13°

20°

Provincia-Emilia

Il dolore dei compagni di squadra: "Simone, un ragazzo splendido"

Il dolore dei compagni di squadra: "Simone, un ragazzo splendido"
Ricevi gratis le news
0

Una «catena» di sms, uno striscione al campo di allenamento, due gruppi su Facebook. Gli amici e i coetanei di Simone Azzato  cercano in tutti i modi di diffondere il suo ricordo e di fare in modo che il suo sorriso e la sua allegria non vengano cancellati dalla tragedia della strada nella quale il 15enne studente  e calciatore ha perso la vita. A Sorbolo abitano cinque suoi compagni di squadra, che giocavano con lui nella formazione Allievi Regionali B della Povigliese, squadra costruita nell’ambito del progetto «Soccer Boys», un accordo fra l’Ac Sorbolo e alcune società della Bassa reggiana. E a Sorbolo Simone si era recato spesso, in passato, per sostenere gli allenamenti della squadra. «Era un ragazzo bellissimo e mi dispiace tantissimo che non ci sia più - ricorda Massimo Carpanini, uno dei compagni -. Un ragazzo disponibile, sempre sorridente e sempre in grado di sdrammatizzare la situazione. Anche la sua famiglia era molto disponibile ed era sempre pronta a seguirlo. Giocavamo insieme da alcuni anni: adesso per noi diventa molto difficile trovarci per giocare a calcio, pensando a lui che non c'è più». I compagni di squadra, che ieri sera hanno partecipato al rosario, stanno pensando di realizzare uno striscione in sua memoria da appendere nel campo da allenamento e di preparare delle magliette a lui dedicate da indossare durante la prossima partita. Attualmente Simone era fermo perché stava recuperando da un infortunio al ginocchio.
«Era un ragazzo molto simpatico che aveva sempre il sorriso sulle labbra e non si lamentava mai di niente - conferma Lorenzo Allodi, un altro compagno di squadra -, stare con lui era bellissimo. Per noi è ancora più difficile accettare quello che è successo perché ultimamente lo vedevamo poco al campo perché era infortunato».
Il quindicenne di Meletole, che giocava difensore laterale a sinistra, era uno degli elementi principali della rosa, uno di quei pochi che si «giocano» la fascia da capitano. E la società reggiana, nella quale aveva cominciato a giocare fin da piccolo, contava su di lui per il futuro.
«Era un ragazzo sereno - racconta Marco Vitrani -, gli piaceva divertirsi e scherzare. Di lui potevi fidarti e quando abbiamo cominciato a giocare insieme, quattro anni fa, con lui mi sono trovato bene fin da subito. Era molto bravo con il computer, con Msn Messenger e Facebook sapeva fare tutto».
Sul più noto dei social network un gruppo dedicato al ricordo di «Azza» ieri pomeriggio aveva già superato i 450 membri. E sulla bacheca tutti gli altri amici danno sfogo al dolore, scrivendo parole piene di tristezza. La stessa che provano i suoi compagni di squadra, che con lui hanno condiviso vittorie e sconfitte.    

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

serie b

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si è fatto parare un calcio di rigore all'8' della ripresa

1commento

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

7commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

1commento

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

7commenti

Economia

Banca di Parma entra in Emil Banca

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

11commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

2commenti

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

5commenti

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...