-2°

Corniglio

Sindaco, De Matteis tenta il bis. Incognita Cattani

In corsa canche l'ex vicesindaco Rosalia Manini?

Sindaco, De Matteis tenta il bis. Incognita Cattani
1

 

 

De Matteis tenta il bis: è ufficiale. Ma nel frattempo rischia di perdere un pezzo importante della sua squadra: Matteo Cattani. E sulle mosse di quello che è stato uno dei più attivi assessori della Giunta si gioca lo scenario elettorale cornigliese. Due o più liste (e altrettanti candidati sindaco) a sfidare il primo cittadino uscente? Le voci si rincorrono, il gossip elettorale in questo periodo è particolarmente vivace. Ed escono ipotesi interessanti.
De Matteis ci riprova
Si parte dalle certezze: è proprio con la Gazzetta che il sindaco Massimo De Matteis ammette di aver sciolto le riserve e di voler «provare a completare il percorso intrapreso». «L'anno scorso avevo quasi maturato il passaggio di consegne a qualcuno del gruppo che volesse impegnarsi per Corniglio - confida -. Quello che è successo nel frattempo, a partire dall'emergenza frane , mi induce a continuare. Il rinnovo dell'Amministrazione e del Consiglio arriva in un momento cruciale per le scelte che riguardano il futuro di queste terre, dalla ricostruzione all'Unione di Comuni, e vorrei tenere la rotta sui progetti avviati. E vedere la luce in fondo al tunnel». 
La sua candidatura-bis verrà ufficializzata domenica prossima. La squadra che lo accompagnerà, invece, è ancora in parte da definire. «Un progetto di rinnovamento dovrà essere fatto - spiega il sindaco uscente - Diversi consiglieri hanno già manifestato l'impossibilità a proseguire nell'impegno: è fisiologico, ma io spero che trovino le energie per continuare». 
Inevitabile chiedergli delle voci di possibili e definitive spaccature interne alla Giunta che potrebbero portare qualcuno ad impegnarsi in altri progetti elettorali. Non si fanno riferimenti specifici, e non li fa nemmeno De Matteis: «Non saprei fare nomi nè cognomi - dice -. In politica queste cose succedono, ma se qualcuno deciderà di cambiare gruppo dovrà spiegarlo ai cittadini e prendersi le proprie responsabilità». «Non è un problema mio», chiude la questione.
Cattani, rottura quasi ufficiale 
Il nome in realtà c'è ed è quello dell'assessore allo Sport Matteo Cattani, che in più occasioni ha manifestato la sua distanza dalle scelte dei colleghi. Ultima, quella del referendum consultivo sulle aree di preParco. «Posso dire che ho parlato chiaramente al gruppo di maggioranza il 5 gennaio - sono le prime parole a domanda diretta sulle intenzioni per il futuro -: sulle frane e sulla ricostruzione serve lavoro di squadra, non politicizzazione. Io ho vincolato la mia posizione a un rinnovamento del gruppo, dando spazio a giovani cornigliesi che si impegnano e vivono il territorio. Ma questo non è avvenuto».
Dunque? «Non ho velleità da sindaco - spiega - ma quelle di mettere in campo una giunta di persone non politicizzate, formata da chi vive quotidianamente i problemi, non da chi arriva da Parma. In questi anni è mancata soprattutto la presenza degli amministratori: la gente va incontrata ed ascoltata». 
Le voci - sempre quelle - parlano di contatti con Giuseppe Delsante, capogruppo degli Alpini cornigliesi, membro dell'associazione di Roccaferrara ma soprattutto - in tema di politica - uno dei consiglieri di minoranza dimessisi nel novembre 2010 in polemica con l'Amministrazione. «E' ovvio che politicamente siamo su due posizioni diverse - risponde Cattani -, ma apprezzo il suo impegno serio e costante per il paese. Delsante inoltre abita qui tutto l'anno». Solo lasciata intendere, un'apertura comunque c'è: «Io ascolterò tutti come ho sempre fatto, e sulle tematiche legate al territorio sono sempre disposto a collaborare con chi propone buone soluzioni». Che un requisito indispensabile sia la presenza quotidiana nel Cornigliese lo conferma anche l'hashtag creato ad hoc e rilanciato costantemente su Facebook e Twitter: #aborigeno.
Il ritorno della Manini?
Corteggiata da un gruppo di cittadini in vista di una candidatura è anche Rosalia Manini, già vicesindaco della Giunta Pellegri. Anche lei avrebbe contatti con Delsante e anche lei potrebbe tornare ad impegnarsi per Corniglio dopo la delusione del 2009, quando come candidato sindaco era stato scelto il (poi dimissionario) Claudio Delmonte.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    10 Aprile @ 08.29

    De Matteis: il sindaco del nulla!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria