21°

35°

Provincia-Emilia

Poviglio, chiesa gremita per l'addio a Simone - Il romeno confessa: "Guidavo l'auto dell'incidente"

Poviglio, chiesa gremita per l'addio a Simone - Il romeno confessa: "Guidavo l'auto dell'incidente"
Ricevi gratis le news
0

Tre comunità unite nel dolore. Ieri è stata una giornata di lutto per Castelnovo Sotto, Poviglio e Sorbolo, i paesi in cui il 15enne Simone Azzato ha vissuto la sua breve esistenza, dividendo il tempo libero dagli studi, tra l’ambiente sportivo, come calciatore nella Povigliese, e l’oratorio di Meletole, la frazione castelnovese in cui abitava. Erano in tanti per l’ultimo saluto al 15enne deceduto domenica scorsa nel tragico schianto automobilistico lungo la provinciale per Brescello. Una moltitudine di giovani e meno giovani che la parrocchiale di Santo Stefano a Poviglio non ha potuto contenere tutta. C'erano i giovani calciatori della Povigliese, i compagni di classe della 2ª E dell’istituto «Scaruffi Tricolore» con il preside Maurizio Bocedi e gli insegnanti, gli amici dell’oratorio, tutti con gli occhi arrossati. Presenti anche dirigenti del Brescello, in cui Simone ha giocato, e del Gattatico in cui milita il fratello Dario. Il papà Giuseppe, dimesso due giorni fa, ha seguito il feretro accompagnato dal figlio maggiore Dario. La mamma, Antonella Parente, ancora ricoverata in ospedale, avrebbe voluto essere presente ma le ferite alle gambe l’hanno costretta a rinunciare.

IL ROMENO CONFESSA: «GUIDAVO IO L'AUTO». Dopo tre notti passate in cella Nicolaie Prisecariu, muratore romeno 38enne residente a Brescello ha confessato in udienza al gip che era lui, domenica pomeriggio, alla guida della Chrysler che ha causato l'incidente con l'auto della famiglia di Simone Azzato. Prisecariu ha ottenuto gli arresti domiciliari, anche per accudire i figli, uno dei quali è disabile.
Simone viaggiava su un’utilitaria condotta dal padre Giuseppe, che aveva a bordo anche la madre del ragazzo, quando ad un incrocio alla periferia di Poviglio la macchina si è schiantata contro la Chrysler. Simone è deceduto all’istante, i genitori sono rimasti feriti. Illeso invece il conducente della monovolume, che si è allontanato a piedi senza prestare soccorso. Di lì a poco è apparso sulla scena dell’incidente il romeno in bicicletta, dichiarandosi proprietario della Chrysler, aggiungendo però che l’auto gli era stata rubata poche ore prima. È nato così il «giallo» del ladro pirata, risolto dalla polizia stradale di Guastalla la notte successiva all’incidente con l’arresto di Prisecariu per omicidio colposo aggravato dallo stato d’ebbrezza alcolica.
Il romeno ora ha confessato che al volante della sua auto c'era lui e che, dopo il tragico impatto, era scappato per lo shock e la paura.

L'articolo completo di Umberto Spaggiari  è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Consulta le previsioni comune per comune

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up