20°

33°

Provincia-Emilia

Faccia a faccia fra i candidati sul futuro del commercio

Faccia a faccia fra i candidati sul futuro del commercio
Ricevi gratis le news
0

La campagna elettorale punta dritta sul commercio con un faccia a faccia tra i rappresentanti e gli iscritti dell’Ascom con i tre candidati sindaco, Roberto Bianchi, Alessandro Barbieri e Raffaello Sassi. Ad introdurre l’incontro è stato Claudio Franchini, responsabile dell’area associati dell’Ascom di Parma che ha sottolineato la necessità di sostenere i piccoli negozi, mentre Simone Meschi, funzionario Ascom della zona di Medesano e Noceto, ha ribadito la richiesta di creare armonia tra la piccola e la media-grande distribuzione. Per i mercati settimanali, invece, Meschi ha chiesto maggior qualità, quantità e tipologia al fine di portare gente nei centri che aiutano a lavorare anche i negozi in sede fissa.
Terminate le richieste degli addetti ai lavori, la parola è passata ai tre candidati. Il primo a intervenire è stato il sindaco in carica, Roberto Bianchi. «L'amministrazione comunale - spiega - è stata molto attenta ad evitare la rottura di equilibri fra piccole realtà e medie-grandi distribuzioni». Bianchi ha sottolineato che l’aumento demografico «va comunque tenuto in considerazione nella programmazione commerciale futura in rapporto alla nuova viabilità, ma sempre con equilibrio».
Alessandro Barbieri, lista «Medesano Democratica», ha proposto una serie di novità: frenare la nascita di strutture commerciali medie-grandi e favorire quelle esistenti, favorire l’integrazione, un servizio navetta per la terza età da casa verso i negozi di paese, strategie fiscali a favore dei commercianti e introduzione della raccolta rifiuti porta e porta.
Il candidato sindaco di «Medesano Domani», Raffaello Sassi, ha sottolineato la situazione di via Roma, auspicando che si torni ai fasti di un tempo. Portando esempi concreti, Sassi ha ricordato che nel suo programma, dopo la realizzazione della tangenziale, è prevista la pedonalizzazione della via per renderla un punto di aggregazione. Sempre secondo Sassi, la nuova amministrazione comunale deve poi aiutare i piccoli negozi e chi vuole aprirli. Per i mercati settimanali ha infine proposto maggior qualità delle merci in esposizione, e alla domenica un mercato itinerante dei produttori locali.
Bianchi, da parte sua, ha chiarito che «il dare una mano ai commercianti non è un compito istituzionale, perché il Comune può solo creare delle condizioni favorevoli e i commercianti devono fare un salto di qualità, devono essere competitivi e specializzarsi». L'attuale primo cittadino si è poi dichiarato favorevole alle feste in paese, ma contrario al porta a porta a causa dei costi.
Per Barbieri occorre favorire i produttori locali, mentre sulla sicurezza il candidato ha sottolineato che la gente non è tranquilla e chiede maggior presenza delle forze dell’ordine. Restando in tema sicurezza, per Sassi ci sono pochi carabinieri, mentre Bianchi ritiene di aver fatto un buon lavoro grazie alla convenzione con l’Unione Terre Verdiane, che ha portato la nuova caserma e più videosorveglianza e illuminazione. Dagli iscritti Ascom in sala è arrivata la richiesta di essere maggiormente coinvolti nelle scelte e di rinvestire parte degli oneri d’urbanizzazione a favore del commercio. 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salvador Dalì, a 28 anni dalla morte i celebri baffi intatti

Spagna

A 28 anni dalla morte i baffi di Salvador Dalì sono intatti

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata a Parma

Parma

Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

Inchiesta sulle bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

Noceto

Quella croce che protegge la valle di Cella

via milano

Lite al parco: magrebino ferisce italiano con le forbici Video

2commenti

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

6commenti

incidente

Scontro fra una moto, due auto e un camion in via Traversetolo: un ferito grave

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un parmigiano fotografa il blitz La sequenza

3commenti

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Bollette anomale e strani anticipi da pagare: le storie sulla Gazzetta di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

il caso

E il Comune di Sesto riceve la fattura per la salma di Amri: 2.160 euro

Terremoto

Scossa di magnitudo 3.6 fra Veneto e Lombardia

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

EMISSIONI

Anche Audi gioca d'anticipo: interventi su 850mila diesel