19°

32°

Degustazioni

«Cantine aperte», viaggio tra i «segreti» del vino

La presentazione della manifestazione che andrà in scena domenica prossima
0

Porte aperte nelle cantine del territorio domenica prossima, con degustazioni guidate, visite alle vigne e ai luoghi di produzione. La ventiduesima edizione di «Cantine aperte», la manifestazione regionale organizzata dal Movimento turismo del vino è stata presentata ieri a Parma dal vice presidente della Provincia, Pierluigi Ferrari.
«Ringrazio l’organizzazione che ci ha scelto per promuovere l’evento che riconosce al nostro territorio la capacità degli imprenditori che hanno accettato la sfida della viticoltura - ha sottolineato Ferrari -. Purtroppo stiamo assistendo a una diminuzione della superficie coltivata e perdiamo valore ambientale, culturale e paesaggistico. Sappiamo che fare vino è complicato, ma significa anche esaltare le altre produzioni e le eccellenze alimentari del territorio. Mi auguro che questa occasione porti a un’inversione di tendenza».
Sulle potenzialità del turismo enogastronomico come opportunità di crescita si è soffermato Alberto Fiorini, presidente del Movimento turismo del vino Emilia Romagna: «Ogni singola azienda organizzerà l’evento in modo diverso - ha spiegato - costruendo un percorso di accoglienza originale per i visitatori». All’edizione 2014 collabora ufficialmente il Comitato del decennale Luigi Veronelli, nato per valorizzare, divulgare e storicizzare l’opera e il pensiero del padre della cultura enogastronomia italiana. «Cantine aperte è il momento per vivere l’esperienza “camminando le vigne” - ha sottolineato Gian Arturo Rota, presidente del Comitato - ed è la prima iniziativa dedicata a chi ha speso la propria vita per la promozione della cultura del vino e del cibo. A fine anno è prevista una mostra in suo onore in collaborazione con la Triennale di Milano».
All’evento era presente anche il giornalista Andrea Grignaffini, che ha auspicato che «la città ricominci a volersi bene e nel comparto viti-vinicolo ci si possa unire, fare squadra».
Sette sono le cantine del parmense che aderiscono: Casale del Groppone di Ariola di Calicella di Pilastro, Azienda agricola Lamoretti di Casatico, Azienda Carra di Casatico, Dall’Asta Il Cortile di Casatico, Monte delle Vigne di Ozzano Taro, Oinoe di Guardasone di Traversetolo e Vigna Cunial di Gabbiola di Traversetolo.
E sulle grandi potenzialità della manifestazione si è soffermato anche Gianmaria Cunial. «Rappresento gli operatori che aderiscono all’iniziativa - ha detto Gianmaria Cunial della cantina biologica omonima -. Sono entusiasta di "Cantine aperte", che è una straordinaria occasione per far conoscere i nostri prodotti. A Parma gli ettari coltivati a vigneto sono solo 656, molto meno che nelle province vicine di Piacenza e Reggio Emilia e la produzione è di soli 13.000 ettolitri, cioè l’8% del fabbisogno locale. Piacenza, ad esempio, produce il 377% del fabbisogno e Ravenna 15 volte tanto. Ma da noi c’è un grande sforzo di promozione delle cantine di produzione, infatti siamo in sette a partecipare all’evento regionale, una ogni 37 ettari, contro Piacenza che mette in campo un’azienda ogni 806 ettari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Casaltone, un paese diviso in due

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

Poggio di Sant'Ilario

Da fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande