10°

24°

Provincia-Emilia

Lupi: "Cantini è la persona giusta per il cambiamento"

Lupi: "Cantini è la persona giusta per il cambiamento"
Ricevi gratis le news
0

di Gianluigi Negri

«Se vinciamo a Fidenza, vinciamo nella provincia di Parma». Così il vicepresidente della Camera Maurizio Lupi ha dato la «carica», ieri, agli elettori del Popolo della libertà che lo hanno accolto nel gazebo di piazza Matteotti, di fronte alla sede del comitato elettorale di Mario Cantini. Nel presentare il candidato della lista civica «Per cambiare Fidenza con Mario Cantini», del Pdl, della Lega e dell’Udc, Lupi ha spiegato anche il perché di un candidato civico appoggiato dal suo partito a Fidenza: «In Provincia abbiamo un candidato del Pdl (Giampaolo Lavagetto, anch’egli presente all’incontro, ndr), a Fidenza invece un esponente della società civile perché non ci interessa la poltrona a tutti i costi come partito, ma ci interessa che il candidato sappia amministrare bene Fidenza: e Cantini è la persona giusta per il cambiamento. Alla fine il progetto di Fidenza è il medesimo rispetto a quello della Provincia in termini di concordia tra alleati. Un italiano su due voterà il Pdl: il nostro è un partito che sa anche aprirsi e che non si chiude, proprio per il peso che ha e per la responsabilità enorme che gli viene da questo ampio consenso». Luigi Giuseppe Villani, che da Lupi proprio ieri ha ricevuto l’incarico di coordinatore provinciale del Pdl, ha aggiunto: «L'amministrazione di Fidenza è stata latitante per due anni a causa di una vera e propria faida interna al Pd che ha portato il sindaco a dimettersi prima della fine del mandato, fatto mai successo in provincia di Parma. Una coalizione unita che si apre e allarga a un candidato della società civile come Mario Cantini è il nostro progetto per Fidenza». Lupi, che per un anno è stato commissario provinciale del Pdl, non ha solo conferito il nuovo incarico a Villani, ma ha anche presentato il candidato alla Provincia Giampaolo Lavagetto: «Pdl e Lega sono uniti per governare con lui. I cittadini hanno le tasche piene delle promesse della sinistra. Abbiamo scelto Lavagetto perché è una presenza importante del partito e ha dimostrato di saper bene amministrare come assessore a Parma. Sento un entusiasmo crescente in regioni "rosse" come l’Emilia e la Toscana. I sondaggi su tutte le province dell’Emilia danno sorprese incredibili: non c'è nessuna città in cui il risultato sia scontato per la sinistra». Lavagetto, affiancato dai due candidati fidentini al Consiglio provinciale Manfredo Pedroni e Michele Rainieri, ha parlato della sua ricetta per il governo della Provincia e per il coinvolgimento di Fidenza e del territorio: «Serve un unico progetto di sviluppo per il recupero dell’identità territoriale. Un presidente della Provincia deve fare questo, coinvolgendo tutti, senza governare in base alle simpatie come è stato fatto finora».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

11commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

PORDENONE

A fuoco l'industria Roncadin, colosso mondiale pizze

femminicidio

Noemi prima picchiata, poi accoltellata

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte