10°

20°

bambini e sport

A Fontevivo arriva “Canestrando”

Domenica 26 nuova tappa del tour di minibasket per bimbi e ragazzi. In tre anni coinvolti oltre mille piccoli cestisti

A Fontevivo arriva “Canestrando”

Una delle scorse edizioni di «Canestrando»

0

 

Miniatleti a canestro, domenica 26 gennaio, alla Palestra comunale di Fontevivo, dove farà tappa il tour di “Canestrando”, iniziativa di promozione del minibasket organizzata dalla Federazione italiana pallacanestro – Sezione minibasket con la collaborazione e il patrocinio della Provincia e con il contributo di Radio Bruno. Dopo i tour del 2011, 2012 e 2013, ecco dunque una nuova data per i piccoli cestisti del nostro territorio, che avranno la possibilità di cimentarsi in mini partite per tutto il pomeriggio. L’appuntamento di domenica è dalle 14,30 alle 18, e coinvolgerà i diversi centri di minibasket del territorio.
“Canestrando è un’iniziativa che fa giocare e divertire tanti bambini in giro per il nostro territorio, in linea con la mission che ci siamo dati fin dall’inizio: portare quanti più sport possibile nella nostra provincia per farli provare ai bambini, con l’attenzione di arrivare anche in quei territori dove certi sport non sono ancora stati provati. In questi anni sono stati coinvolti tantissimi ragazzi e anche molti paesi: dove c’è un impianto adeguato abbiamo fatto iniziative – ha detto nella presentazione di oggi in piazza della Pace il responsabile dell’Agenzia per lo Sport della Provincia Walter Antonini -. Ora l’obiettivo è cercare di capire se anche per il 2014, alla fine del percorso istituzionale della Provincia, si riuscirà a continuare, per andare avanti con iniziative valide come questa anche indipendentemente dalla nostra presenza”.
Si tratta di pallacanestro non competitiva, senza classifica e senza scontri tra società: si gioca non per competere ma per divertirsi, con uno sport che insegna tanto e che fa socializzare. Una vera e propria festa del basket, in totale divertimento, che permette a bimbi e ragazzi di avvicinarsi allo sport e di apprezzarne tutte le qualità, che insegna il modo di comportarsi in campo e trasmette valori sani. Quelli di “Canestrando” sono infatti appuntamenti ricchi di significati per i bimbi: dietro la “facciata tecnica” di partitelle, giochi, gare, corse e canestri, c’è infatti molto di più, a partire dal valore aggregativo e formativo dello sport. Le squadre sono eterogenee: i miniatleti arrivano da Centri minibasket diversi e sono “mescolati”.
“Per noi il minibasket è fondamentale: se non ci fosse il minibasket forse non esisterebbe la pallacanestro giocata. I bimbi partecipano in numeri spropositati. Cosa li attrae? La rete, un po’ come accade nel calcio: per loro è bellissimo fare canestro, vedere il pallone entrare nella rete”, ha commentato il delegato provinciale Fip Massimo Guarenghi, che guardando al futuro ha aggiunto: “Per noi la collaborazione con la Provincia è sempre stata molto importante, e mi spiace che ora ci si trovi in questa condizione di incertezza. Mi auguro che ci sia continuità”.
La giornata di domenica sarà dedicata alla categoria “aquilotti”. “Si giocherà e ci si divertirà tutti insieme”, ha spiegato Igor Goldoni, responsabile del nuovo centro minibasket di Fontevivo e Fontanellato. “Un centro nuovo, con tanta voglia di fare. Abbiamo 25 bambini che praticano minibasket più 16 che fanno un altro campionato. Abbiamo rapporti con le scuole, e in più c’è in programma un campo estivo, per coprire tutto l’arco dell’anno”.
Il progetto “Canestrando” è iniziato nel 2011, su idea del Settore Minibasket del Comitato provinciale di Parma della Fip. È stato strutturato in modo da favorire un approccio graduale alla disciplina, per conoscerla e iniziare a praticarla, nel rispetto dei tempi dei bambini e delle loro famiglie, cercando così di far nascere l’interesse verso il basket per poi cimentarsi nell’eventuale attività agonistica. Nei suoi tre anni di svolgimento, l’iniziativa ha coinvolto di tutte le categorie del minibasket, partendo dai piccoli “pulcini e paperine” (bimbi/e di 5/6 anni,) passando per “scoiattoli e libellule” (7/8 anni) e arrivando ad “aquilotti e gazzelle” (9/10 anni). Ogni giornata è stata organizzata sempre in luoghi diversi della nostra provincia, alternando di volta in volta località dove il basket era meno conosciuto e/o meno praticato ad altre dove invece era ben conosciuto: nel 2011 “Canestrando” ha toccato San Secondo, Langhirano, Fidenza e Salsomaggiore, nel 2012 Sorbolo, Basilicagoiano e Noceto, nel 2013 ancora San Secondo, Langhirano e Fidenza. Ora è la volta di Fontevivo, scelta tutt’altro che casuale: lì infatti è nato un nuovo centro minibasket, scaturito dalla collaborazione tra i genitori di Fontanellato e Fontevivo.
Tutti i centri minibasket della provincia (che attualmente sono 15) hanno partecipato con grande attenzione ed entusiasmo all'attività di “Canestrando”, cercando di portare il maggior numero possibile di bambini a ogni evento. Mediamente, in ogni giornata, è stata registrata la presenza di oltre un centinaio di bambini iscritti al settore minibasket. Durante le manifestazioni ognuno di loro si è potuto cimentare in piccole gare, staffette e mini partite, con la giusta dose di competizione ma sempre nello spirito del divertimento e del gioco.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling