13°

30°

San Secondo

Maxi furto a San Secondo: razzia nella ditta Autotecnica

I ladri hanno agito nella notte tra giovedì e venerdì. Rubati computer, attrezzature e ricambi per auto: bottino di 25 mila euro.

La ditta di San Secondo derubata

La ditta Autotecnica di San Secondo

0

 


Maxi furto a San Secondo. A fare i conti con l’azione dei soliti ignoti, stavolta, è stata la ditta Autotecnica di Roberto Cattani, azienda che si occupa della vendita e dell’assistenza di autoveicoli di ogni marca.
I malviventi hanno portato via computer, attrezzature, tecnologie e ricambi per auto, per un valore complessivo di almeno 25mila euro.
E’ successo nella notte tra giovedì e venerdì; ed era già accaduto due mesi fa. In quella occasione i ladri si erano impossessati di computer, pneumatici (scelti con molta cura), alcune attrezzature tecnologiche e dei pochi soldi contenuti nelle macchinette del caffè. Stavolta, invece, il colpo è stato, purtroppo, molto ingente.
Ad effettuarlo è stata, con ogni probabilità, una banda ben organizzata che deve aver raggiunto San Secondo, a bordo di un furgone. Lo dimostra il fatto che sul posto hanno scaricato frigoriferi e biciclette, probabilmente proventi di altri furti, per fare spazio, a quanto pare, a quello che subito dopo hanno caricato all’interno dell’azienda di via Verdi.
Qui i ladri sono riusciti ad aprire un cancello e, quindi, a forzare una porta. Una volta entrati hanno fatto incetta di attrezzature e materiali (molti dei quali nuovissimi).
In particolare si sono portati via numerosi componenti per automobili, computer per l’autodiagnosi, computer portatili, autoradio, ricambi per auto, una pesante bilanciatrice per pneumatici, addirittura il banco utilizzato per fare la convergenza dei veicoli, pneumatici, cerchi in lega, trapani, batterie, una saldatrice, attrezzature varie per la diagnostica ed impianti per l’aria condizionata.
Nel corso della loro azione furtiva, come se non bastasse, hanno anche danneggiato un’auto in riparazione e hanno fatto rifornimento, lasciando invece sul posto un canestro di gasolio agricolo.
Venerdì mattina, al suo rientro al lavoro, Roberto Cattani si è accorto subito di quanto era accaduto poche ore prima ed ha lanciato l’allarme.
La sera precedente era rimasto al lavoro sino alle 21. I ladri sono quindi entrati in azione, sicuramente, in tarda serata se non addirittura nella notte. Lui, il titolare, qualche sospetto lo ha dal momento che nelle ore precedenti era stata notata un’auto sospetta aggirarsi nei pressi del ponte sul Taro. Ma nutre anche altri sospetti sui quali gli inquirenti stanno indagando.
A colpire potrebbe essere stata la stessa banda che, la medesima notte, è entrata in azione alla Magic Car di Parma (azienda a sua volta visitata, guarda caso, per la seconda volta in due mesi).
Comprensibilmente amareggiato, Roberto Cattani che, addirittura, venerdì mattina, a causa del tanto materiale mancante, per alcune ore non ha nemmeno potuto riprendere il lavoro. Lo ha fatto solo in tarda mattinata grazie alla disponibilità di alcuni rappresentanti che, saputo quello che era accaduto, si sono prodigati per far sì che potesse riavere subito almeno quelle attrezzature e quegli oggetti indispensabili per lavorare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover