-4°

Provincia-Emilia

San Secondo - Il futuro dell'emergenza: addetti ai lavori a confronto

San Secondo - Il futuro dell'emergenza: addetti ai lavori a confronto
0

di Paolo Panni
L’«emergenza territoriale di domani» è stata al centro di un  convegno che si è tenuto nella Rocca dei Rossi di San Secondo, su iniziativa del Comitato locale della Croce rossa che ha così voluto ricordare, ad un anno dalla tragica morte, Gian Maria Riva, instancabile commissario dei volontari del soccorso. Per la prima volta dalla costituzione della Centrale operativa del 118, alla presenza di un centinaio di volontari di una ventina di gruppi diversi di tutta la provincia, si sono riuniti, attorno ad uno stesso tavolo, tutti gli «attori» che si occupano dei servizi di emergenza-urgenza e, quindi; Cri, Anpas, Ausl, Azienda ospedaliera e 118.
Si è trattato di un incontro storico,  come è stato evidenziato dal direttore della Centrale operativa del 118 Adriano Furlan e dal responsabile infermieristico della stessa centrale operativa e dell’elisoccorso Antonio Pastori, a fronte del processo di accreditamento del trasporto infermi che «se da un lato - hanno affermato - pone vincoli importanti a tutto il sistema, sia per la centrale operativa che per il l’organizzazione dell’emergenza territoriale, rappresenta comunque un’opportunità al fine di migliorare ulteriormente la qualità del servizio. Ed è molto importante - hanno aggiunto - che per la prima volta tutti gli “attori” che operano nelle attività di emergenza/urgenza si siano riuniti pubblicamente attorno ad un tavolo ragionando sul funzionamento di un sistema che in questo territorio funziona già a livelli eccellenti ma deve migliorare giorno per giorno con l’obiettivo di dare vita ad un soccorso omogeneo per tutta la popolazione».
Sullo stesso tema si sono confrontati, in mattinata, anche il presidente regionale dell’Anpas Giuseppe Cattoi ed il coordinatore provinciale dell’Anpas Giovanni Capece; Maria Rosa Salati dell’Ausl; l’ispettore provinciale dei volontari del soccorso Siriana Signifredi; il presidente della Cri di San Secondo Domenico Fietta e Luca Cantadori (responsabile Struttura semplice emergenza territoriale 118 Ausl Parma) mentre nel pomeriggio si è discusso della valorizzazione della catena del soccorso con Furlan e Pastori che hanno parlato dei dati dell’attività del 118 mentre Matteo Manici della Cri di Tizzano si è soffermato sugli elementi di base della stessa catena del soccorso.
 Altro tema importante è stato la «Complessità del soccorso: come elevarne la qualità - percorsi strategici» con l’intervento del medico rianimatore Cristina Madoni (che ha parlato dei traumi); del responsabile del Dipartimento di medicina interna, specialistica e riabilitativa dell’ospedale di Fidenza - San Secondo Enrico Montanari e del responsabile dell’Unità operativa di Pronto soccorso e medicina d’urgenza dell’ospedale di Fidenza - San Secondo Gianni Rastelli (che si sono soffermati sull'ictus ischemico) mentre Sergio Callegari, dirigente medico dell’Unità operativa di cardiologia e terapia intensiva coronaria dello stesso ospedale, Sergio Callegari, ha parlato di infarto cardiaco e teletrasmissione. La Pubblica assistenza di Noceto ha poi presentato l’evento «Aspetti militari e organizzativi nella gestione degli eventi maggiori».
Al termine è stata presentata la   nuova automedica della Cri di San Secondo, la nuova «Parma 189», fortemente voluta da Gian Maria Riva e che i volontari dell’associazione hanno voluto dedicare proprio al loro straordinario amico «Giamma» ripromettendosi di ricordarlo, di anno in anno, con importanti iniziative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta