12°

23°

Provincia-Emilia

Bardi, il centrodestra ora ha la sua roccaforte

Bardi, il centrodestra ora ha la sua roccaforte
Ricevi gratis le news
0

di Gaetano Coduri
A Bardi nel dopo elezioni si respira aria di vittoria per una parte, ma c'è anche chi s'interroga sulla sconfitta. Una sconfitta davvero pesante: il neosindaco Giuseppe Conti ha battuto i due avversari con il 55,91%; alle provinciali gli elettori hanno regalato a Giampaolo Lavagetto la percentuale più alta di tutte, il 60,81%, e in linea è anche il voto delle europee.
L'analisi dei numeri - che sanno decisamente parlare - trasmette un inversione di tendenza clamorosa. Infatti, se fino a qualche anno fa Bardi aveva un elettorato spaccato - più civico da una parte e più legato al centrosinistra dall’altra - ora invece, tutto è cambiato. Ma, mentre il centrodestra di Pdl, Lega e del neosindaco Giuseppe Conti urla vittoria e il centrosinistra con Pd, Idv, Sinistra, Comunisti Italiani e dello candidsato della continuità Silvano Canova «piange» sulla sconfitta,  ci si domanda: come si «legge» il  fatto che proprio nel paese della Valceno il  Popolo della Libertà e Lega Nord abbiamo recuperato tanto consenso e - a differenza di altri comuni - abbiamo ottenuto la «fedeltà» dell'elettorato in tutte le tipologie di voto, europee, provinciali e comunali?
 A dare risposta, sono proprio loro, gli uomini in campo per Bardi. Per il neo sindaco di Pdl e Lega Giuseppe Conti la vittoria è stata merito delle persone scese in campo, del programma presentato ai cittadini e della voglia di cambiare. «Nelle comunali, i cittadini guardano le persone, non il partito - ha detto il novelo primo cittadino - gli elettori che ci hanno dato una ampia fiducia, hanno trovato il nostro programma un cambiamento per la presenza di tantissime tematiche coinvolgenti. Così abbiamo raccolto un largo consenso grazie a un importante feeling con l’elettorato».
Diversa l’interpretazione data dal candidato Silvano Canova e dall’ex sindaco Pietro Tambini sulla vittoria del centrodestra a Bardi. «Secondo noi gli elettori hanno votato i simboli, non le persone - ha dichiarato il candidato sconfitto Canova - le tre elezioni (Europee, Provinciale e Comunali) hanno mostrato risultati pressoché uguali. Hanno giocato a nostro sfavore i simboli dei partiti perché la nostra era una lista qualificata, non protetta da nessun partito».
Della stessa  linea di pensiero di Canova anche il sindaco uscente Pietro Tambini. «Non si tratta di un passaggio di voti da una lista all’altra, ma è colpa delle elezioni amministrative che si sono politicizzate e a questo di aggiunge anche la figura del neo sindaco Conti che è legata ad altri fatti contingenti».    

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

3commenti

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

8commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...