14°

27°

Provincia-Emilia

Dieci minuti di «apocalisse» nella Bassa

Dieci minuti di «apocalisse» nella Bassa
0

Un'ondata improvvisa di maltempo, ieri pomeriggio, ha investito gran parte della provincia, un vero e proprio nubifragio con pioggia forte, vento e, in alcuni casi anche grandine. Si sono verificati alcuni danni. L'ondata di maltempo ha investito in pieno la Bassa parmense.
Bassa Est   Ieri, verso le 16, una violenta pioggia si è abbattuta su Colorno. A questa si è aggiunta una forte grandinata, durata dieci minuti con chicchi non grandissimi, ma caduti con violenza. La precipitazione ha riguardato, inizialmente, soprattutto l’area a Nord del comune e, in particolare, le frazioni di Sacca, Sacchetta e Sanguigna dove, in un primo momento, la grandine è caduta non mischiata alla pioggia.
Solo dopo alcuni minuti la precipitazione si è spostata verso Sud coinvolgendo anche l’area di Colorno capoluogo. In media, nelle varie zone del paese, la grandinata si è protratta per un lasso di tempo compreso tra i dieci minuti e il quarto d’ora. L’intensità della grandinata ha ridotto la visibilità e inevitabilmente provocato rallentamenti nelle principali strade della zona. Ma è soprattutto nelle campagne che si temono i danni maggiori, dato che la grandine potrebbe aver seriamente compromesso diverse colture come quelle di frumento e barbabietole, ma anche i vigneti. Molti anche gli orti privati duramente colpiti dal passaggio della precipitazione. L’intensità della grandinata è stata molto più contenuta nella zona di Sissa dove, in particolare nella frazione di Coltaro, la grandine è sempre caduta mista ad acqua, mentre il fenomeno non ha interessato Sissa capoluogo. Anche a Mezzani i chicchi di grandine sono caduti mischiati alla pioggia.
Bassa Ovest Violento temporale, ieri pomeriggio, anche sulla Bassa Ovest. La grandine è tornata a farsi vedere e lo ha fatto, in certe zone, in modo piuttosto abbondante. Fra i centri più colpiti, Zibello, dove i chicchi di ghiaccio hanno raggiunto dimensioni piuttosto notevoli e le precipitazioni sono durate a lungo. Non sono stati registrati fortunatamente danni di rilievo, anche se per le coltivazioni si è comunque trattato di un brutto colpo.
Sempre a Zibello, ieri pomeriggio, in piazza, erano in corso i preparativi per la ventiquattresima edizione della Festa del culatello e numerosi volontari erano impegnati nell’allestimento sia del palcoscenico che ospiterà le orchestre che della grande tensostruttura che coprirà la piazza.
Inutile dire che i lavori in corso hanno subito inevitabili rallentamenti e disagi, per poi riprendere regolarmente nel tardo pomeriggio quando le condizioni meteo sono di nuovo, sensibilmente, migliorate.
Fra l’altro, a causa del forte temporale, è saltata anche la conferenza stampa di presentazione della festa del culatello che doveva tenersi al Parma Point. Ma, nonostante questo imprevisto, la manifestazione ha comunque avuto un’ampia campagna promozionale e gli organizzatori auspicano che, da qui a martedì il tempo non faccia ulteriormente le «bizze».
La grandine si è vista, ieri, anche nelle campagne di Polesine causando, anche in questo caso, qualche danno alle coltivazioni. Intoppi e disagi ci sono stati poi per la viabilità a causa dell’improvviso allagamento di alcune strade, specialmente per quanto riguarda quelle minori. Non sono comunque stati segnalati problemi di rilievo.
Nel pomeriggio, la polizia municipale del quinto distretto, ha effettuato un sopralluogo nei territori di Polesine, Zibello, Roccabianca e Soragna ma non è stato comunque segnalato nulla di grave.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

LA NOVITA' 

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma calcio sorteggio

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

2commenti

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

1commento

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Chiesa

Azione Cattolica: il parmigiano Matteo Truffelli confermato presidente

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

Gazzareporter

Le foto di una lettrice: "Neviano de Rossi, una strada praticamente abbandonata..."

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Napoli

Padre e figlio uccisi a Giugliano: forse è una rapina

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza