12°

22°

Provincia-Emilia

Ultramaratona: 125 chilometri sulla via degli abati

Ultramaratona: 125 chilometri sulla via degli abati
Ricevi gratis le news
0

di Stefano Rotta
Nei «boschi vecchi» del crinale appenninico, per dirla con Dino Buzzati, si annodano antichi camminamenti dimenticati, lunghi muretti a secco, abazie, ponticelli, segni del tempo. Cose che si notano solo a piedi; camminando, ma anche di corsa, se non manca l’esasperazione del record a tutti i costi. Nasce dall’unire l’aspetto atletico a quello dell’avventura sulle nostre montagne, l’idea della «The Abbots Way 2009», una corsa di 125 chilometri su una strada epica, un sentiero che, nei secoli, ha portato a Roma i religiosi facendo evitare loro tasse e pericoli. Una strada sulla quale ha camminato un abate di origine franca poi diventato papa, che resiste alla modernità e che racconta storie, come romanzo. Un libro lungo e stretto, che parla la lingua dei monti tosco-emiliani. Le pagine numero 2008 e 2009 le hanno scritte anche Elio Piccoli, Maria Bellini e Armando Rigolli: i tre hanno incontrato il professor Giovanni Magistretti, studioso di storia medievale. Insieme cominciano a progettare una corsa; a poco a poco diventerà «The Abbots Way Ultra Trail», dal 2 al 3 maggio: questa, dopo la prova dell’anno passato, si profila come il vero esordio. L'ultra trail è uno sport che nasce alla fine dello scorso secolo: prevede chilometraggi elevati in autosufficienza o semi-autosufficienza alimentare ed idrica, in territori difficili e quasi sempre fuoristrada, desertici o montagnosi. La massima espressione di questo sport estremo è l’Ultra Trail du Mont-Blanc, che ha visto i rappresentanti parmigiani Katia Fori, Paolo Bucci e Nicola Alfieri al completamento dell’intero tracciato di 166 km e 9500 metri di dislivello positivo nel 2008, naturalmente in tappa unica, che il vincitore ha terminato in poco più di 20 ore. Altre corse di fama mondiale sono la Marathon des Sable, la 555 (km) sempre nel deserto, o la Western State 100 (miglia) americana.
Ecco alcuni dati tecnici della «Pontremoli-Bobbio». Il tracciato misura circa 125 chilometri in linea con 5900 metri dislivello positivo e con solo il 10% circa di asfalto, per il restante tratto strade sterrate, boschi e single-track lontano dal traffico automobilistico, partendo da Pontremoli (Massa Carrara) per arrivare a Bobbio (Piacenza) attraversando Borgotaro e Bardi e poi Farini e Coli, raggiungendo i 1432 metri del Monte Aserei con 4 passi da valicare (del Borgallo, Santa Donna, del Linguadà e Sella dei Generali). Saranno attraversate la Val Taro, la Val Ceno, Val Nure, Val Trebbia ed altre minori. Attivo il sito della manifestazione www.theabbotsway.com con dettagli storici, naturalistici e tecnici della via.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro  Foto

MODA

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro Foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

27commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

4commenti

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

2commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

I soldi degli sms mai arrivati a Amatrice: indaga la procura

chiesa

Papa Francesco "accusato" di sette eresie. Lettera firmata anche da Gotti Tedeschi

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

il caso

Arabia Saudita, la prima volta delle donne allo stadio

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery