-1°

14°

Provincia-Emilia

Villani: vogliamo portare più in alto il nome di Langhirano

Villani: vogliamo portare più in alto il nome di Langhirano
0

Luigi Giuseppe Villani è il capolista di «Centro destra per Langhirano», «squadra» che sostiene» il candidato sindaco Giovanni Torri. Una discesa in campo a Langhirano, quella del vicepresidente dell’assemblea legislativa dell’Emilia Romagna, che ha destato le curiosità di molti. Sono stati tanti coloro che si sono chiesti il significato di tale scelta e, soprattutto, i progetti dell'esponente del Pdl. Perché la sua candidatura a Langhirano e quale sarà il suo impegno per il paese? «Langhirano è importante per l’economia parmense. Ho deciso di impegnarmi in prima persona insieme a “Centro destra per Langhirano” per rafforzare il brand di Langhirano già conosciuto in tutto il mondo. È necessario fare chiarezza rispetto ai riti bizantini della vecchia politica e dare un segnale forte di una presenza vera, trasparente, non occultata, che porta avanti, nonostante le difficoltà del momento, un programma innovativo. La guerra tra appartenenti all’area di centrosinistra ha provocato un fortissimo rallentamento amministrativo. Chi ha governato fino a oggi dice di avere “un grande programma per Langhirano”, ma se avesse avuto davvero idee per Langhirano avrebbe dovuto attuarle prima. Invece ci si è adagiati in una vecchia politica incline alla clientela, perdendo di vista i bisogni del paese».
Quali sono le priorità di Langhirano, dunque? Su quali aspetti sarà urgente intervenire? «Innanzitutto bisogna incentivare le iniziative rispetto al prodotto più tipico di Langhirano: è necessaria quanto prima una sede di rappresentanza del Consorzio del Prosciutto. C'è senz'altro bisogno di rinnovare i servizi educativi e dare spazio a un polo scolastico nuovo. Un’altra urgenza riguarda le frazioni: vanno mantenute vive e hanno bisogno di restyling per garantire attrazione turistica. A tal proposito ci tengo a insistere sul ruolo che deve ricoprire il castello di Torrechiara. Esso deve divenire un centro di valenza provinciale, un luogo in cui svolgere eventi di altissimo livello e non solo momenti autocelebrativi. È indispensabile, in questo senso, che si instauri una sinergia forte con il Comune di Parma. Ma la prima cosa su cui concentrarci sarà la sicurezza, che è garanzia di libertà e democrazia. Bisogna intervenire sull'accattonaggio violento di cui sono sempre più spesso vittime gli anzani».
Il motto della vostra lista è «Vota il nuovo». Da che cosa è rappresentata la novità? «La novità è la ventata di freschezza che intendiamo portare. Il cittadino ha bisogno di instaurare un nuovo rapporto con l’amministrazione, di essere ascoltato quando va a chiedere che i propri diritti vengano rispettati. L’apparato amministrativo di un Comune deve avere come riferimento di ogni sua azione il cittadino. Ad esso vanno garantiti la conoscenza, l’accesso alle prestazioni e la trasparenza delle decisioni prese. Il raggiungimento del consenso va verificato con una costante azione di valutazione pubblica. Ma la novità sarà tutta nel modo di amministrare: i tempi sono cambiati, non si possono riproporre sempre gli stessi modelli».
All’interno della vostra lista compaiono, tra le tante curiosità, il più giovane e il più anziano tra tutti i candidati consiglieri a Langhirano: Luca Canetti ha vent'anni, Davide Fratta settantatré. Che significato ha per la lista? «Rappresentiamo bene il popolo, avremo grande attenzione sia per i giovani che per gli anziani per i quali i servizi vanno rivoluzionati».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

comune

Municipale, "attività positiva nel 2016, anche con 40 agenti in meno" Tutti i numeri

L'assessore Casa ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

crisi

Copador, settimana decisiva

Degrado

Un viaggio per strada del Traglione: un viaggio nel degrado

3commenti

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

BREXIT

Il Telegraph: " La May chiuderà la frontiera a metà marzo"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia