19°

Provincia-Emilia

La moglie di Poppi muore 15 giorni dopo il marito

La moglie di Poppi muore 15 giorni dopo il marito
0

Due settimane dopo se ne è andata anche lei: moglie e madre, stimata per la sua eleganza d'animo. Paola Lombardini, stroncata da un malore improvviso, ha chiuso gli occhi per sempre, mentre ancora piangeva la scomparsa dell'uomo, con cui viveva da cinquant'anni: il magistrato Umberto Poppi, già presidente del tribunale di Parma.
 E' accaduto lunedì mattina, all'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Settantasette anni e una vita dedicata alla famiglia. Il 16 aprile scorso Paola Lombardini aveva accarezzato per l'ultima volta la mano di Umberto Poppi, l'uomo che aveva sposato il 7 luglio del 1959, nella chiesa di San Francesco a Reggio Emilia. E proprio a luglio avrebbero festeggiato le nozze d'oro, insieme alle figlie Elena, dirigente in Regione, e Luisa, giudice civile del tribunale di Reggio Emilia. Ma anche insieme ai fratelli e le sorelle, ai generi Nicola Barbieri, docente universitario, e Dario De Luca, magistrato, nonchè ai cari nipoti: Claudia, Sofia e Chiara. Una festa a cui Paola teneva particolarmente.
Era nata a Novellara l'11 agosto del 1932. E con il marito Umberto Poppi aveva costruito giorno dopo giorno una grande famiglia, piena di soddisfazioni: là, nella bella casa del centro di Reggio. Soddisfazioni importanti: prima per la straordinaria carriera del marito e poi per quella delle figlie. Umberto Poppi si era laureato in giurisprudenza all'università di Parma e a soli 26 anni entrò in magistratura nella pretura di Guastalla. Dopodichè passò alla pretura di Reggio e fu nominato consigliere della Corte d'Appello di Bologna. Negli anni Ottanta divenne pretore dirigente  di Reggio e nel 1991 per quattro anni ricoprì l'incarico di presidente del tribunale di Parma. Un uomo energico e molto considerato nell'ambiente, anche perchè riuscì a sistemare gli uffici giudiziari di Reggio e partecipò alla costruzione del nuovo tribunale. Insomma, una carriera fortunata, ma conquistata grazie alla costanza e all'intelligenza. Ma anche grazie la moglie, Paola Lombardini. Che forse non ce l'ha fatta a sopportare la sua mancanza: questo è il primo pensiero che viene alla mente. In questi 15 giorni, Paola Lombardini era ritornata anche nella casa di Rimini, con la figlia Elena: là dove si ritirava spesso con il marito nei periodi di riposo. E quella che si chiama «l'elaborazione del lutto» continuava, con quella fatica e quel dolore, con cui si deve sopportare la perdita di una persona cara. Quella con cui si è portato a termine il viaggio di una vita. Domenica scorsa, poi, si è sentita male ed è stata ricoverata nell'ospedale Santa Maria Nuova. Lunedì mattina le sue condizioni si sono aggravate ed è morta, così improvvisamente. Le figlie hanno acconsentito all'autopsia e in attesa dei risultati, domani, 30 aprile, nella chiesa di San Prospero alle 14,30 verranno celebrati i funerali da monsignor Gazzotti. Una morte che ancora non ha spiegazioni, se non quella di un grande amore spaccato a metà. Per questa donna, che pur lavorando nell'ombra è riuscita a conquistare la stima di tanti: perchè alla fine, dietro a un grande uomo, c'è sempre una grande donna. «Da cattolici - dicono i famigliari - chiniamo il capo e ci affidiamo alla preghiera».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano