda del proprio paese. E’ un forte attaccamento ad una attività culturale e musicale che dà lustro al proprio paese, in ambito nazionale ed oltre. «E’ un orgoglio per noi - ha detto Giuseppe Brugnoli - suonare rappresentando Borgotaro ovunque».
Dietro la storia di Matteo dunque, vi sono storie più intime e personali, come l’orgoglio e la soddisfazione di un padre e di una madre, di un nonno e di una nonna, orgogliosi nel constatare che si possono trasmettere certi valori, che arricchiscono tutti a livello personale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gisele cede scettro top model piu' pagata a Kendall

moda

Kendall Jenner la modella più pagata. Gisele perde il trono

Forbes, Beyoncè donna più pagata, 105 milioni di dollari

musica

Forbes, Beyoncè la donna più pagata, 105 milioni di dollari

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vizi e virtù dello smart working. Molto di più del telelavoro

L'ESPERTO

Come funziona lo smart working. Molto di più del telelavoro

di Pietro Boschi

Lealtrenotizie

ancora scosse a Fornovo

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto, oggi, tra Fornovo, Corniglio e Varano

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

2commenti

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Pericolo

Piste ciclabili coperte di foglie: insidia per le bici

10commenti

Lutto

Venturini, l'imprenditore dal cuore grande

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

TOKYO

Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

Budrio

Donna uccisa nel Bolognese, fermato il marito

SPORT

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

SOCIETA'

moda

Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, a Fidenza

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

1commento

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery