-2°

Provincia-Emilia

Il dolore dei compagni di squadra: "Simone, un ragazzo splendido"

Il dolore dei compagni di squadra: "Simone, un ragazzo splendido"
0

Una «catena» di sms, uno striscione al campo di allenamento, due gruppi su Facebook. Gli amici e i coetanei di Simone Azzato  cercano in tutti i modi di diffondere il suo ricordo e di fare in modo che il suo sorriso e la sua allegria non vengano cancellati dalla tragedia della strada nella quale il 15enne studente  e calciatore ha perso la vita. A Sorbolo abitano cinque suoi compagni di squadra, che giocavano con lui nella formazione Allievi Regionali B della Povigliese, squadra costruita nell’ambito del progetto «Soccer Boys», un accordo fra l’Ac Sorbolo e alcune società della Bassa reggiana. E a Sorbolo Simone si era recato spesso, in passato, per sostenere gli allenamenti della squadra. «Era un ragazzo bellissimo e mi dispiace tantissimo che non ci sia più - ricorda Massimo Carpanini, uno dei compagni -. Un ragazzo disponibile, sempre sorridente e sempre in grado di sdrammatizzare la situazione. Anche la sua famiglia era molto disponibile ed era sempre pronta a seguirlo. Giocavamo insieme da alcuni anni: adesso per noi diventa molto difficile trovarci per giocare a calcio, pensando a lui che non c'è più». I compagni di squadra, che ieri sera hanno partecipato al rosario, stanno pensando di realizzare uno striscione in sua memoria da appendere nel campo da allenamento e di preparare delle magliette a lui dedicate da indossare durante la prossima partita. Attualmente Simone era fermo perché stava recuperando da un infortunio al ginocchio.
«Era un ragazzo molto simpatico che aveva sempre il sorriso sulle labbra e non si lamentava mai di niente - conferma Lorenzo Allodi, un altro compagno di squadra -, stare con lui era bellissimo. Per noi è ancora più difficile accettare quello che è successo perché ultimamente lo vedevamo poco al campo perché era infortunato».
Il quindicenne di Meletole, che giocava difensore laterale a sinistra, era uno degli elementi principali della rosa, uno di quei pochi che si «giocano» la fascia da capitano. E la società reggiana, nella quale aveva cominciato a giocare fin da piccolo, contava su di lui per il futuro.
«Era un ragazzo sereno - racconta Marco Vitrani -, gli piaceva divertirsi e scherzare. Di lui potevi fidarti e quando abbiamo cominciato a giocare insieme, quattro anni fa, con lui mi sono trovato bene fin da subito. Era molto bravo con il computer, con Msn Messenger e Facebook sapeva fare tutto».
Sul più noto dei social network un gruppo dedicato al ricordo di «Azza» ieri pomeriggio aveva già superato i 450 membri. E sulla bacheca tutti gli altri amici danno sfogo al dolore, scrivendo parole piene di tristezza. La stessa che provano i suoi compagni di squadra, che con lui hanno condiviso vittorie e sconfitte.    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti