-3°

Provincia-Emilia

Porta i carabinieri a casa e, senza volere, fa arrestare i coinquilini-pusher

3

Condivideva un appartamento di tre stanze con alcuni connazionali. Ognuno ha il suo lavoro e la sua vita e così un nigeriano fermato ieri dai carabinieri di Reggio, li ha portati a casa sua per dimostrare che il permesso di soggiorno lo aveva soltanto dimenticato in camera. Non sapeva che i suoi coinquilini si mantenessero spacciando droga. E mentre i militari dell'Arma effettuavano il controllo sul documento, da una delle stanze sono usciti due africani.
Alla vista alquanto inattesa dei carabinieri in quell'appartamento di via Trento e Trieste a Reggio Emilia, subito i due hanno cercato di richiudersi nella stanza ma sono stati bloccati. Da un rapido controllo è emerso che i due si occupavano di spaccio di droga. E sono stati arrestati con l’accusa di concorso in detenzione ai fini di spaccio di cocaina.
Sono finiti in manette Godwin Uzonna Mbaezue, 35enne,  Agu Rayford Obibueze, 40enne.

Il singolare episodio è avvenuto attorno alle 11,30 di ieri, quando durante un servizio di pattuglia i carabinieri di quartiere della stazione di Corso Cairoli hanno fermato in viale Magenta un nigeriano senza documenti. Lui ha assicurato che il permesso di soggiorno ce l'aveva e ha invitato i militari a casa sua per verificare.
Durante l'identificazione, da una delle tre stanze sono usciti altri due extracomunitari che, sorpresi, hanno cercato di sfuggire. Uno dei due ha infilato qualcosa nella tasca destra dei pantaloni. Il 35enne aveva 15 ovuli termosaldati, contenuti in un pacchetto di fazzoletti riposti all’interno della tasca destra dei pantaloni, risultati contenere cocaina per un peso complessivo di 17 grammi.
Nella camera dei due africani c'erano un integratore alimentare glucidico (sostanza solitamente utilizzata per «tagliare» stupefacenti), la somma di 410 euro suddivisa in banconote di vario taglio e riposta nel portafogli di Mbaezue. Altri 150 euro c'erano nel portafogli di Obibueze. I due sono stati arrestati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmense doc

    21 Maggio @ 17.13

    basta fare un giro da quelle parti ( cosa che i signori di sinistra si guardano bene dal fare) per vedere chi spaccia a profusione e non esita a picchiare anche i carabinieri...poi se si dice che sono africani si passa per RAZZISTI e magari ci si trova Don Scaccaglia e Katia Torri sotto casa

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    21 Maggio @ 13.19

    Si si d'accordo.PURTROPPO SU TRE DUE SPACCIAVANO ED ERANO NIGERIANI.DOPO PURTROPPO E' FACILE SBAGLIARE. E' la percentuale che si vede dai dati nazionali. Pochi Nigeriani ma in percentuale sempre loro quasi in maggioranza per spaccio. Basta

    Rispondi

  • Matteo

    21 Maggio @ 11.55

    Onore al ragazzo nigeriano la cui onestà e correttezza è servita, oltre che a lui, a smascherare questa feccia schifosa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto mentre va alla fermata del bus: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

8commenti

Epidemia

Legionella: domani la svolta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

3commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

1commento

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

12commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

Calcio

I 10 giocatori piu' cari al mondo

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video