-2°

Provincia-Emilia

La città incontra la campagna: torna Fattorie Aperte

La città incontra la campagna: torna Fattorie Aperte
0

“Il nostro intento è fare dell'azienda una sorta di fattoria etica.  Etica perché impegnata nella conservazione dell’ambiente, nella tutela del territorio e nella creazione di un rapporto con le persone, in particolare con i bambini. Attraverso il gioco, l’esperienza diretta e le emozioni che una giornata in campagna può trasmettere, abbiamo l’ambizioso obiettivo di farli diventare consumatori consapevoli”. Guglielmina Masini ha un’azienda agrituristica a Monticelli Terme, dove, a pochi chilometri dalla città, è possibile scoprire un mondo diverso, quello della campagna e della civiltà contadina. Il mondo che domenica 17 e domenica 24 maggio aprirà le porte ai cittadini per l’undicesima edizione di Fattorie Aperte, che quest’anno coinvolgerà nella nostra provincia 34 aziende agricole, dall’Appennino al Po, ognuna contraddistinta da una particolare vocazione e specificità, che offriranno ai visitatori un ventaglio di proposte e di esperienze a contatto con il mondo agricolo.

L’iniziativa è stata presentata oggi al Parma Point di via Garibaldi dal vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari. Con lui oltre a Guglielmina Masini dell’azienda San Geminiano, c’erano anche Eugenia Tagliaferri del servizio Agricoltura della Provincia e Giacomo Grassani dell’azienda agrituristica “La Galleria” di Lesignano Bagni.

“L’obiettivo di Fattorie Aperte è quello riannodare il rapporto tra la campagna e la città, un’iniziativa che è ormai entrata nelle abitudini del territorio”, ha detto Eugenia Tagliaferri. “Anche quest’anno grazie all’impegno delle 34 fattorie del territorio che collaborano con noi ripeteremo questa straordinaria esperienza”. Sarà un viaggio alla scoperta della campagna non lontana da casa, tra le bellezze dell’architettura rurale, dove si potranno gustare e acquistare i cibi freschi e trasformati: salumi, formaggi, vino, olio, frutta, verdura, erbe aromatiche, miele e altro ancora, biologici e tradizionali, direttamente da chi li produce.

“È la prima volta che partecipiamo a questa iniziativa e siamo curiosi di vedere come andrà, quanta gente verrà e se avrà successo”, ha spiegato Giacomo Grassani. “Noi vogliamo fare della nostra azienda un posto speciale, cercando il binomio tra il mondo agreste della tradizione contadina e qualcosa di nuovo e moderno, rivolto a grandi e piccoli”. Insieme alle tante iniziative promosse dalla Provincia di Parma in tema di educazione alimentare e improntate al rispetto del territorio e della biodiversità, la manifestazione Fattorie  Aperte rappresenta uno dei momenti più significativi e partecipati, che permettono di valorizzare le aziende agricole non solo come luoghi di produzione, ma anche come custodi del territorio e attori principali di un processo di comunicazione delle conoscenze e delle esperienze, come ha spiegato Pier Luigi Ferrari: “La filosofia di questa iniziativa possiamo definirla ‘conoscere per riconoscere’, che significa far conoscere il mondo rurale e dell’agricoltura, per riconoscerne poi i prodotti, gli sforzi, l’impegno, il servizio che il mondo agricolo fa per conto di una società che molto spesso è un po’ distratta e se ne dimentica.  Questo avvicinamento – ha concluso Ferrari - insieme al tema della sostenibilità ambientale è una delle sfide più grandi che ci aspettano per il futuro”.

Durante le due giornate di Fattorie Aperte sono state organizzate, in collaborazione con Uisp di Parma, due itinerari in bicicletta, i cui percorsi consentono di raggiungere alcune delle fattorie aperte per una piacevole sosta, per andare alla scoperta della ricchezze del territorio e offrire un’occasione di movimento all’aria aperta tra bellezze naturali e culturali. Questi i due percorsi possibili:
- domenica 17 maggio: pedalata Salsomaggiore-Noceto con partenza alle 8,45 da P.le del Mercato, Salsomaggiore Terme e  sosta presso l’azienda Ciao Latte di Noceto (per informazioni tel. 0524/584079)
- domenica 24 maggio: pedalata di Collecchio  (Aria di bici…tra campi e fattorie) con soste presso le aziende Malacarne e Zileri. Alle 9,30 ritrovo in Piazza Repubblica (per informazioni cell. 347/4305398)

Le visite alle fattorie saranno arricchite da ulteriori occasioni di incontro tra campagna e città, con attività proposte dai musei delle civiltà contadine, i musei del cibo e i parchi. L’azienda sperimentale Stuard offrirà inoltre l’occasione alle aziende della montagna di poter far conoscere la propria attività e i propri prodotti, mentre gli addetti dell’azienda dell’Istituto agrario Bocchialini saranno a disposizione per mostrare la propria attività per la tutela biodiversità.
La guida Fattorie Aperte 2009 è disponibile sul portale della Provincia www.agri.parma.it (con il programma dettagliato di tutte le aziende, dei musei e dei parchi) e sul sito regionale www.fattorieaperte-er.it che offre tutte le informazioni relative alle aziende e al programma delle giornate per ogni provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

1commento

Viabilità

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: chiusa la statale 63 del Cerreto nel Reggiano

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

2commenti

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

5commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

LA GT

Renault, arriva la Twingo «cattiva»