-3°

Provincia-Emilia

Ranzano: il giorno della variante

0

Comunicato stampa


Un passo fondamentale verso la soluzione dei problemi della Massese è stato compiuto oggi a Ranzano. Con una cerimonia a cui ha fatto da cornice il bosco di querce e faggi e le montagne, è stata ufficialmente aperta oggi pomeriggio la variante di Ranzano, un tratto di quasi 2 km che andrà a sostituire una pericolosa serie di curve e tornanti resi ancor più insidiosi da un’elevata pendenza.
Una giornata speciale per la comunità di Pellegrino, il comune in cui è stata realizzata l’opera del valore di 5 ml e 700mila euro. “Una giornata che rimarrà nella memoria di questo territorio” ha detto il sindaco Carlo Montali nell’incontro che ha preceduto il taglio del nastro effettuato dal presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli.
“Dopo quella di Groppo e di Pilastro, la variante di Ranzano è il segno dell’intervento della Provincia che in questi cinque anni ha investito sulla Massese 22 ml di euro per rendere più percorribile questa arteria – ha detto Bernazzoli - un segnale per gli abitanti della montagna, i lavoratori e gli imprenditori perché non abbandonino questi splendidi luoghi, ma contino sull’impegno dell’amministrazione provinciale che oltre a garantire servizi sociali, sanitari, scolastici, intende favorire l’attività della montagna anche migliorando le infrastrutture. Un segnale di attenzione che crediamo sia l’investimento vero verso il futuro”.
Era dagli anni Settanta, come ha ricordato l’assessore alle Infrastrutture Ugo Danni,  che si attendeva il completamento di questo intervento. In meno di un anno, con finanziamenti Anas,  la Provincia, soggetto attuatore che ha sostenuto i costi della progettazione, ha portato a termine una delle opere più importanti e impegnative nel sistema delle infrastrutture dell’Appennino. 
Il nuovo segmento, di 1 chilometro e 800 con  sezione stradale di 8,50 metri,  ha inizio in corrispondenza del bivio di Pratopiano e termina all’altezza dei tornanti di Selvanizza, ricalcando in buona parte il tracciato della strada di cui si era avviata la costruzione negli anni ‘70. L’intervento appena concluso ad opera dell’ATI formata da Calcestruzzi Val d’Enza srl- Begani Anselmo Srl- Ediltecnica srl- Morani f.lli snc, è stato progettato pensando alla valorizzazione di una zona di particolare interesse paesaggistico e naturalistico. Sono state infatti realizzate anche alcune piazzole di sosta lungo il percorso, che consentono piacevoli vedute panoramiche sulla vallata.
Alla cerimonia di apertura, alla quale sono intervenuti molti cittadini, erano presenti i sindaci di Tizzano Gualtiero Ghirardi, di Monchio Roberto Cavalli, la vicesindaco di Corniglio Rosalia Manini, il vicepresidente della Provincia di Parma Pier Luigi Ferrari,  il presidente del Parco dei Cento Laghi Agostino Maggiali.
Il progetto prevede, oltre alla variante principale, un ulteriore tratto in variante di circa 500 metri compresa tra i tornanti di Ranzano e il ponte sul rio Rumieto, di cui un primo lotto è in fase di consegna dei lavori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

1commento

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

1commento

LEGA PRO

Il Parma di D'Aversa debutta a Bolzano con il Sudtirol Diretta dalle 14,30

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22 di ieri 

parma

Luminarie: spesi 125mila euro

1commento

Inchiesta

E' emergenza truffe, anziani nel mirino: ecco le "trappole" più utilizzate

Politica

Pellacini: "Via D'Azeglio, sala giochi al posto del market?"

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

9commenti

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute 

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

14commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

MONTECCHIO EMILIA

Vende Audi A4 a 1.800 euro ma è una truffa: denunciato bergamasco

1commento

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento