19°

Provincia-Emilia

Collecchio, il quartier generale di Tanzi

Collecchio, il quartier generale di Tanzi
0

di Cristina Pelagatti

E’ stata inaugurata domenica la sede del comitato elettorale del candidato sindaco di Collecchio Luigi Tanzi, della lista «Liberi e Uniti per il paese». L'«indirizzo»? Nel pieno centro del paese: una scelta che testimonia la volontà di cercare il contatto diretto con i cittadini. «A Collecchio c'è chi pensa di poter vivere di rendita- ha dichiarato Luigi Tanzi- il centrosinistra si è presentato diviso, convinto di poter intercettare la maggioranza degli elettori. Ciò dimostra che manca il contatto diretto con la realtà: le cose anche a Collecchio sono cambiate e l’elettore non va più a votare in modo automatico. Per accettare la candidatura ho rimesso il mio mandato di assessore alla mobilità del Comune di Parma, l'ho fatto perché credo in questo progetto politico, in un programma innovativo che punti a ridare a Collecchio una spinta propulsiva».

Tanzi ha poi presentato i 20 candidati della lista, spiegando il criterio casuale dell’ordine della lista, deciso in base al sorteggio, e tornando poi sul tema dell’Unione Pedemontana: «La costituzione dell’Unione è stata la questione più vergognosa che abbia visto affrontare in 14 anni da consigliere comunale a Collecchio, una prova di totale arroganza da parte dell’amministrazione. La nostra lista è particolarmente equilibrata ed unisce l’esperienza di candidati provenienti dall’amministrazione uscente, con l’innovazione portata da volti nuovi della politica collecchiese, dai giovani e dalle donne». Sull'importanza dello stare in mezzo alla gente e di attuare scelte condivise si è basato il discorso di Walter Civetta, candidato capolista ed ex sindaco di Collecchio per un decennio, che dal 1995 si è ritirato quasi a vita privata ed ora ha deciso di rimettersi in gioco. «Non è stato facile per me rientrare, ma ho deciso quando mi sono accorto, incontrando gente comune, del distacco crescente tra l’amministrazione ed il cittadino. Le decisioni vengono prese dall’alto e non sono più condivise. In questa lista si trovano persone sensibili, capaci di lasciare il certo per l’incerto, che si battono per una questione morale ed intellettuale ed il paese dovrebbe rendegliene merito».

Prima del momento ufficiale del taglio del nastro anche Giampaolo Lavagetto, candidato alla presidenza della Provincia ha voluto complimentarsi sia con il gruppo e con il candidato sindaco: «Luigi Tanzi non è stato obbligato a dimettersi. In un primo momento le dimissioni per chi corresse nelle elezioni amministrative e provinciali sono state imposte, poi è stata lasciata libera scelta e lui ha compiuto una scelta perché crede in un cambiamento forte. Questa tornata elettorale non è una sfida contro un avversario, ma contro il modo di amministrare di burocrati ideologici. Noi faremo emergere la nostra idea dell’amministrare: quella di persone libere, unite e consapevoli che la gestione del potere sia una necessità non per l’ideologia, ma per il bene del paese. Noi rispondiamo alle nostre coscienze, ad un progetto ed ai cittadini, per questo Tanzi sarà un ottimo sindaco, ed io, come presidente della Provincia, avrò bisogno di ottimi sindaci».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano