18°

28°

Provincia-Emilia

Porta i carabinieri a casa e, senza volere, fa arrestare i coinquilini-pusher

3

Condivideva un appartamento di tre stanze con alcuni connazionali. Ognuno ha il suo lavoro e la sua vita e così un nigeriano fermato ieri dai carabinieri di Reggio, li ha portati a casa sua per dimostrare che il permesso di soggiorno lo aveva soltanto dimenticato in camera. Non sapeva che i suoi coinquilini si mantenessero spacciando droga. E mentre i militari dell'Arma effettuavano il controllo sul documento, da una delle stanze sono usciti due africani.
Alla vista alquanto inattesa dei carabinieri in quell'appartamento di via Trento e Trieste a Reggio Emilia, subito i due hanno cercato di richiudersi nella stanza ma sono stati bloccati. Da un rapido controllo è emerso che i due si occupavano di spaccio di droga. E sono stati arrestati con l’accusa di concorso in detenzione ai fini di spaccio di cocaina.
Sono finiti in manette Godwin Uzonna Mbaezue, 35enne,  Agu Rayford Obibueze, 40enne.

Il singolare episodio è avvenuto attorno alle 11,30 di ieri, quando durante un servizio di pattuglia i carabinieri di quartiere della stazione di Corso Cairoli hanno fermato in viale Magenta un nigeriano senza documenti. Lui ha assicurato che il permesso di soggiorno ce l'aveva e ha invitato i militari a casa sua per verificare.
Durante l'identificazione, da una delle tre stanze sono usciti altri due extracomunitari che, sorpresi, hanno cercato di sfuggire. Uno dei due ha infilato qualcosa nella tasca destra dei pantaloni. Il 35enne aveva 15 ovuli termosaldati, contenuti in un pacchetto di fazzoletti riposti all’interno della tasca destra dei pantaloni, risultati contenere cocaina per un peso complessivo di 17 grammi.
Nella camera dei due africani c'erano un integratore alimentare glucidico (sostanza solitamente utilizzata per «tagliare» stupefacenti), la somma di 410 euro suddivisa in banconote di vario taglio e riposta nel portafogli di Mbaezue. Altri 150 euro c'erano nel portafogli di Obibueze. I due sono stati arrestati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmense doc

    21 Maggio @ 17.13

    basta fare un giro da quelle parti ( cosa che i signori di sinistra si guardano bene dal fare) per vedere chi spaccia a profusione e non esita a picchiare anche i carabinieri...poi se si dice che sono africani si passa per RAZZISTI e magari ci si trova Don Scaccaglia e Katia Torri sotto casa

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    21 Maggio @ 13.19

    Si si d'accordo.PURTROPPO SU TRE DUE SPACCIAVANO ED ERANO NIGERIANI.DOPO PURTROPPO E' FACILE SBAGLIARE. E' la percentuale che si vede dai dati nazionali. Pochi Nigeriani ma in percentuale sempre loro quasi in maggioranza per spaccio. Basta

    Rispondi

  • Matteo

    21 Maggio @ 11.55

    Onore al ragazzo nigeriano la cui onestà e correttezza è servita, oltre che a lui, a smascherare questa feccia schifosa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

IL CASO

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

Lutto

L'ultima lezione di Angela

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

Intervista

Papageorgiou: «Lascio il lavoro per la musica»

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

L'allerta

Il maltempo flagella il Centro Nord: allagamenti e trombe d'aria

L'Italia divisa in due. Sbalzo di 20 gradi tra la Valle d'Aosta e la Sicilia

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat