15°

29°

Provincia-Emilia

Bedonia, tenta di aprire un conto con un nome falso: arrestato

Bedonia, tenta di aprire un conto con un nome falso: arrestato
Ricevi gratis le news
1

I carabinieri di Bedonia hanno arrestato in flagranza di reato un pregiudicato siciliano, che ha tentato una truffa in banca. L'uomo ha chiesto l’apertura di un conto corrente fornendo false generalità ma è stato scoperto. Il pregiudicato è stato fermato in paese dai carabinieri, che l'hanno trovato in possesso di alcuni documenti di identità genuini (di uno dei quali aveva però fraudolentemente denunciato lo smarrimento), due carte di identità false, buste di paga e modelli Cud falsi e varie carte di credito illecitamente ottenute.I carabinieri di Bedonia hanno arrestato in flagranza di reato un pregiudicato siciliano, che ha tentato una truffa in banca. L'uomo ha chiesto l’apertura di un conto corrente fornendo false generalità ma è stato scoperto. Il pregiudicato è stato fermato in paese dai carabinieri, che l'hanno trovato in possesso di alcuni documenti di identità genuini (di uno dei quali aveva però fraudolentemente denunciato lo smarrimento), due carte di identità false, buste di paga e modelli Cud falsi e varie carte di credito ottenute illecitamente.

Le intenzioni truffaldine del 35enne sono state scoperte dai carabinieri grazie a una serie di controlli sugli ospiti delle strutture alberghiere della zona. In uno degli alberghi c'era Francesco Salvato, agrigentino con precedenti penali e condanne comminate in Sicilia fra il 2006 e il 2007 per falso e ricettazione. All'arrivo dei carabinieri l'uomo, è stato appurato, era uscito per andare in banca. I militari si sono insospettiti. Salvato stava facendo un'operazione bancaria: aveva chiesto di aprire un conto a nome di Natale Attanasio. Fermato per un controllo dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Borgotaro, il 35enne ha detto di chiamarsi appunto Attanasio. Ma i militari sapevano che non era vero. E dalla perquisizione personale e nella sua camera d'albergo sono emerse le prove. Il pregiudicato aveva una tassera sanitaria/codice fiscale intestata a Natale Attanasio (nome rivelatosi fasullo), una carta d'identità del Comune di Agrigento intestata a Francesco Salvato, un modulo per aprire un conto a nome di Attanasio, un tesserino di bancoposta e la tessera sanitaria intestati a Luigi De Filippo (altro nome inventato), tre tessere fra bancomat e postepay, il cud 2009 e buste paga intestate ad Attanasio da una sedicente ditta di Raffadali (AG). I carabinieri hanno sequestrato anche una copia di una carta d'identità del Comune di Caltaninssetta rilasciata a nome Luigi De Filippo ma con la foto di un'altra persona. In più Francesco Salvato aveva 3.065 euro in contanti.
Gli accertamenti incrociati dei carabinieri fra il Parmense e la Sicilia hanno permesso di scoprire tra l'altro che la carta d'identità nome di Saslvato erano originali ma l'uomo ne aveva denunciato lo smarrimento nel maggio 2008. Alla fine delle indagini Salvato è stato arrestato con le accuse di possesso di documenti falsi, false dichiarazioni a un pubblico ufficiale sull'identità, ricettazione aggravata e continuata (dei documenti di identità buste paga e carte di credito) tentata truffa e falso ideologico commesso da privato in atto pubblico.
Processato per direttissima per il possesso di documenti falsi e le false dichiarazioni, Salvato ha patteggiato un anno e ora è nel carcere di via Burla.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    25 Maggio @ 12.20

    Non è un caso.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

7commenti

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti