20°

34°

bambini e sport

A Fontevivo arriva “Canestrando”

Domenica 26 nuova tappa del tour di minibasket per bimbi e ragazzi. In tre anni coinvolti oltre mille piccoli cestisti

A Fontevivo arriva “Canestrando”

Una delle scorse edizioni di «Canestrando»

Ricevi gratis le news
0

 

Miniatleti a canestro, domenica 26 gennaio, alla Palestra comunale di Fontevivo, dove farà tappa il tour di “Canestrando”, iniziativa di promozione del minibasket organizzata dalla Federazione italiana pallacanestro – Sezione minibasket con la collaborazione e il patrocinio della Provincia e con il contributo di Radio Bruno. Dopo i tour del 2011, 2012 e 2013, ecco dunque una nuova data per i piccoli cestisti del nostro territorio, che avranno la possibilità di cimentarsi in mini partite per tutto il pomeriggio. L’appuntamento di domenica è dalle 14,30 alle 18, e coinvolgerà i diversi centri di minibasket del territorio.
“Canestrando è un’iniziativa che fa giocare e divertire tanti bambini in giro per il nostro territorio, in linea con la mission che ci siamo dati fin dall’inizio: portare quanti più sport possibile nella nostra provincia per farli provare ai bambini, con l’attenzione di arrivare anche in quei territori dove certi sport non sono ancora stati provati. In questi anni sono stati coinvolti tantissimi ragazzi e anche molti paesi: dove c’è un impianto adeguato abbiamo fatto iniziative – ha detto nella presentazione di oggi in piazza della Pace il responsabile dell’Agenzia per lo Sport della Provincia Walter Antonini -. Ora l’obiettivo è cercare di capire se anche per il 2014, alla fine del percorso istituzionale della Provincia, si riuscirà a continuare, per andare avanti con iniziative valide come questa anche indipendentemente dalla nostra presenza”.
Si tratta di pallacanestro non competitiva, senza classifica e senza scontri tra società: si gioca non per competere ma per divertirsi, con uno sport che insegna tanto e che fa socializzare. Una vera e propria festa del basket, in totale divertimento, che permette a bimbi e ragazzi di avvicinarsi allo sport e di apprezzarne tutte le qualità, che insegna il modo di comportarsi in campo e trasmette valori sani. Quelli di “Canestrando” sono infatti appuntamenti ricchi di significati per i bimbi: dietro la “facciata tecnica” di partitelle, giochi, gare, corse e canestri, c’è infatti molto di più, a partire dal valore aggregativo e formativo dello sport. Le squadre sono eterogenee: i miniatleti arrivano da Centri minibasket diversi e sono “mescolati”.
“Per noi il minibasket è fondamentale: se non ci fosse il minibasket forse non esisterebbe la pallacanestro giocata. I bimbi partecipano in numeri spropositati. Cosa li attrae? La rete, un po’ come accade nel calcio: per loro è bellissimo fare canestro, vedere il pallone entrare nella rete”, ha commentato il delegato provinciale Fip Massimo Guarenghi, che guardando al futuro ha aggiunto: “Per noi la collaborazione con la Provincia è sempre stata molto importante, e mi spiace che ora ci si trovi in questa condizione di incertezza. Mi auguro che ci sia continuità”.
La giornata di domenica sarà dedicata alla categoria “aquilotti”. “Si giocherà e ci si divertirà tutti insieme”, ha spiegato Igor Goldoni, responsabile del nuovo centro minibasket di Fontevivo e Fontanellato. “Un centro nuovo, con tanta voglia di fare. Abbiamo 25 bambini che praticano minibasket più 16 che fanno un altro campionato. Abbiamo rapporti con le scuole, e in più c’è in programma un campo estivo, per coprire tutto l’arco dell’anno”.
Il progetto “Canestrando” è iniziato nel 2011, su idea del Settore Minibasket del Comitato provinciale di Parma della Fip. È stato strutturato in modo da favorire un approccio graduale alla disciplina, per conoscerla e iniziare a praticarla, nel rispetto dei tempi dei bambini e delle loro famiglie, cercando così di far nascere l’interesse verso il basket per poi cimentarsi nell’eventuale attività agonistica. Nei suoi tre anni di svolgimento, l’iniziativa ha coinvolto di tutte le categorie del minibasket, partendo dai piccoli “pulcini e paperine” (bimbi/e di 5/6 anni,) passando per “scoiattoli e libellule” (7/8 anni) e arrivando ad “aquilotti e gazzelle” (9/10 anni). Ogni giornata è stata organizzata sempre in luoghi diversi della nostra provincia, alternando di volta in volta località dove il basket era meno conosciuto e/o meno praticato ad altre dove invece era ben conosciuto: nel 2011 “Canestrando” ha toccato San Secondo, Langhirano, Fidenza e Salsomaggiore, nel 2012 Sorbolo, Basilicagoiano e Noceto, nel 2013 ancora San Secondo, Langhirano e Fidenza. Ora è la volta di Fontevivo, scelta tutt’altro che casuale: lì infatti è nato un nuovo centro minibasket, scaturito dalla collaborazione tra i genitori di Fontanellato e Fontevivo.
Tutti i centri minibasket della provincia (che attualmente sono 15) hanno partecipato con grande attenzione ed entusiasmo all'attività di “Canestrando”, cercando di portare il maggior numero possibile di bambini a ogni evento. Mediamente, in ogni giornata, è stata registrata la presenza di oltre un centinaio di bambini iscritti al settore minibasket. Durante le manifestazioni ognuno di loro si è potuto cimentare in piccole gare, staffette e mini partite, con la giusta dose di competizione ma sempre nello spirito del divertimento e del gioco.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

«Non siamo riusciti a salvarlo»

Tragedia

«Non siamo riusciti a salvarlo»

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

Solidarietà

L'«altro» Ferragosto

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

VISITE

Collecchio, il Ferragosto si passa nei Parchi

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

Appello

«Parma aiuti la Sierra Leone»

Lutto

Addio a Giovanni Mori, il medico filosofo

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

PARMENSE

Incendio vicino ai binari: disagi sulla ferrovia tra Parma e Fornovo Foto

Le foto dei nostri lettori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti