15°

Provincia-Emilia

Il Castello di Torrechiara riapre oggi ai visitatori

Il Castello di Torrechiara riapre oggi ai visitatori
0

di Giulia Coruzzi
 

I minori di 12 anni non potranno entrare e tutti gli altri dovranno indossare caschetti protettivi e firmare una liberatoria: visitare in anteprima le due sale del castello riaperte straordinariamente dopo il terremoto significa in fin dei conti entrare in un cantiere. I ponteggi sono ovunque, i muri e gli archi restano puntellati, la carta giapponese è ancora ben attaccata agli affreschi che paiono ricoperti di tanti cerotti.
E’ un castello ferito quello di Torrechiara, ma che si mostrerà al pubblico oggi, dalle 15 alle 18, e domani  dalle 10 alle 12.30, nella sua bellezza, oggi più che mai da preservare. Accompagnati dalla Soprintendenza, i visitatori potranno esplorare i cantieri di restauro. Si entrerà con le dovute cautele, ogni mezzora, a gruppi di 15 persone, previa prenotazione al numero 0521 355255. Le sale visitabili saranno quella «del Meriggio» e «quella del Vespro», che potranno essere raggiunte passando attraverso la «Sala delle esposizioni» e quella «dei giocolieri». A spiegare nel dettaglio i lavori, anche grazie all’ausilio di videoproiezioni, saranno gli storici dell’arte della Soprintendenza e le restauratrici Annamaria Tosini e Beatrice Barbagallo.
«Il castello resta chiuso, ci teniamo a precisarlo - ha sottolineato Gabriella Biasoli, direttore amministrativo della Soprintendenza -. Ma è un’importante occasione di sensibilizzazione. Permetterà alla gente di comprendere l’immensa mole di lavoro sostenuto e quanto ancora rimanga da fare». Un primo stralcio di lavori si è appena concluso e ha permesso, grazie a un finanziamento di 300mila euro elargito dalla Protezione civile, di mettere in sicurezza gli affreschi e le parti architettoniche più a rischio, mentre una seconda fase sta per iniziare grazie ad altri 600mila euro, sempre forniti dalla Protezione civile. «Il secondo stralcio ci consentirà di poter riaprire all’incirca il 70% del castello, auspichiamo entro la prima settimana di luglio - ha spiegato Luciano Serchia soprintendente ai Beni architettonici e paesaggistici di Parma e Piacenza -. Solo successivamente si provvederà a migliorare la resistenza sismica della struttura. Le maestranze hanno lavorato con dedizione e passione da gennaio a questa parte, sopportando un inverno particolarmente difficile». In tre mesi si è documentato nel dettaglio il danno causato dal sisma, si sono raccolti e catalogati i frammenti dei cinquecenteschi affreschi del Baglione, si sono fissate le parti pericolanti, si è stuccato, sigillato e recuperato il possibile. E tra i tanti lavori in corso d’opera c'è anche qualche buona notizia: sono riapparse finestrelle gotiche ed elementi architettonici di cui si ignorava l’esistenza. «Vediamo i lati positivi: in caso di eventi sismici c'è l’occasione di svelare strutture che non si immaginavano e ricucire brani della storia di un edificio così prezioso» ha concluso Luciano Serchia.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv