-7°

Provincia-Emilia

Traversetolo: accoltellamento e sparo dopo la maxi-rissa fra italiani e stranieri in piazza

Traversetolo: accoltellamento e sparo dopo la maxi-rissa fra italiani e stranieri in piazza
14

LA CRONACA DI IERI SERA - Notizie convulse, in questi minuti, fra Traversetolo e Monticelli. Ci sarebbe stato un accoltellamento, e si parla anche di spari. E tutto sarebbe  il drammatico seguito della rissa dela notte scorsa (vedi sotto) nella piazza di Traversetolo.

Si parla di una persona ferita gravemente, in questo regolamento di conti, ma ci sarebbero anche altri feriti più lievi: in totale cinque Due persone sarebbero state fermate e si troverebbero nella caserma dei carabinieri di Monticelli. Ma le notizie sono ancora frammentarie ed in attesa di conferme ufficiali. Fra poco altri aggiornamenti.

Maggiori particolari sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

LA RISSA DI QUESTA NOTTE - Trenta giovani hanno ingaggiato una maxi-rissa la scorsa notte in piazza a Traversetolo. Hanno litigato e si sono messi a fare anche un «carosello» con le auto. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, i giovani erano già fuggiti. Ma grazie alle telecamere di videosorveglianza in zona e alle testimonianze di alcune persone, i militari sono già sulle loro tracce.
La rissa è scoppiata attorno alle 4,20 in piazza Fanfulla a Traversetolo, dove poche ore dopo sarebbero arrivati i banchi del mercato domenicale. Sembra che ci fossero circa 30 giovani in piazza quando è scoppiata una violenta rissa fra alcuni italiani e un gruppo di stranieri. Diverse persone hanno chiamato il 112 e sul posto sono arrivate cinque gazzelle della Compagnia Carabinieri di Parma. Al loro arrivo in piazza a Traversetolo però i giovani protagonisti della rissa si erano già dati alla fuga. Secondo le testimonianze raccolte, si sarebbero fronteggiati circa 30 giovani. Oltre alla rissa vera e propria pare ci sia stato un «carosello» con le autovetture.
I protagonisti del violento episodio sono fuggiti ma questo non impedirà ai militari di risalire alle loro identità. Grazie alle telecamere installate nella zona, alle testimonianze e ad altri elementi raccolti sul posto, i carabinieri stanno lavorando per identificare chi c'era in piazza la scorsa notte. Sembra che i giovani avessero partecipato a una festa organizzata in paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ragastàs

    08 Giugno @ 16.49

    "Mo chilòr ien dei besti. Ien di nimel sensa nisòn control. At\'ghè pò mia parler, discuter, gnint, parchè a\'nè mia dificil, l\'è inutil.\r\nI\'albanes, \'na bona perta, ien in piasa a fer gnint da la matèna a la sira e se is moven, ial fan pr\'andèr a veder in dos pòl catèr su quèl a macà.\r\nI nigher ed l\'ètra notà, ed solit ien lavorator e pacific, ma st\'fè tant a deregh da bever ien pès che chietèr.\r\nGuerda col pover carabinier che a quatr\'or ed la matena i gàn spachè al nes. E pò ien andè via, cog\'nin frega a lilor?\r\nMo pensa che vint\'àni fa, sat\'vedev un napoletan at podev dir, mò vè, a ghè un turista. Incò a sèma in un paes \"balneèr\" con tut chi turista chì.\r\n\r\nI carabinier e i vigil, ien bon etèr che ed ferèt dei multi par fèr casèt. Tì càt sì dal post e che at\'ghè un codic fischel at\'sì tartasè e controlè c\'mè un delinquent, a chilor cog fani, gnint.

    Rispondi

  • orlando

    08 Giugno @ 14.51

    Ste ti do ragione,anche noi abbiamo purtroppo mele marce; ma appunto per l'infezione che già è presente nel nostro organismo dobbiamo prevenirne la degenerazione in setticemia prima di esporci a fattori contaminanti esterni. L'attuale discussione è riferita a due episodi che hanno tristemente colpito il nostro paese nel giro di 16ore del quale si sono resi protagonisti immigrati OSPITI del NOSTRO sistema, del NOSTRO comune, grazie alle NOSTRE tasse. Un po' di identità ed unione culturale e nazionale non farebbe certo male al compagno di turno che cerca andare controcorrente anche quando può solmanete annegare.

    Rispondi

  • ste

    08 Giugno @ 14.13

    sarò un pò fuori dal coro. sentire certi discorsi mi fa paura. non si può fare di tutta erba un \"fascio\", mi risulta che scazzottate, risse, droga e compagnia bella non siano solo ad appannaggio degli extracomunitari. cominciamo a guardarci noi. siamo tutti così bravi o abbiamo mele marce anche noi, anche a traversetolo.

    Rispondi

  • Luca

    08 Giugno @ 13.33

    Ormai gli irregolari sono tantissimi, una marea umana completamente fuori controllo. Non sappiamo quello che fanno (o forse lo sappiamo ma ci giriamo dall'altra parte) e ignoriamo totalmente i costi sociali che sosteniamo (case, asili, sussidi, cure mediche, ecc.). Iniziano ad alzare la voce e le mani, a pretendere. Un demente (dal latino demens, uscito di mente, colui che ha perduto il senno) di sindaco ha persino vietato i crocefissi al cimitero per non urtare la "sensibilità" di fedeli di altro credo. Stiamo negando quello che siamo nel nome di una multiculturalità deviata e di comodo o, come la chiamo io, prostituzione pseudoculturale. Hanno ben capito che siamo un popolino di bigotti falso-buoni e ci sguazzano.

    Rispondi

  • LUCA

    08 Giugno @ 12.47

    credevo di essere fortunato a vivere nel paese di Traversetolo ,ora ne sono meno convinto!Ho vissuto in diretta la rissa di sabato notte!! per la cronaca: io ho visto solo ragazzi di colore darsi botte da orbi e sgommare via con le loro auto prima dell'arrivo delle forze dell'ordine (ma io non le ho viste)Mi risulta ci fosse una festa al Marisol e credo si siano menati all'uscita dalla discoteca.Poi ci si chiede perchè la gente vota Lega? ma che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?Chi governa e chi ha governato non si rende conto di quello che stà succedendo!!La politica è lontana anni luce dalla realtà e non si rende veramente conto di quanto velocemente questo paese stia cadendo in basso!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Parola

Scontro auto-camion sulla via Emilia: muore un 60enne

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

polemica

"Marchio Parma in Giappone", affondo della Lega, Casa risponde

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video