Provincia-Emilia

Acquedotto di Rigoso: una risorsa per la montagna

Acquedotto di Rigoso: una risorsa per la montagna
Ricevi gratis le news
0

Quando cent'anni fa gli abitanti di Rigoso, come quelli di tanti paesi dell’Appennino Parmense, costruirono il loro acquedotto avevano ben presente il valore dell’acqua. Lo avevano tanto presente che, per dare l’acqua alle loro case e alle loro stalle, lavorarono duramente per captare le acque e posare le tubazioni. 
In base al numero di persone e di mucche, ogni famiglia fornì il numero di giornate di lavoro e per acquistare i materiali si fece una colletta. Tutti costi vivi, cioè spese generali uguale zero. Un insegnamento per quanto avviene oggi, ove le risorse a disposizione di un’organizzazione vengono spesso indirizzate non al perseguimento degli obiettivi per i quali l’organizzazione è stata costituita, ma ai costi strutturali improduttivi (ad es. molti consigli d’amministrazione in società pubbliche).
Ma torniamo a questi pionieri di 100 anni fa. Essi passarono il testimone alle generazioni successive e, così come in molti altri paesi dell'Appennino, l’acquedotto di Rigoso, opera pubblica privatamente gestita, continua ad esistere. Sempre con spese generali uguale zero.  A Rigoso, vuoi per la stazione di Pratospilla presente nel suo territorio, vuoi per la pesca nei laghi che lo circondano, si è sviluppata e si sono costruite molte nuove case. Il vecchio acquedotto non era più sufficiente, tanto che nel mese di agosto poteva succedere che l’acqua venisse razionata.
Le famiglie si sono riunite e hanno deciso di costruire un nuovo acquedotto. Il direttivo si è mosso, ha preso contatti con i vari enti e la Comunità Montana si è detta disponibile a fornire, attraverso i propri tecnici, la progettazione. Ma le risorse necessarie erano ingenti, la cifra si aggirava intorno ai 100 mila euro e si pensava di poter accedere ad una qualche legge che fornisse contributi per realizzare un’opera di primario interesse pubblico, come quello di fornire acqua alle famiglie e alle attività produttive.  La sorpresa fu grande, come anche l’amaro in bocca, quando si scoprì che una legge regionale stabilisce che soltanto Enìa, per il territorio dell’Appennino Est, può accedere a questi contributi. Ma come, si chiesero le famiglie di Rigoso, ma Enìa non è società di diritto privato come l’acquedotto di Rigoso? Comunque fecero alcune riunioni, discussero e decisero: l’acquedotto si deve fare. E si fece. Grazie all’impegno ed alla capacità di Angelo Malmassari, alla Comunalia di Trefiumi che autorizzò la presa dell’acqua nel territorio di sua competenza, a tutte le 144 famiglie di Rigoso che si tassarono.
È stata captata un'acqua splendida, con durezza zero, alla Piana dei Giunchi, a 1330 metri, con una portata di 130 litri al minuto. È stata realizzata una tubazione di tre chilometri in doppio tubo con una sezione di 63 millimetri. La spesa totale ha sfiorato gli 80 mila euro e non è stato possibile, proprio per le risorse disponibili, realizzare anche una centralina per la produzione di energia elettrica «pulita».
La ditta Bacchieri Giuseppe, che ha realizzato l’opera, ha consentito una forte dilazione nei pagamenti per non gravare sulle famiglie di Rigoso. Ma Comune, Provincia e Regione, a causa delle leggi esistenti, non hanno potuto fornire alcun aiuto. Ci si augura che il Consorzio Bentivoglio Enza, visto che la posa delle tubazioni ha comportato il rifacimento delle cunette per un lungo tratto della strada Rigoso-Pratospilla, abbia la bontà di erogare un contributo. Visto che, tra l’altro, tutte le famiglie di Rigoso pagano a questo consorzio la tassa annuale per i consorzi di bonifica.
Ci si augura anche che Enìa possa assumere un atteggiamento di maggior disponibilità nei confronti dell’acquedotto di Rigoso. Enìa, infatti, dopo che il Comune di Monchio ha conferito ad Enìa la gestione delle acque e degli scarichi, è l’interlocutore di tutti gli acquedotti come quello di Rigoso ed è certamente un interlocutore diverso da come sarebbe il Comune con i suoi cittadini, che così caparbiamente, razionalmente ed economicamente provvedono all’approvvigionamento di questo bene essenziale come l’acqua.

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video