Provincia-Emilia

Allarme soldi falsi fra Parma e Reggio: nel mirino le banconote da 20 euro

Allarme soldi falsi fra Parma e Reggio: nel mirino le banconote da 20 euro
Ricevi gratis le news
2

È allarme soldi falsi nel Reggiano. In pochi giorni sono stati arrestati due extracomunitari che facevano “shopping” con banconote da 20 euro false. Ieri un senegalese è stato arrestato a Sant'Ilario: aveva 38 banconote dello stesso taglio e con lo stesso numero di “matricola”.
I carabinieri sospettano che un'ingente partita di soldi falsi sia arrivata nel Reggiano. Ma, anche per il fatto che il secondo arrestato vive a Sant'Ilario d'Enza, non è escluso che le banconote false possano arrivare anche nel Parmense.
Sabato scorso uno straniero ha cercato di usare 8 banconote false da 20 euro sull'Appennino reggiano. Ieri un nuovo “spacciatore” di soldi falsi è stato arrestato in Val d'Enza, dove due commercianti hanno chiamato il 112: entrambi hanno descritto che un africano sui quarant'anni ha cercato di rifilare loro 20 euro falsi. In una ferramenta è riuscito nell'intento, mentre con un benzinaio gli è andata male. E alla fine è finito in manette Mokhtar Leye, nato in Senegal nel dicembre 1963 e residente a Sant’Ilario d’Enza. L'uomo è disoccupato, ha precedenti specifici e ora è in carcere a Reggio. E' stato arrestato con l'accusa di spendita e introduzione nello stato di monete falsificate.
L'africano ha colpito prima in ferramenta a Calerno, frazione di Sant'Ilario: ha comprato una chiave combinata e un lucchetto per un valore 4,50 euro. Pagando con 20 euro falsi, ha così ottenuto 15,50 euro buoni. Quando il commerciante si è accorto che la banconota era falsa, ormai l'extracomunitario se n'era andato. Da qui la chiamata alla centrale operativa dei carabinieri.
Lo stesso operatore dopo un'ora circa ha ricevuto una chiamata analoga da Quattro Castella: l'africano aveva cercato di fare il pieno con i soldi falsi. L'esercente ha descritto l'uomo in questione e ha fornito particolari utili a identificarlo. Quando i carabinieri di Sant'Ilario sono andati a casa di Leye, l'auto aveva ancora il motore caldo. E dalla perquisizione è emerso che Leye aveva ancora 37 banconote false, che con quella già spesa fanno 38: erano due pacchetti da 17 banconote con i numeri di serie uguali. Da qui l'arresto.
I carabinieri invitano i cittadini a chiamare il 112 per qualunque sospetto: la collaborazione di tutti, sottolineano, può aiutare a stroncare il giro di soldi falsi, che potrebbe essere più vasto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    11 Giugno @ 11.11

    Contravvenendo alle mie convinzioni e seguendo l'istinto quest'anno ho dato il voto alla LEGA NORD. Mai voto è stato più pertinente. Speriamo sia anche utile perchè io di extracomunitari africani, albanesi, macedoni, serbi, asiatici e balordi comunitari (romeni su tutti) non ne voglio vedere più in giro. Voglio tornare a camminare alla sera sereno e tranquillo, voglio che mia figlia cresca in una città vivibile e sicura. PUGNO DI FERRO.

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    10 Giugno @ 13.45

    FORZA M A R O N I ! FORZA L E G A ! REGGIO E. DA RIPULIRE ! CIAO A TUTTI E SPERIAMO BENE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

PARLAMENTO

Approvata la legge sul biotestamento. Le novità punto per punto Video

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS