12°

23°

Provincia-Emilia

Da Collecchio e Gaiano un abbraccio di solidarietà

Da Collecchio e Gaiano un abbraccio di solidarietà
Ricevi gratis le news
0

di Gianfranco Carletti
Sette uomini del gruppo di Protezione civile degli alpini di Collecchio e Gaiano hanno trascorso otto giorni all’Aquila, zona colpita dal terremoto. Si tratta di Mario Asti, Gian Luca Gatti, Amedeo Frattini, Luca Gira, Claudio Montanari, Fabrizio Montanari e Fabio Zecca che sono partiti col comitato di Parma come gruppo di emergenza a livello nazionale. Hanno prestato il loro prezioso contributo nel centro dell’Aquila, in piazza d’Armi, nella tendopoli allestita nel campo sportivo che accoglieva circa millecinquecento persone ed aveva al suo interno tutti i servizi essenziali come un piccolo paese.
«Il nostro compito - dice Gian Luca Gatti - è stato quello di allestire un grosso tendone con cucina di oltre 400 metri quadrati a servizio della tendopoli e, successivamente, di gestire completamente la struttura che forniva colazione, pranzo e cena da 650 ad 800 persone».  Sono stati accolti benissimo: «per fortuna che siete arrivati» gli hanno subito detto e loro hanno lavorato duramente riuscendo ad allestire il tendone in meno di due giorni approfittando del tempo favorevole, poi hanno sempre dovuto fare i conti con la pioggia. Hanno dovuto sopportare anche il freddo e l’umidità che si faceva sentire specialmente di sera.  Negli otto giorni di permanenza all’Aquila sono stati sempre molto impegnati nel portare avanti il loro compito (lavoravano anche 14 ore al giorno), tanto che hanno avuto poco tempo per rendersi conto della situazione generale.
«Per quanto abbiamo potuto vedere, le case - dice Mario Asti - erano quasi tutte lesionate e quello che si riusciva a vedere al loro interno era danneggiato. Per gli aquilani è stato un terribile colpo. La Protezione civile ha dato un supporto notevole per alleviare questa drammatica situazione e alla fine tutti noi abbiamo ricevuto i ringraziamenti da parte delle autorità e della popolazione per essere riusciti a dare un contributo nel superare l’emergenza». 
Per questo gruppo è stata sicuramente un’esperienza positiva che avrà modo di ripetersi verso la fine di maggio quando ritornerà nelle zone colpite dal terremoto. Ma questa volta andrà a Villa Sant'Angelo, dove opera la Protezione civile dell’Emilia Romagna.  Il gruppo di Protezione civile degli alpini di Collecchio e Gaiano, che aveva già operato anche in occasione dei terremoti che avevano colpito il Friuli e l’Umbria, non si è limitato ad essere presente materialmente nelle zone terremotate, ma ha anche elargito una cospicua offerta alla Protezione civile da indirizzare a favore di questa popolazione così duramente colpita dal sisma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

6commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, si attendono gli interrogatori

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

COMUNE

Sicurezza: proposte del centrosinistra su vigili, controlli e inclusione sociale

SOS ANIMALI

E' scomparsa Molletta in zona Cornocchio

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

Terremoto

Messico: una bimba viva sotto le macerie della scuola Foto

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D