-1°

14°

Provincia-Emilia

Cinque partiti in altalena

Cinque partiti in altalena
0

di Paolo M. Amadasi
Sono soltanto 5 i partiti che hanno superato lo sbarramento  per entrare nel Parlamento europeo. Si tratta di Popolo della libertà, Partito democratico, Lega Nord, Italia dei valori e Unione di centro. Confrontando il risultato che hanno ottenuto nei vari comuni emergono elementi che l'analisi generale dei dati non evidenzia.
Popolo della libertà
E' notevole il divario tra il migliore e il peggiore dato ottenuto dal partito del presidente del consiglio. Per ironia della sorte,  gli estremi si incontrano:  se la percentuale più alta è stata ottenuta dal Pdl a Bardi (45,39%), quella più bassa è nella vicina Bore (17,45%). L'armata berlusconiana ha superato il 40 per cento anche a Zibello (40,28%). Sono 16 i Comuni in cui il risultato supera i  30 punti: Compiano, Bedonia, Albareto, Polesine, Pellegrino, Salso, Monchio, Noceto, Sissa, Borgotaro, Tornolo, Varsi, Traversetolo, Medesano e Busseto. Un dato eclatante, ma  in calo rispetto allo scorso anno.  Alle Politiche del 2008 (elezioni per il Senato), il Pdl superò la soglia del 30% in 29 comuni con record a Bardi (40,12%). E, in quella occasione, Alleanza nazionale correva ancora da sola. Molti  voti persi dal Pdl sono finiti alla Lega, senza uscire dalla coalizione che sostiene il  governo.
Lega Nord
Lo squadrone di Bossi ha allargato ancora le proprie file. La Lega Nord va da un minimo dell'11,94 per cento ottenuto a Parma al 23,64% ottenuto a Bore. Le camicie verdi superano il 16% dei suffragi in quasi due terzi dei  comuni del territorio: 29 su 47. Solo un anno fa, il miglior risultato ottenuto in ambito provinciale era del 15,71% a Polesine (ora è al 20,09). Per illustrare il successo elettorale ottenuto  basta un dato: quello di Bore. In un anno le schede leghiste sono passate dal 9,77 al 23,64 per cento (+13,87).
Partito democratico
Il Pd si conferma il più votato in ambito provinciale, ma lascia sul terreno molte schede, raccolte in buona parte dall'Italia dei valori. Il dato migliore ottenuto dalla formazione di Franceschini è a Sala Baganza (36,71%); il peggiore a Bardi (17,80%). Il Pd è sotto la soglia del 20 anche a Zibello, mentre oltrepassa il trenta per cento in 22 comuni con Parma al 35,38 e Fidenza al 34,13. Un anno fa,  il Pd aveva  otto comuni oltre la soglia del 40 per cento (Bore: 45,21, Terenzo, Felino, Collecchio, Palanzano, Parma, Fornovo e Montechiarugolo). Per dare l'idea della differenza dell'andamento, basta ricordare che alle elezioni del Senato del 2008,  una percentuale del 36,71% (il picco raggiunto  alle  Europee di domenica) sarebbe finita   al ventiquattresimo posto.
Italia dei valori
Il plotoncino guidato da Di Pietro ha ottenuto un grande risultato elettorale: ora è un piccolo esercito. L'Idv è andato ovunque oltre il 3 per cento (il minimo è a Corniglio (3,32) e ha raggiunto il suo picco a Parma (8,32%), ma la soglia del sei per cento è stata superata in 26 comuni su 47. Nella sostanza, quasi ovunque i voti sono stati raddoppiati. Un anno fa, soltanto a Calestano, il partito era andato oltre i 6 punti (6,59).
Unione di centro
I seguaci di Casini hanno barrato le schede in modo assai disomogeneo in ambito provinciale: si va dal 3,73% di Mezzani (dato peggiore) al 12,59 di Tornolo (valore più alto) con anche Bardi e Bore sopra i 10 punti. Parma è al 4,86 per cento. Fare un confronto con l'anno scorso è più difficile, in quanto nelle file dell'Udc per il Senato correva Elvio Ubaldi, che ha  spostato un pezzetto di elettorato. Nell'occasione, l'Unione di centro ottenne risultati variabili dal 5,04% di Polesine al 17,08 di Bardi, con 9 comuni oltre il 10 per cento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia