-1°

Provincia-Emilia

I bambini e un parco tutto da mangiare

I bambini e un parco tutto da mangiare
0

di Cristina Pelagatti

Il Parco di Martingo è tutto da mangiare, per la gioia del centinaio di bambini delle elementari di Torrechiara e Langhirano che in un pomeriggio si sono fatti una scorpacciata di erbe.
E che mai avrebbero pensato di camminare sull'agliaria - con la quale si possono fare salse per i bolliti-, sul trifoglio - i fiori del quale possono essere fritti in pastella- , sulla cicerchia- pianta mitologica utilizzata da Teseo nell’impresa del labirinto. E neppure di trovarsi sotto l’ombra del sambuco nero, del quale, come per il maiale, non si butta via niente: le bacche sotto aceto diventano capperi, l’interno del fusto viene usato per le lenti del microscopio, è un ottimo insetticida per pidocchi e vi si ricavano vino ed aceto.
A guidare in tutte queste scoperte, Libereso Guglielmi, esperto botanico e noto come «il giardiniere di Calvino»:  appena 14enne cominciò a lavorare con una borsa di studio nella stazione sperimentale di Sanremo, nella villa di Mario Calvino, padre di Italo, che  al suo amico «storico delle piante» dedicò anche un racconto.  E al  parco di Martingo e della Valle, è facile comprendere l’entusiasmo dei bimbi che, presi dalla fregola, hanno cominciato a setacciare i prati alla ricerca di piante da mostrare all’esperto, il quale, pur 84enne, non si è risparmiato per un secondo ed ha dimostrato una capacità di saper coinvolgere le giovani generazioni al di là dell’immaginabile.
«Ci sono centianaia di varietà commestibili: noi ne utilizziamo una quindicina perché c'è una mancanza di conoscenza, per questo mi piace parlare ai bambini ancor più che agli adulti, far loro conoscere le erbe mangiabili e quelle pericolose, cosicché un figlio potrà insegnare alla madre a cucinare le erbe spontanee, che dovrebbero avere la stessa dignità delle piante e dei fiori, non viste come semplici erbe, e dovrebbero essere sistemate in una sorta di “giardino dei semplici”, come un tempo».
Guglielmi ha visitato scuole e tenuto conferenze nel parmense. «Si tratta di un progetto  che coinvolge 20 scuole e 7 distretti- ha affermato Lia Monfroni, del servizio Agricoltura e sviluppo economico della Provincia- mirato ad insegnare il valore della biodiversità ai ragazzi:  è l’unica cosa in grado di garantire l’uomo, che sta impoverendo la gamma dei cibi perdendo il gusto dei veri sapori e la natura. Si sta perdendo la specificità, riducendo le colture a poche specie. Abbiamo coinvolto Libereso, che è il più grande esperto botanico in Italia, perché la biodiversità è una cultura da far conoscere ai bimbi».
Il lungo pomeriggio dei ragazzi della terza B e terza C di Langhirano e della terza, quarta e quinta di Torrechiara si è sviluppato con una camminata condotta da Nicola Bonazzi, alla quale hanno partecipato anche maestre, genitori, il sindaco Stefano Bovis e il delegato allo sport Giorgio Cavazzini. Partiti dal parco Martingo, dove si trovano gli orti didattici , si è sviluppata attraverso il Parco della Valle e poi nei vigneti delle cantine «Il Cortile» fino alla splendida corte Dall’Asta. I  ragazzi, dopo aver visitato il torchio per pigiare datato Seicento, si sono ristorati con un buffet di prodotti tipici fornito nella corte Dall’Asta e da Ivan Lampredi del ristorante Da Gardoni di Torrechiara.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Patti Smith - A Hard Rain's Gonna Fall - Bob Dylan Nobelprize in literature 10 dec 2016

emozione

La Smith al Nobel (per Dylan) si ferma e riprende a cantare Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

lega pro

Parma-Teramo al Tardini Diretta

Calcio

Reggiana-Parma: c'è chi non si è fatto sfuggire il biglietto...

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Gazzareporter

Nebbia, le foto di un lettore: "Benvenuti a Eia"

inserto

L'Oroscopo 2017 domani con la Gazzetta di Parma

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Parma

“La Bassa di Zavattini” e la sfida degli anolini: le foto di "Mangia come scrivi"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel che manca per fare un governo

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

governo

Gentiloni ha accettato l'incarico: è lui il presidente del Consiglio designato

fisco

Imu e Tasi: entro venerdì il saldo Come si calcola

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Sport USA

Anche Gallinari nella notte magica dei big

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti