-2°

Provincia-Emilia

La città incontra la campagna: torna Fattorie Aperte

La città incontra la campagna: torna Fattorie Aperte
0

“Il nostro intento è fare dell'azienda una sorta di fattoria etica.  Etica perché impegnata nella conservazione dell’ambiente, nella tutela del territorio e nella creazione di un rapporto con le persone, in particolare con i bambini. Attraverso il gioco, l’esperienza diretta e le emozioni che una giornata in campagna può trasmettere, abbiamo l’ambizioso obiettivo di farli diventare consumatori consapevoli”. Guglielmina Masini ha un’azienda agrituristica a Monticelli Terme, dove, a pochi chilometri dalla città, è possibile scoprire un mondo diverso, quello della campagna e della civiltà contadina. Il mondo che domenica 17 e domenica 24 maggio aprirà le porte ai cittadini per l’undicesima edizione di Fattorie Aperte, che quest’anno coinvolgerà nella nostra provincia 34 aziende agricole, dall’Appennino al Po, ognuna contraddistinta da una particolare vocazione e specificità, che offriranno ai visitatori un ventaglio di proposte e di esperienze a contatto con il mondo agricolo.

L’iniziativa è stata presentata oggi al Parma Point di via Garibaldi dal vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari. Con lui oltre a Guglielmina Masini dell’azienda San Geminiano, c’erano anche Eugenia Tagliaferri del servizio Agricoltura della Provincia e Giacomo Grassani dell’azienda agrituristica “La Galleria” di Lesignano Bagni.

“L’obiettivo di Fattorie Aperte è quello riannodare il rapporto tra la campagna e la città, un’iniziativa che è ormai entrata nelle abitudini del territorio”, ha detto Eugenia Tagliaferri. “Anche quest’anno grazie all’impegno delle 34 fattorie del territorio che collaborano con noi ripeteremo questa straordinaria esperienza”. Sarà un viaggio alla scoperta della campagna non lontana da casa, tra le bellezze dell’architettura rurale, dove si potranno gustare e acquistare i cibi freschi e trasformati: salumi, formaggi, vino, olio, frutta, verdura, erbe aromatiche, miele e altro ancora, biologici e tradizionali, direttamente da chi li produce.

“È la prima volta che partecipiamo a questa iniziativa e siamo curiosi di vedere come andrà, quanta gente verrà e se avrà successo”, ha spiegato Giacomo Grassani. “Noi vogliamo fare della nostra azienda un posto speciale, cercando il binomio tra il mondo agreste della tradizione contadina e qualcosa di nuovo e moderno, rivolto a grandi e piccoli”. Insieme alle tante iniziative promosse dalla Provincia di Parma in tema di educazione alimentare e improntate al rispetto del territorio e della biodiversità, la manifestazione Fattorie  Aperte rappresenta uno dei momenti più significativi e partecipati, che permettono di valorizzare le aziende agricole non solo come luoghi di produzione, ma anche come custodi del territorio e attori principali di un processo di comunicazione delle conoscenze e delle esperienze, come ha spiegato Pier Luigi Ferrari: “La filosofia di questa iniziativa possiamo definirla ‘conoscere per riconoscere’, che significa far conoscere il mondo rurale e dell’agricoltura, per riconoscerne poi i prodotti, gli sforzi, l’impegno, il servizio che il mondo agricolo fa per conto di una società che molto spesso è un po’ distratta e se ne dimentica.  Questo avvicinamento – ha concluso Ferrari - insieme al tema della sostenibilità ambientale è una delle sfide più grandi che ci aspettano per il futuro”.

Durante le due giornate di Fattorie Aperte sono state organizzate, in collaborazione con Uisp di Parma, due itinerari in bicicletta, i cui percorsi consentono di raggiungere alcune delle fattorie aperte per una piacevole sosta, per andare alla scoperta della ricchezze del territorio e offrire un’occasione di movimento all’aria aperta tra bellezze naturali e culturali. Questi i due percorsi possibili:
- domenica 17 maggio: pedalata Salsomaggiore-Noceto con partenza alle 8,45 da P.le del Mercato, Salsomaggiore Terme e  sosta presso l’azienda Ciao Latte di Noceto (per informazioni tel. 0524/584079)
- domenica 24 maggio: pedalata di Collecchio  (Aria di bici…tra campi e fattorie) con soste presso le aziende Malacarne e Zileri. Alle 9,30 ritrovo in Piazza Repubblica (per informazioni cell. 347/4305398)

Le visite alle fattorie saranno arricchite da ulteriori occasioni di incontro tra campagna e città, con attività proposte dai musei delle civiltà contadine, i musei del cibo e i parchi. L’azienda sperimentale Stuard offrirà inoltre l’occasione alle aziende della montagna di poter far conoscere la propria attività e i propri prodotti, mentre gli addetti dell’azienda dell’Istituto agrario Bocchialini saranno a disposizione per mostrare la propria attività per la tutela biodiversità.
La guida Fattorie Aperte 2009 è disponibile sul portale della Provincia www.agri.parma.it (con il programma dettagliato di tutte le aziende, dei musei e dei parchi) e sul sito regionale www.fattorieaperte-er.it che offre tutte le informazioni relative alle aziende e al programma delle giornate per ogni provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017