21°

32°

Provincia-Emilia

Pdl e Lega: «Non lasceremo Langhirano alla sinistra»

Pdl e Lega: «Non lasceremo Langhirano alla sinistra»
0

di Chiara De Carli
I «big» del Popolo delle Libertà e Lega Nord sono scesi in campo per dare ai cittadini di Langhirano una possibilità di scelta diversa dal centrosinistra. Questo, in estrema sintesi, ciò che ha detto Luigi Villani, consigliere regionale del Pdl e capolista del gruppo che ha candidato il senatore leghista Giovanni Torri per le prossime amministrative.
Durante l’incontro, ieri pomeriggio all’hotel Toscanini di Parma, è stata inoltre chiarita la posizione dei due partiti rispetto agli schieramenti presentati sabato scorso. «Alle ultime elezioni politiche, a Langhirano,  Pdl e Lega ha ottenuto il 42% dei consensi - ha esordito Torri - ed era quindi assurdo pensare di lasciare i cittadini  nelle mani della sinistra. In considerazione del fatto che l’ex senatore Vicini si sarebbe ripresentato sulla scena in contrapposizione all’attuale sindaco, abbiamo capito che non ci sarebbe stata nessuna lista di centrodestra. Insieme a Luigi Villani, Massimo Moine e a Davide Fratta abbiamo fatto una scelta politica dettata dalla volontà di consolidare l’alleanza sottoscritta a livello provinciale e dalla determinazione di non disperdere i voti di chi alle politiche ci ha votato, probabilmente anche perchè insoddisfatto dell’amministrazione locale».
Gli anni della gioventù passati a Langhirano hanno quindi convinto Giovanni Torri ad accettare di esporsi in prima persona. «Siamo persone serie, non ci saremmo mai sentiti di non partecipare alle elezioni giustificati dal fatto che altri candidati dicessero da tempo che le loro erano liste comprendevano personalità di vari schieramenti» ha concluso Torri.
Presente anche Giampaolo Lavagetto che stamattina sarà a Langhirano ad inaugurare l’ufficio elettorale che sarà a disposizione sia dello schieramento di Torri che del candidato alla presidenza della Provincia. «Langhirano è per noi un territorio importante e in questa zona abbiamo scelto di essere presenti non solo con grandi progetti e con uomini e donne che vogliono migliorare la vita dei cittadini ma anche con i nostri simboli. Siamo convinti che la gente voglia certezze».
«La faida interna è quanto di peggio possa esserci nell’amministrazione di un paese - ha osservato Villani  -. Nel panorama di Langhirano vedevamo non solo la lotta ideologica ma anche uno scontro personale tra il sindaco uscente e una persona che, nonostante abbia ricoperto tutte le cariche istituzionali possibili, non riesce a fare a meno di ricercare un ruolo di potere. Abbiamo già visto in Provincia situazioni in cui una “non-amministrazione” ha generato danni ai cittadini e quindi abbiamo deciso di impegnarci in prima persona per evitare che Langhirano prenda la china di altre amministrazioni, soprattutto in un momento di difficoltà  in cui i comparti produttivi vanno sostenuti e non abbandonati».
D’accordo anche Massimo Moine, rammaricato dal non poter essere della partita ma comunque «convinto del fatto che il segnale forte dato dal partito permetterà ai cittadini di avere chiaro chi votare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19  Video

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

2commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse