12°

24°

Provincia-Emilia

Ranzano: il giorno della variante

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa


Un passo fondamentale verso la soluzione dei problemi della Massese è stato compiuto oggi a Ranzano. Con una cerimonia a cui ha fatto da cornice il bosco di querce e faggi e le montagne, è stata ufficialmente aperta oggi pomeriggio la variante di Ranzano, un tratto di quasi 2 km che andrà a sostituire una pericolosa serie di curve e tornanti resi ancor più insidiosi da un’elevata pendenza.
Una giornata speciale per la comunità di Pellegrino, il comune in cui è stata realizzata l’opera del valore di 5 ml e 700mila euro. “Una giornata che rimarrà nella memoria di questo territorio” ha detto il sindaco Carlo Montali nell’incontro che ha preceduto il taglio del nastro effettuato dal presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli.
“Dopo quella di Groppo e di Pilastro, la variante di Ranzano è il segno dell’intervento della Provincia che in questi cinque anni ha investito sulla Massese 22 ml di euro per rendere più percorribile questa arteria – ha detto Bernazzoli - un segnale per gli abitanti della montagna, i lavoratori e gli imprenditori perché non abbandonino questi splendidi luoghi, ma contino sull’impegno dell’amministrazione provinciale che oltre a garantire servizi sociali, sanitari, scolastici, intende favorire l’attività della montagna anche migliorando le infrastrutture. Un segnale di attenzione che crediamo sia l’investimento vero verso il futuro”.
Era dagli anni Settanta, come ha ricordato l’assessore alle Infrastrutture Ugo Danni,  che si attendeva il completamento di questo intervento. In meno di un anno, con finanziamenti Anas,  la Provincia, soggetto attuatore che ha sostenuto i costi della progettazione, ha portato a termine una delle opere più importanti e impegnative nel sistema delle infrastrutture dell’Appennino. 
Il nuovo segmento, di 1 chilometro e 800 con  sezione stradale di 8,50 metri,  ha inizio in corrispondenza del bivio di Pratopiano e termina all’altezza dei tornanti di Selvanizza, ricalcando in buona parte il tracciato della strada di cui si era avviata la costruzione negli anni ‘70. L’intervento appena concluso ad opera dell’ATI formata da Calcestruzzi Val d’Enza srl- Begani Anselmo Srl- Ediltecnica srl- Morani f.lli snc, è stato progettato pensando alla valorizzazione di una zona di particolare interesse paesaggistico e naturalistico. Sono state infatti realizzate anche alcune piazzole di sosta lungo il percorso, che consentono piacevoli vedute panoramiche sulla vallata.
Alla cerimonia di apertura, alla quale sono intervenuti molti cittadini, erano presenti i sindaci di Tizzano Gualtiero Ghirardi, di Monchio Roberto Cavalli, la vicesindaco di Corniglio Rosalia Manini, il vicepresidente della Provincia di Parma Pier Luigi Ferrari,  il presidente del Parco dei Cento Laghi Agostino Maggiali.
Il progetto prevede, oltre alla variante principale, un ulteriore tratto in variante di circa 500 metri compresa tra i tornanti di Ranzano e il ponte sul rio Rumieto, di cui un primo lotto è in fase di consegna dei lavori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte