Provincia-Emilia

Sala Baganza, taglio del nastro per il Giardino storico della Rocca

Sala Baganza, taglio del nastro per il Giardino storico della Rocca
Ricevi gratis le news
0

Taglio del nastro questa mattina per il Giardino Storico della Rocca Sanvitale di Sala Baganza alla presenza delle autorità locali e della rappresentanza del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Grande affluenza di pubblico nella Sala delle Capriate della Rocca dove la cerimonia si è aperta con il saluto e i ringraziamenti del sindaco del Comune di Sala Baganza Cristina Merusi. Sono intervenuti poi l’architetto Pier Carlo Bontempi, che ha realizzato l’intervento di restauro, la direttrice del progetto per Arcus Spa Francesca Nannelli, il prefetto di Parma Paolo Scarpis e il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli che ha sottolineato in particolare la grande importanza di questo intervento per la valorizzazione della storia e dell’identità territoriale.

“E’ una giornata importante perché oggi torna ufficialmente a vivere un Bene Culturale, un bene al quale viene riconosciuto il suo valore storico – ha affermato il sindaco di Sala Baganza Cristina Merusi . Il riportare in vita oggi l’antico giardino farnesiano della nostra Rocca non è solo un’operazione estetica, ma è la forma migliore in cui il passato ritorna nel presente di una comunità”.
Tra il pubblico erano presenti molte autorità e rappresentanti istituzionali, tutti venuti a testimoniare il grande significato di questo restauro che ha permesso non solo di riqualificare uno spazio pubblico prezioso per Sala Baganza, ma anche di restituire al territorio un patrimonio di valore storico e culturale.

Durante la mattinata è stato presentato anche il libro “Il Giardino della Rocca” che racconta le vicende che lo hanno visto trasformarsi nel tempo da pertinenza della Rocca in epoca farnesiana a terreno destinato ad orto ad uso degli abitanti della cosiddetta “Cortaccia”. Oltre quaranta pagine, corredate da immagini realizzate per l’occasione dal fotografo parmigiano Luigi Bussolati e da un repertorio di fotografie d’epoca, che contiene il contributo dell’architetto Pier Carlo Bontempi e quello a “quattro mani” del professor Pietro Bonardi – Presidente del Centro Studi “Val Baganza”-  e dello storico Giovanni Pietro Bernini. A causa del maltempo, invece, lo spettacolo “Il Giardino delle delizie” è stato rinviato a sabato 9 maggio (alle 10, con replica al pomeriggio alle 15.30) ma i danzatori si sono ugualmente esibiti animando le sale affrescate con danze itineranti, creando un’atmosfera suggestiva per i visitatori della Rocca Sanvitale, aperta per l’occasione al pubblico tutto il giorno con orario continuato e ad ingresso libero.

Il recupero dell’area verde, in linea col disegno del giardino all’italiana, che ricalca l’antico progetto di epoca farnesiana, ha richiesto tempo e risorse finanziarie. Il progetto del Giardino della Rocca Sanvitale è stato incluso nella pianificazione "Grandi Opere" dell'anno 2006 di Arcus S.p.A., società a capitale pubblico, che vede azionista di maggioranza il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, beneficiando di un trasferimento di 1.300.000 euro. Al trasferimento di Arcus, si è aggiunta la partecipazione finanziaria del Comune di Sala Baganza pari a 140.000 euro.

I lavori sono partiti nel dicembre 2006, con le opere legate al verde e alla strutturazione del giardino, mentre il secondo stralcio, avviato nell'aprile 2008, è proseguito con la ricostruzione del muro di cinta e degli accessi monumentali. L'Amministrazione ha completato l'intervento con la messa in sicurezza dei muri ad ovest del giardino, di sostegno a Piazza Gramsci e al cortile interno della Rocca, oltre ad altre opere complementari, quali l'accesso dalla piazza attraverso l'antico fossato.

Quattro elementi compongono l’intero intervento: la cornice perimetrale dei lecci (69); la scacchiera di sedici aiuole quadrilatere coltivate a prato; i filari dei meli (216) da fiore che delimitano i percorsi tra le aiuole; il cerchio dei peri cotogni (24) attorno alla grande vasca d’acqua centrale. In totale, 250 piante. La visione del giardino è concepita per dare spettacolari effetti cromatici nelle diverse stagioni dell’anno. In primavera i meli  fioriscono bianchi e i cotogni formano un anello rosato dalla prolungata fioritura nel rondò centrale. L’estate e l’autunno cambiano completamente l’effetto: i filari dei meli si coprono di un rosso scarlatto di innumerevoli piccoli frutti, l’anello centrale dei cotogni da rosa diventa prima verde e poi giallo dorato con l’ampia fruttificazione di pomi oblunghi e profumati. L’inverno, con il permanere dei frutti rosso vivo sui rami dei meli fino a marzo, può dare con le nevicate un affascinante e coloratissimo contrasto.

L’apertura del giardino è stata già inclusa nelle attività di promozione turistico-culturale della Rocca Sanvitale. La prime domeniche dei mesi di maggio, giugno e luglio, con “Il Giardino magico”,  prenderà infatti il via la proposta “Le domeniche in Rocca”: il giardino  sarà quinta scenica di percorsi ludico-creativi destinati a gruppi e famiglie, che rientrano nel piano di valorizzazione del complesso museale, promosso dall’Assessorato al Turismo del Comune di Sala Baganza insieme alla cooperativa Educarte. “Le domeniche in Rocca” proseguiranno poi le prime domeniche dei mesi di settembre, ottobre e novembre con la “Caccia al tesoro alla scoperta dei Sanvitale”. Inoltre, il programma delle visite guidate in Rocca, gestite dallo Iat, è stato già arricchito, aggiungendo al percorso delle sale interne l’itinerario  esterno lungo i viali del Giardino Storico. Per iscrizioni ed informazioni relative ai laboratori e alle visite alla Rocca Sanvitale e al Giardino Storico: IAT Comune di Sala Baganza – tel. 0521.331.342 iatsala@comune.sala-baganza.pr.it
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furgone rubato

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

6commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

GAZZAREPORTER

Caprioli vicino a ponte Caprazucca Foto

Foto di Federica Romanazzi

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

9commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

POVIGLIO

Il veterinario fa domande, l'allevatore gli punta il forcone alla gola

2commenti

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day