Provincia-Emilia

La proposta di Cantini: una consulta dello sport

La proposta di Cantini: una consulta dello sport
0

«Non possiamo ridurre il dibattito sullo sport alla sola gestione degli impianti pubblici. Fidenza ha una grande tradizione: ha espresso persone e società che hanno costruito un tassello importante della storia sportiva italiana. Se riduciamo il dibattito sullo sport ai meri aspetti gestionali, non solo rischiamo di perdere questa ricchezza e di non dare seguito a una consolidata tradizione, ma non facciamo della partecipazione il vero valore aggiunto della dinamica sportiva».
Lo afferma in una nota il candidato sindaco Mario Cantini sostenuto dalla sua lista civica «Per cambiare Fidenza con Mario Cantini» e dal centrodestra.
«Si usa spesso l’espressione “fare gioco di squadra” - prosegue Cantini -. Peccato che in questi anni a Fidenza non si sia fatto, e si sia, invece, solo pensato ad accentrare e a gestire nel segno di un approccio meramente economico».  
«Nello sport i ragazzi imparano a condividere i sacrifici, a rispettare le regole, a fare gruppo. È in questo senso che dobbiamo dare concretezza alla funzione dello sport come elemento centrale di un progetto educativo e sociale.   Le associazioni sportive sono i primi centri di aggregazione giovanile che aiutano il territorio in un controllo sociale della propria gioventù. Immaginare che tre persone, attraverso la società pubblica Fidenza sport, possano condizionare le scelte di queste realtà è stato un errore strategico: nello sport non c'è spazio per il dirigismo.  Le società sportive devono poter disporre in modo più diretto della gestione degli impianti ma al tempo stesso è necessario coinvolgere nel processo decisionale tutti gli interlocutori presenti. Una grande conferenza sullo sport che coinvolga tutti i soggetti utili sarà il passo iniziale di una nuova politica sportiva».
 «Lo sport a Fidenza non si esaurisce negli impianti pubblici. E’ pertanto necessario costruire una rete che consenta ai cittadini di avere a disposizione tutte le infrastrutture sportive in un progetto che veda insieme al Comune tutti i soggetti (parrocchie, circoli sportivi, società, privati) che sono disposti a mettere a disposizione le loro strutture.   Quella che immaginiamo è una rete che costruisce la propria ragione d’essere in un progetto condiviso. E’ per questo che è necessario che la conferenza dia vita a una consulta dello sport dove il coinvolgimento dei docenti di scienze motorie, l’esperienza di coloro che da sportivi o dirigenti hanno reso grande Fidenza, la passione di coloro che tengono in vita le associazioni fidentine, la partecipazione degli appassionati rendano possibile e feconda la crescita della pratica sportiva».
 «Il 25 maggio abbiamo incontrato una decina di rappresentanti di società sportive e di strutture sportive private, i quali hanno manifestato grande interesse per il nostro programma in materia, dichiarando piena disponibilità a partecipare alla consulta dello sport».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti