12°

Provincia-Emilia

Assenteismo a Fornovo e Felino: lettera aperta di Alessandro Chiesa

1

Alessandro Chiesa, già segretario della Funzione Pubblica Cgil di Parma (recentemente eletto segretraio generale della Filt Cgil Parma), interviene con una lettera aperta sulla questione dell'assenteismo dei dipendenti dei Comuni di Fornovo e Felino, invitando ad una analisi più veritiera.

"Egregio Direttore,

ebbene sì: sono il sindacalista Cgil che ha la sorte di occuparsi tanto del personale del Comune di Fornovo che di Felino, balzati agli onori (si fa per dire!) della cronaca della provincia come il peggiore e il migliore (in termini di recupero delle assenze) grazie alla cura del ministro Brunetta.
Tralascio ogni commento sui peana che si sono levati come pure sulle ironie.
Vado al sodo: il Comune di Felino ha ridotto le assenze per il semplice fatto che quest'anno nei mesi presi in esame – a differenza dell'anno scorso – nessuno si è spaccato il ginocchio sull'autobus e nessuno si è spaccato il braccio a causa di un borseggio. Tutto qua. Vogliamo ringraziare Brunetta per aver ridotto l'assenteismo felinese?

Il Comune di Fornovo invece venne considerato l'anno scorso la “maglia rosa” in quanto aveva ridotto del 66% le assenze. Come per quest'anno a Felino, tutti a lodare Brunetta. Oggi però Fornovo è la “maglia nera” perchè le assenze sarebbero schizzate al 154%. Comunque sia, tutti a lodare Brunetta.
Riflessione: il 2008 -66% di assenze, l'anno dopo + 154% di assenze. Se l'anno scorso era tutto merito di Brunetta, oggi sarebbe un demerito del ministro? Sarà mica che il saldo delle presenze al lavoro a Fornovo come a Felino è dettato non dalla legislazione (la stessa da quasi tre anni) né dal sindacalista che “segue” questi dipendenti ma - più banalmente - dalle condizioni di salute dei dipendenti?

Quest'anno i dipendenti del Comune di Fornovo sono assenteisti, l'anno scorso erano furbetti messi in riga dal ministro perchè avevano ridotto la malattia rispetto all'anno 2007. Comunque vada, il ragionamento finisce sempre lì: tutti fannulloni. Dalle stalle … alle stalle!
Ne volete una prova? L'anno scorso gli RSU del Comune di Fornovo – male non fare , paura non avere - sulle colonne della Gazzetta di Parma hanno puntualmente argomentato le cause reali che hanno determinato un alto indice di assenteismo. Hanno ricevuto una anonima lettera di insulti. Lo rendiamo noto solo ora, ad un anno di distanza, perchè si è tornato a parlare del Comune di Fornovo. Non si può certo dire che abbiamo fatto vittimismo o che ci abbiamo speculato sopra.
Rimane il fatto che il clima creato è quello del “Dagli a quel cane” e questo non favorisce una veritiera analisi dei dati sulle assenze".

Parma, 29 maggio 2009
Alessandro Chiesa

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    29 Maggio @ 13.20

    La riduzione dell'assenteismo a Felino è dell' 81,1%... e mi si dice che è dovuto al fatto che nessuno si è spaccato un ginocchio sul bus o un braccio a causa di uno scippo?! Considerato che è un comune con almeno 50 dipendenti.... beh... i conti non tornano lo stesso. Cos'è, a Felino avete epidemie di bus killer e scippatori?! Oppure avete 4 dipendenti in croce (quando la statistica considera i comuni che ne hanno almeno 50). A Fornovo il tasso è salito del 154%... qualcuno con la dissenteria forse? Un brufolo infettato? Tutti a lodare Brunetta perchè lui preme e fa quel che può per rendere produttiva la PA. Ma se poi i dipendenti continuano a non fare un tubo (es. stazionare per ore davanti alle macchinette del caffè, andare al mercato, giocare al computer) la responsabilità è solo ed esclusivamente loro. Non è colpa di Brunetta se la gente fa la furba! Se l'anno scorso era merito di Brunetta, oggi è demerito dei dipendenti. Punto e basta. Nulla giustifica un tasso di assenteismo del 154%. Vuol dire che quel comune non è produttivo e se non lo è evidentemente è perchè qualcuno non lavora e sguazza nelle larghe maglie della legge. E Brunetta non può farci nulla se chi ha ormai il deretano parcheggiato a vita in una PA è un irresponsabile.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

1commento

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

2commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

3commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

LEGA PRO

Al Tardini arriva la Samb

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

EDITORIALE

Il risiko dell'auto. Perché l'Italia non può restare a guardare

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

tg parma

60 ostacoli indoor, vittoria e record per Di Lazzaro. Seconda Oki Video

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella