Provincia-Emilia

Da Fornovo alla scoperta del Parlamento europeo

Da Fornovo alla scoperta del Parlamento europeo
0

FORNOVO - Da piazza del Municipio all’agorà del Parlamento Europeo di Strasburgo.
 E’ questo il viaggio, lungo tre anni, che hanno percorso gli studenti di quinta, insieme ad alcuni di prima media, della Direzione didattica di Fornovo Taro, per conoscere e vivere le istituzioni. Quaranta ragazzi della scuole di Berceto, Fornovo, Riccò, Selva Castello e Solignano, accompagnati dai loro insegnanti, dal preside della scuola media Flavio Colantuoni e della referente del progetto Filomena Bartoletta, hanno vissuto nei giorni scorsi una ricca esperienza didattica e formativa, alla scoperta di diverse città europee e del Parlamento, a conclusione del progetto che la Direzione mette in campo da tempo, con l’obiettivo di avvicinare i ragazzi al concetto di cittadinanza, dal loro Comune all’Europa, e di partecipazione attiva.
 All’uscita hanno preso parte i componenti del Consiglio Comunale dei ragazzi, tra i quali il sindaco Chiara Le Rose, assessori e consiglieri. A Strasburgo, nel palazzo del Parlamento, gli studenti, i più piccoli per età che siano stati ricevuti, sono stati accolti dalla funzionaria Giusy Viola, che li ha condotti nell’emiciclo, dove i deputati europei si riuniscono in seduta plenaria una settimana al mese, per assistere, insieme a ragazzi di ogni parte d’Europa e grazie al traduttore simultaneo, ad una seduta dei parlamentari e delle commissioni: la crisi economica e le possibili soluzioni erano i temi al centro del dibattito. Al termine della sessione la funzionaria ha spiegato ai ragazzi il funzionamento dell’istituzione ed ha riposto alle numerose domande dei giovani visitatori.
Prima di lasciare la sede non è mancata la foto di rito tra le bandiere di tutti i Paesi dell’Unione. Uno dei momenti più emozionanti è stato l’arrivo al centro della corte interna del palazzo, dove i ragazzi hanno intonato l’Inno europeo, l’Inno alla gioia, di Beethoven, accompagnati dalla tromba di Andrea Cerbone. Oltre all’appuntamento relativo al progetto sulle istituzioni, il viaggio era anche il momento conclusivo del percorso didattico, anche questo triennale, legato ai Cammini culturali, in particolare alla Via Francigena: strada che ha contribuito a formare la cultura europea, permettendo l’incontro tra i suoi cittadini, le arti, i mestieri, le tradizioni e le fedi.
 Partendo dall’itinerario provinciale, i ragazzi sono andati alla scoperta di diversi tratti del percorso, per poi conoscere quelli nazionali, fino a Roma, e, quest’anno, quelli d’Europa attraverso la visita alle cattedrali: luogo simbolo e da secoli centri pulsanti della cultura europea. Nei quattro giorni di viaggio i ragazzi hanno fatto visita alle città di Lucerna, Strasburgo, Friburgo e Colmar, 'sconfinandò, tra Svizzera, Francia e Germania, come veri cittadini d’Europa.  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)