22°

Provincia-Emilia

Shmueli si difende: "Accanimento contro di me"

Shmueli si difende: "Accanimento contro di me"
Ricevi gratis le news
0

«I farmaci sono sempre stati somministrati rispettando la volontà dei pazienti e solo ed esclusivamente a fini terapeutici». Non ha scelto il silenzio. Anzi.  Davanti al gip di Chiavari lo psichiatra Ron Shmueli -  fino ad alcuni giorni fa direttore sanitario della struttura per minori con disagio psichico «Cavanà» ed oggi agli arresti domiciliari per maltrattamenti - ha risposto a tutte le domande e respinto  le accuse.

Shmueli interrogato a Chiavari
L'interrogatorio di garanzia si è svolto ieri mattina a Chiavari davanti al gip Mauro Amisano, delegato dal gip di Parma Paola Artusi, che ha firmato l'ordinanza di custodia cautelare. Ad assistere il medico psichiatra 54enne  c'erano l'avvocato parmigiano Gianluca Paglia e il collega del foro di Reggio Emilia Giulio Cesare Bonazzi.
   L'indagine che ha portato all'arresto di Shmueli e che vede indagati a piede libero (sempre per maltrattamenti) altri suoi sette collaboratori che hanno operato con incarichi diversi, nella struttura di Pellegrino, è stata condotta dai Nas di Parma. A far posare la lente d'ingrandimento sulla residenza terapeutica per minori è stato l'esposto presentato nel maggio del 2008 da Lorenzo Vecchi, un ex educatore che ha denunciato la pratica delle «fialature».
 
«Accanimento verso di me»

Le iniezioni di farmaci sarebbero state  usate - come è riportato nell'ordinanza- «anche come mezzo di controllo e di punizione», a volte con violenza «contro la volontà dei ragazzi e senza un'acclarata motivazione clinica». Motivazione che è stata esclusa anche dal consulente tecnico del pm, il professor Piccinini». 
«Nei miei confronti c'è una forma di accanimento. Le terapie sono state sempre somministrate con la volontà dei pazienti e non si è mai verificato nessun maltrattamento», ha sostenuto ieri Ron Shmueli  davanti al giudice.
   «Il dottor Shmueli ha spiegato bene quali sono i motivi che lo portano a sostenere la tesi dell'accanimento nei suoi confronti, ma l'indagine è in corso, sono coinvolte anche altre persone e non è possibile dire più di questo», spiega il legale Gianluca Paglia.
 
«Ho sempre rispettato la legge»

Come ha trovato il suo assistito? «Tranquillo, sereno, anche perchè lo ha ribadito: non ha nulla di cui rimproverarsi - riferisce l'avvocato -. Si è sempre comportato correttamente, nel rispetto delle leggi e della deontologia professionale. Certo, spera che si possa far luce al più presto, e nel modo migliore, su questa vicenda».
E le famose «fialature»? «Solo ed esclusivamente con finalità terapeutiche: lo ha ribadito più volte - continua il legale parmigiano -. La vicenda è complessa, e c'è una certa forma di riservatezza nei confronti di altre persone che va rispettata». I due avvocati presenteranno presto istanza di scarcerazione al Tribunale del Riesame. «Riteniamo che sia  un provvedimento sproporzionato rispetto alle accuse contestate, soprattutto nei confronti di uno stimato professionista con trent'anni di esperienza alle spalle. Nel frattempo  il dottor Shmueli si è reso disponibile a qualsiasi ulteriore atto di indagine».

«Dimissioni dovute da Cavanà»

Nei giorni scorsi il medico psichiatra ha rassegnato le dimissioni da responsabile sanitario della residenza per minori di Pellegrino, una struttura privata che ha «gemelli» anche a Bedonia e a Fabbrico, nel Reggiano. La società  ha già nominato un nuovo direttore sanitario con gli stessi requisiti, e a «Cavanà» continua il lavoro.
 «Sia chiaro - tiene a precisare l'avvocato Paglia -: le dimissioni non sono un atto implicito di ammissione di responsabilità. Tutt'altro. Il dottor Shmueli desidera che questa vicenda non pesi sul lavoro della comunità psichiatrica che, ha confermato, è altamente qualificata e adeguata a rispondere ai compiti che sta svolgendo. In più, ovviamente, le dimissioni gli permetteranno di dedicare più tempo alla sua difesa in questo processo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Lite con coltello in via Lazio: e così vien incastrato per furto

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

3commenti

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...