12°

23°

Provincia-Emilia

Premio Daolio: vince Marco Sforza

Premio Daolio: vince Marco Sforza
Ricevi gratis le news
0

E’ la canzone “Le nostre stagioni” del cantautore reggiano Marco Sforza accompagnato dai Trio Separè il brano vincitore del XV Premio Centro Augusto Daolio che si è concluso a Cavriago domenica 14 al termine della finalissima che ha visto sei band calcare il palco di piazza Zanti. Al secondo posto “Ve Nus”, proposta dagli Stilb. E il Premio Giorgio Rizzo, intitolato allo storico presidente di giuria scomparso prematuramente, è andato agli Shop’n’hour che hanno interpretato “C’è un Re”.
 
"Le nostre stagioni – racconta il vincitore del Premio Daolio numero quindici - parla principalmente del tempo. Del tempo che passa stagione dopo stagione. Il tempo che ti accompagna per tutto l'anno nelle cose quotidiane, nel lavoro, nei sogni, nelle incertezze. E’ una canzone intimista e vera”. Sforza ha vinto in maniera netta un’edizione che si è caratterizzata già dalle prime selezioni per un deciso ritorno dei cantautori. Musica ironica ma anche molto intima, quella di Sforza, anche grazie al clarinettista Matteo Pacifico e alle percussioni di Fabio Volpini. Marco Sforza spiega: “sono stato allevato a pane e valzer, con le melodie che ascoltava la mamma nei  pomeriggi di lavori a maglia”. Cresciuto con la musica nelle orecchie e nel cuore, dopo sono arrivate le feste di paese e “baci mai dati”, ma la musica era sempre lì in sottofondo. Quando i ricordi hanno iniziato a sfilacciarsi Marco ha iniziato a scrivere per non dimenticare: “Saranno state quelle note, quelle grosse voci, quelle splendide ballate… ascoltavo tutto questo e in qualche modo volevo farne parte.
 
Al secondo posto sono arrivati gli Stilb con “Ve Nus”, un’altra conferma dell’importanza della scrittura in questa edizione del contest. Scrittura sociale in questo caso, perché il testo del quartetto di Predappio si ispira proprio al progetto che da il nome alla canzone. Si tratta di una vera e propria strategia per un deciso cambio di rotta dell’umanità. L’innovazione al servizio dell’uomo per una coesistenza possibile tra tecnologia e natura.  Tra le loro influenze musicali gli Stilb, guidati da Andrès Mingarini e Emanuele Casament,  citano Nirvana, RadioHead, DepecheMode, e perfino Csi.
 
La versione degli Shop’n’hour di “C’è un Re”, brano firmato Carletti, Veroli, Daolio, fa breccia nel cuore della giura che la valuta come cover migliore del Premio. Si tratta di un brano del 1991 contro la guerra su cui gli Shop’n’hour hanno la possibilità di trovare analogie rispetto alla situazione politica del Paese. Sostituendo il Re protagonista del brano con un presidente, le cose vengono facili.  In questo caso viene assegnato il Premio speciale Giorgio Rizzo e va a una band reggiana che schiera sei musicisti e scommette su ambienti funk, o meglio post/funk, la costruzione del suono.  Gli shop’n’hour iniziano a suonare insieme nel 2003 come gruppo strumentale. “Per ignoranza di genere e non per capacità innata – spiegano – ci siamo sempre sforzati di seguire, mescolare, reinterpretare e caratterizzare le nostre canzoni grazie alle esperienze di ognuno.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

3commenti

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

8commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...